martedì 11 giugno 2013

Cgil Cisl e Uil, incontro a Matera in vista della manifestazione del 22 giugno

Dieci priorità per attivare in Basilicata percorsi e progetti in grado di promuovere l'occupazione e favorire la ripresa: le hanno presentate a Matera Cgil, Cisl e Uil, anche in vista della manifestazione nazionale del 22 giugno a Roma. Reddito minimo, infrastrutture, conoscenza, sblocco dei piccoli cantieri, assistenza, agroindustria, banda larga, incentivi selettivi, riforma della pubblica amministrazione e lotta agli sprechi rappresentano il decalogo messo a punto dal sindacato. All'iniziativa di ieri a Matera ha partecipato il sindaco Salvatore Adduce, che ha apprezzato il documento di Cgil Cisl e Uil soprattutto quando afferma che occorre contrastare il declino del lavoro piuttosto che descriverlo. "Per provare a dare risposte concrete in questo momento di crisi- ha detto Adduce - il Comune di Matera ha istituito il Tavolo permanente per il lavoro e l’occupazione giovanile. Nei prossimi giorni – ha concluso- elaboreremo proposte concrete per politiche attive del lavoro."

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog