martedì 8 ottobre 2013

Domiciliari a Matera per “stalker seriale”

Considerato uno ''stalker seriale'' per i comportamenti persecutori tenuti nei confronti della ex moglie e di un'amica e collega di lavoro della donna, un uomo di 40 anni è stato posto agli arresti domiciliari, a Matera, con divieto di usare telefono e internet, utilizzati per minacciare le due donne. La vicenda era cominciata nel 2011, quando i coniugi si stavano separando. Ma il divieto di avvicinare la donna a meno di cento metri non era bastato a fermare l'uomo.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog