giovedì 7 marzo 2013

Trasporto rifiuti pericolosi senza autorizzazione, tre denunce a Rivello (Pz)

L'autista, il vettore e il responsabile legale di una ditta che, con un autocarro, trasportava da Villa San Giovanni a Cesena motori di auto contenenti ancora olio e filtri, e quindi considerati rifiuti pericolosi, sono stati denunciati dai carabinieri di Lagonegro (Pz), a Rivello (Pz). I carabinieri hanno fermato il mezzo dopo aver notato perdite di olio dal cassone del camion. Un documento affermava che l'autocarro trasportava rottami ferrosi: il carico di circa 450 quintali è stato sequestrato.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog