venerdì 8 marzo 2013

Accolto da Cassazione ricorso lavoratrice lucana

La Corte di Cassazione ha accolto il ricorso presentato da una lavoratrice lucana licenziata dal datore di lavoro. Per la donna, il cui licenziamento è stato considerato illegittimo, la Corte ha disposto il reintegro sul posto di lavoro. Nel processo la donna è stata assistita anche dall’Ufficio della consigliera regionale di Parità. Per la consigliera Maria Anna Fanelli è un risultato molto importante, ma soprattutto un’azione concreta contro le discriminazioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog