venerdì 30 agosto 2013

Rapina a Calvello (Pz): 38enne trasferito in carcere

Riconosciuto responsabile di una rapina in banca fatta a Calvello nel marzo scorso, un uomo di 38 anni è stato trasferito oggi nel carcere di Potenza dove dovrà scontare tre anni di reclusione. L'uomo, che era agli arresti domiciliari, assaltò insieme a due complici la Banca di credito cooperativo di Laurenzana e Nova Siri: il bottino fu di circa 70 mila euro. I rapinatori, però furono arrestati poco dopo dai Carabinieri, che recuperarono anche più della metà del denaro.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog