giovedì 26 settembre 2013

Sequestrati beni per 165 mila euro a Gravina in Puglia e Matera

Un sequestro anticipato di beni, per un valore complessivo stimato in 165mila euro, è stato eseguito dai carabinieri della Compagnia di Altamura (Bari) a Gravina in Puglia e a Matera. Una misura di prevenzione emessa il 19 settembre scorso dal Tribunale di Bari a carico di un pregiudicato 50enne del luogo, per gli inquirenti contiguo al clan Matera e accusato di associazione mafiosa e traffico di sostanze stupefacenti. Sigilli ad immobile e quote società commerciali.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog