sabato 9 febbraio 2013

L'accattonaggio nel mirino dei carabinieri: quattordici arresti

Quattordici persone, nove uomini e cinque donne, tutti romeni e dello stesso nucleo familiare, sono stati arrestati dai Carabinieri a Melfi (Pz) con le accuse di furto aggravato di energia elettrica e violazione di domicilio con violenza sulle cose. Gli arresti sono stati eseguiti nell'ambito di un'operazione che ha anche interrotto la loro attività di accattonaggio nei pressi di chiese e supermercati del Melfese. Con loro vi erano anche cinque minorenni, denunciati. Avevano occupato l'ex casa del custode della stazione di Melfi.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog