lunedì 18 febbraio 2013

Maratea (Pz). Sequestrata discarica abusiva

Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza di Maratea ha effettuato un controllo in un capannone industriale in disuso, in località Fiumicello. Il capannone era circondato da un'area recintata di circa 18mila mq dove era stata realizzata una vera e propria discarica abusiva di rifiuti speciali pericolosi e non. Vi erano depositati circa 300 tonnellate di rifiuti tra materiale edile proveniente da cantieri, vetro, plastica, arredi in disuso. L'area è stata sequestrata per le successive operazioni di bonifica e ripristino ambientale, mentre il rappresentante legale della società è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog