settembre 2021

In Basilicata "nella settimana 22-28 settembre si registra una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi per centomila abitanti (212) e si evidenzia una diminuzione dei nuovi casi (31,8%) rispetto alla settimana precedente". E' la conclusione del monitoraggio della Fondazione Gimbe sull'andamento della pandemia.  Lo studio ha inoltre evidenziato che sono "sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica (11%) e in terapia intensiva (2%) occupati da pazienti covid-19."

Matera ieri sera i ricordi di Maria Grazia Cucinotta, Giancarlo Giannini e Gina Lollobrigida - protagonisti di quattro dei 25 film della serie "007" - hanno creato il clima giusto per attendere la proiezione speciale di "No time to die", l'ultimo capitolo della saga che vede Daniel Craig vestire i panni dell'agente segreto più famoso di Sua Maestà britannica. Un evento per Matera, che nel 2019 è stata Capitale Europea della Cultura e che ha ospitato alcune delle riprese più adrenaliniche del film, con Bond che guida ad alta velocità nelle strade degli antichi rioni Sassi della città. Un film che fa da trampolino di lancio alle rinnovate aspirazioni cinematografiche della città dei Sassi, che vuole "attrarre - ha detto il presidente della Lucana Film Commission, Roberto Stabile - altre produzioni di grande livello".

Per discutere della vertenza dei lavoratori ex Auchan di san Nicola di Melfi si terrà domani venerdì 1 ottobre alle 12 l'incontro in prefettura, a Potenza, fra Margherita, Cisa e sindacati. Lo fanno sapere in una nota Filt Cgil e Cgil Pz. "Margherita, in rappresentanza di Conad, si è presa una settimana di tempo per concordare con Cisa le modalità di ricollocazione o incentivo, dal momento che nessuno dei lavoratori ha accettato il trasferimento nelle altre unità produttive del consorzio al nord mentre il periodo di cassa integrazione è scaduto. Va detto che - sottolineano i sindacati  -  sulla vertenza pesa il silenzio assordante del Mise, nonostante l'impatto sociale sia uguale a tante vertenze nazionali e nonostante la presenza di tanti politici locali vicini al ministro." È  imminente l'emanazione di un bando  regionale di reindustrializzazione per la ricollocazione dei lavoratori che, per la Cgil è "alternativo e non complementare al piano  di ricollocazione che dovrà presentare Conad per domani venerdì 1 ottobre, data a partire dalla quale i lavoratori risultano licenziati, con tutte le gravi ricadute sociali sul territorio."

 

A partire dal fine settimana avranno inizio a Salerno le operazioni di installazione delle Luci d'Artista che proseguiranno per tutto il mese di ottobre. Si tratta di una delle manifestazioni più importanti e seguite del periodo autunnale e natalizio. “Le opere d'arte luminose - sottolinea in una nota l'amministrazione comunale - hanno contribuito a rendere la destinazione Salerno tra le mete preferite da turisti e visitatori con importanti ricadute economiche ed occupazionali. La manifestazione, sostenuta dalla Regione Campania ed organizzata dal Comune di Salerno, si svolgerà dal principio di novembre e fin oltre l'epifania 2022.”

 


La Protezione civile comunale, in sinergia con la Prefettura di Potenza, ha consegnato a due famiglie afgane, per un totale di dieci persone, tra le quali anche bambini, beni di prima necessità. Associazioni e cittadini hanno contribuito alla donazione per queste persone che nelle ultime settimane hanno lasciato l’Afghanistan e che al momento vivono in strutture del capoluogo. “Da subito – ha spiegato il Sindaco di Potenza Mario Guarente – la nostra Protezione civile si è attivata affinché le persone afgane giunte in città potessero ricevere l’assistenza necessaria e, grazie al coordinamento con la Prefettura, e alla generosità di tanti potentini e non solo che, anche in questa occasione non hanno fatto mancare il proprio sostegno, siamo riusciti a raccogliere molto materiale, affinché queste persone potessero condurre una vita dignitosa nella nostra città."

Per "la mancanza di semiconduttori che non permette di far fronte agli ordini", nello stabilimento Stellantis di Melfi (Pz) "per il mese di ottobre, ad oggi, si prevede solo la produzione di ottomila vetture (sei giorni di lavoro)". Così in una nota il segretario della Uilm Basilicata, Marco Lomio, al termine "dell'esame congiunto in Stellantis in relazione ad un ulteriore periodo di cassa integrazione per il mese di ottobre". Per il rappresentante sindacale della Uilm, "si tratta di una situazione che sta mettendo in ginocchio tutto il settore dell'automotive. Per Melfi e la sua area industriale composta da 15 mila lavoratori è - ha aggiunto - l'ulteriore conferma del disastro economico che ormai da mesi i lavoratori stanno affrontando. Non c'è più tempo da perdere, c'è bisogno - ha detto ancora - di misure straordinarie per far fronte a questa situazione e l'incontro dell'11 ottobre convocato dal Ministro Giorgetti deve andare nella direzione affrontare in modo reale una situazione che sta diventando ingestibile".

E' durato circa un'ora e mezza l'interrogatorio di garanzia dell'ex commissario straordinario dell'Ilva di Taranto, Enrico Laghi, agli arresti domiciliari dallo scorso 27 settembre nell'ambito di un'inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza. Laghi è accusato di corruzione in atti giudiziari in concorso con altre persone. E' arrivato ieri mattina nel Palazzo di giustizia del capoluogo lucano con il legale Mario Zanchetti. L'ex commissario dell'Ilva ha risposto alle domande del gip Antonello Amodeo.


In Puglia sono stati 152 i positivi rilevati su 14.230 test per l'infezione da Covid-19, con una incidenza dell'1,06%. I nuovi positivi sono 77 in provincia di Bari, 40 nel Leccese, 26 nel Foggiano, 7 nel Tarantino, 6 nella provincia Bat, 3 nel Brindisino. Un residente fuori regione e 6 casi di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. Sono 2.643 i casi attualmente positivi.

Settantasette degli ultimi 1.109 tamponi molecolari esaminati in Basilicata  sono risultati positivi al covid-19. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che sono state registrate anche 33 guarigioni di persone residenti in Basilicata. Attualmente sono 1.159 i lucani in isolamento domiciliare .Nell'ultimo bollettino sono state inserite le vaccinazioni eseguite nella giornata di martedì: 1.741. 


La Biblioteca comunale di Filiano aderisce anche quest’anno al Bibliopride, la settimana nazionale delle biblioteche promossa dall’Associazione Italiana Biblioteche, giunta alla decima edizione; quest’anno l’evento è dedicato a “Le biblioteche per l’Agenda 2030”. L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità. Le biblioteche, nel loro modo di operare, possono contribuire alla sostenibilità attraverso l’esempio e la diffusione di principi e pratiche: raccolta differenziata, parità di genere, integrazione di settori socialmente esclusi. La Biblioteca di Filiano in collaborazione con la locale Pro Loco e con il patrocinio del Comune di Filiano, partecipa al Bibliopride 2021 attraverso diverse iniziative tra cui il Concorso fotografico “Una settimana in biblioteca” promosso dall'AIB in collaborazione con Officine creative e con partner culturale la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (FIAF). La finalità del concorso è la realizzazione, la raccolta e la diffusione di una documentazione e interpretazione fotografica delle biblioteche italiane con l’obiettivo di promuoverne la vivacità e le molteplici attività svolte. La Biblioteca rende accessibili dal 27 settembre al 2 ottobre i propri spazi a tutti i partecipanti nel corso dell’intera Settimana del Bibliopride 2021, durante la quale dovranno essere realizzate le fotografie.


Si è svolta oggi a Potenza, alla presenza del segretario generale Cgil Basilicata Angelo Summa e del segretario generale Fisac Cgil nazionale Nino Baseotto, l’assemblea della Fisac Cgil di Basilicata che ha eletto all’unanimità Bruno Lorenzo nuovo segretario generale Fisac Cgil Basilicata. Presente anche il segretario generale uscente Fisac Cgil Basilicata, Vincenzo Atella, a cui vanno i ringraziamenti dell’intera organizzazione sindacale. Lorenzo Bruno, 50 anni, è già segretario organizzativo Fisac Cgil Basilicata e componente della segreteria nazionale di Bper banca.

Ha preso il via da Potenza la Carovana antiracket e antiusura  2021, organizzata nell’ambito del progetto Economie di Libertà finanziato nell’ambito del Programma Operativo Legalità- FESR/FSE 2014-2020.  L’iniziativa attraverserà la Basilicata e la Calabria, in un viaggio lungo quasi 4 mesi, con l’obiettivo di incontrare i territori,  per favorire il dialogo, il confronto, per recepire da vicino e direttamente le istanze di chi inciampa o rischia di inciampare nelle rete del racket e dell’usura e per dire ‘’ci siamo, ecco come possiamo aiutarti’’. L’avvio di questo viaggio per promuovere la legalità è stata anche l’occasione per sottoscrivere un protocollo d’intesa tra la Fondazione Nazionale Antiusura Interesse Uomo e la Prefettura di Potenza
.

Figura anche Attilio Laurino, ex consigliere comunale di Sant'Angelo le Fratte, comune della provincia di Potenza, tra le 19 persone arrestate nell'ambito della maxi operazione antidroga dei carabinieri che ha permesso di smantellare un'importante organizzazione criminale guidata da un pregiudicato di 40 anni, Pietro Paladino, e dalla convivente incensurata Gerarda Soccodato, di 23 anni. Secondo gli inquirenti della DDA di Salerno la banda aveva localizzato la base operativa in un bar e in un residence di Atena Lucana, in provincia di Salerno. Complessivamente sono 25 le persone coinvolte, 8 delle quali sottoposte a custodia in carcere, 11 collocate agli arresti domiciliari e le restanti sottoposte all'obbligo di dimora, accusate di smerciare la sostanza stupefacente (soprattutto marijuana, hashish, cocaina) nel Vallo di Diano. Le misure cautelari chieste dalla Procura Antimafia sono state emesse dal gip di Potenza e gli indagati sono raggiunti dai militari nel Vallo di Diano, a Biella, a Somma Vesuviana, in provincia di Napoli, e a Satriano, in provincia di Potenza.

L'Acta, l'azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti a Potenza, "è in crisi" e "non sono stati ancora pagati gli stipendi ai circa duemila lavoratori", al punto che "è probabile che presto in città si debba tornare a vedere i cassonetti stracolmi". Così, in una nota, congiunta, Fp-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, che hanno chiesto di "istituire un tavolo con Comune e Acta per affrontare definitivamente tutte le criticità rimaste irrisolte". I sindacati hanno annunciato per la prossima settimana "ogni azione possibile a tutela dei dipendenti dell'azienda e - hanno aggiunto - se sarà necessario proclameremo lo stato di agitazione di tutti i lavoratori". Nel sottolineare le responsabilità del Comune, che dovrebbe "retribuire l'Acta in maniera adeguata", le tre organizzazioni dei lavoratori hanno detto che "l'azienda è in default e continua a navigare a vista. 

In Puglia ieri si sono registrati 125 positivi al covid-19. E' quanto emerge dall'analisi dei 13.458 test, per un tasso di positività dello 0,9%. Sei i decessi per covid in tutta la regione.  Dei 125 casi sono stati individuati 29 in provincia di Bari, 26 nella BAT, 9 nel Brindisino, 22 nel Foggiano, 25 nel Leccese, 18 nel Tarantino. Dei 2.799 attualmente positivi 156 sono ricoverati in area non critica e 15 sono in terapia intensiva.  

In Basilicata sono stati 795 gli ultimi tamponi molecolari per la ricerca di contagio da covid-19 analizzati: trentadue sono risultati positivi al covid-19. Lo ha reso noto la task force regionale. E' stato registrato anche un decesso. Altro dato di rilievo la guarigione di 32 persone residenti in Basilicata. Nel bollettino sono inserite anche le vaccinazioni eseguite in Basilicata lunedì: 2.010 vaccinazioni. In base ai dati, a ieri, i lucani che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-covid sono 420.026 (75,9 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 373.979 (67,6 per cento).

L'operazione "Big Brother" della Procura distrettuale antimafia di Potenza, ha portato alla scoperta di un "vasto traffico di ingenti quantitativi di cocaina, marijuana e hascisc che aveva il suo epicentro nel Vallo di Diano". Dalla conferenza stampa che si è svolta ieri mattina è emerso uno dei dettagli: il numero di maglia di alcuni calciatori famosi veniva utilizzato per indicare la quantità di droga da comprare o vendere.  I Carabinieri di Sala Consilina (Sa) hanno eseguito 25 misure cautelari (otto in carcere, undici ai domiciliari e sei all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria). In particolare, la "base logistica" dell'organizzazione era ad Atena Lucana (Sa), mentre a Sala Consilina è stato individuato "un altro sodalizio criminale, collegato al primo, formato da giovani pusher": questo gruppo rappresentava "una realtà indipendente che si occupava della cessione di cocaina nel centro storico della città. 

A Potenza i costi del servizio di refezione scolastica  a carico degli utenti restano invariati rispetto a quelli sostenuti nell’anno scolastico 2020/2021”. Così il sindaco Mario Guarente e gli assessori alla Pubblica Istruzione e al Bilancio, Alessandra Sagarese e Giuseppe Giuzio al termine di una riunione tecnica. “Le famiglie che hanno già versato le tariffe indicate in precedenza per fruire del servizio nell’anno in corso – hanno comunicato gli amministratori comunali – vedranno le somme eccedenti andare a conguaglio nei versamenti successivi. Gli uffici comunali hanno predisposto gli atti affinché gli aumenti imputabili all’emergenza sanitaria, che ancora gravano sulla produzione e distribuzione dei pasti per gli studenti, siano già da subito coperti dal Comune”. L’avvio del servizio è confermato per il prossimo 4 ottobre 2021, mentre si continuerà a lavorare per la rimodulazione delle fasce ISEE, in modo da garantire una maggiore proporzionalità delle stesse.

 


"Garantire maggiore prevenzione e controllo nelle procedure di affidamento degli appalti sulla gestione dei rifiuti": è lo scopo del protocollo di legalità firmato nell'aula "Alessandrini" del Palazzo di giustizia di Potenza. Il documento finalizzato a "potenziare il sistema di controlli nell'ambito delle procedure di affidamento e gestione degli appalti di lavori", è stato firmato dal Procuratore della Procura della Repubblica di Potenza, Francesco Curcio, dal sindaco del capoluogo, Mario Guarente, e dell'amministratore unico dell'Acta, Camillo Naborre. "Le gare saranno gestite dal Comune con gli strumenti ordinari, una volta che sarà aggiudicata - ha spiegato Curcio - il Comune comunicherà il nome della vincitrice e  dirà quali sub contratti sono stati sottoscritti. A questo punto noi svilupperemo un'attività conoscitiva per verificare la trasparenza di queste imprese al di là degli accertamenti fatti in precedenza". La necessità alla base di queste attività - ha aggiunto il Procuratore - è di evitare, "come capita spesso, che i soggetti criminali si servano di società pulite dietro cui operare. E' chiaro che un soggetto pulito sotto il profilo della certificazione antimafia risulterà a posto. Bisognerà andare a verificare - ha concluso - se dietro di loro c'è qualche soggetto che non è altrettanto cristallino."

E' di due morti, marito e moglie, il bilancio di un incidente stradale avvenuto ieri sulla strada provinciale tra Cassano delle Murge e Santeramo in Colle, nel Barese. Le vittime, che erano di Cassano, viaggiavano a bordo di una Fiat Panda che, per cause in corso di accertamento, ad una curva ha invaso la corsia opposta andando a sbattere contro un muretto a secco e scontrandosi frontalmente con un'altra macchina, una Ford Focus, il cui conducente è rimasto ferito ma non in maniera grave. Nell'incidente sarebbe rimasta coinvolta anche una terza auto che sopraggiungeva, il cui conducente non ha riportato lesioni. Il pm ha disposto gli accertamenti tossicologici sui due conducenti coinvolti nel frontale. 

 

In Puglia sono stati registrati 57 casi su 6.284 test per l'infezione da Covid-19, con una incidenza dello 0,9%. Due i decessi. I nuovi positivi sono 22 nel Leccese, 21 nel Foggiano, 8 in provincia di Bari, 4 nel Tarantino, 2 nella provincia Bat, 1 caso di residenza non nota; 1 residente fuori regione è stato riclassificato e attribuito. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 3.634.267 test e sono 2.866 i casi attualmente positivi. 

Torna a salire l'indice di contagio, in leggero aumento i ricoveri in terapia intensiva. Sono i dati dell'Unità di crisi della Campania sul Covid. Gli ultimi positivi (con un minor numero di test) sono 176 su 6.547 tamponi effettuati: tasso al 2,68% rispetto all'1,56% precedente. Sono 19 (più 1) le persone in terapia intensiva mentre quelle nei reparti di degenza ordinaria sono 258 (meno 1). Le vittime sono 6: cinque nelle ultime 48 ore e una deceduta in precedenza ma registrata ieri.

Quindici degli 829 tamponi analizzati in Basilicata nel passato fine settimana sono risultati positivi: il dato è contenuto nel bollettino della task force regionale, che riporta anche due nuove vittime del covid. Negli ospedali sono ricoverate 51 persone, tre delle quali curate in terapia intensiva.  Negli ultimi giorni sono guarite 57 persone: i positivi sono, in totale, 1.159. Dal punto di vista dei vaccini, nel fine settimana ne sono state somministrate 4.684 dosi. 

Dall'alba di questa mattina è in corso una vasta operazione antidroga dei carabinieri del Comando provinciale di Salerno supportati da quelli dei reparti territoriali, che stanno eseguendo un provvedimento cautelare, emesso dal del Gip del Tribunale di Potenza su richiesta della Dda, nelle province di Salerno, Napoli, Potenza e Biella, nei confronti di 25 persone, 8 delle quali sottoposte a custodia in carcere, 11 collocate agli arresti domiciliari e le altre sottoposte all'obbligo di dimora. L'operazione è stata denominata 'Big brother": è mirata a smantellare una organizzazione dedita al traffico di sostanze stupefacenti. I particolari dell'operazione saranno resi noti alle ore 11,00 nel Tribunale di Potenza nel corso di una conferenza stampa tenuta dal procuratore. 

A pochi giorni dalla chiusura della tre giorni dedicata all’educazione ambientale che ha visto come palcoscenico l’Osservatorio Avifaunistico Senise, hanno espresso soddisfazione le organizzazioni che hanno realizzato il progetto, "Bio-educando" messo in campo grazie alla collaborazione tra i Ceas Osservatorio Avifaunistico e Arci Basilicata, e la Pro Loco Senise. Soddisfazione anche dagli enti che hanno patrocinato il progetto che dal 17 al 19 al settembre ha animato il suggestivo ambiente naturale che fa da cornice al lago Monte Cotugno.  La tre giorni senisese ha avuto un cartellone ricco e variegato. Per il sindaco di Senise Giuseppe Castronuovo è stato un evento ben riuscito, ed “una iniziativa che ci fa comprendere che noi abbiamo un grande potenziale, bisogna solo riempire di contenuti quello che la natura ci ha dato”. Il sindaco si è complimentato con l’associazione “Argento vivo” che gestisce l’Osservatorio Avifaunistico per aver “portato all’interno dell’oasi naturalistica tante famiglie, tanti bambini che si sono mossi all’interno di un ambiente naturale, cosa che le nuove generazioni un po’ hanno perso."

 

Oggi prende il via la "Carovana antiracket e antiusura", nell'ambito del progetto Economie di Libertà. Si parte da Potenza, alle ore 18.00 nella sala consiliare della Provincia dove sarà presentato il programma della carovana, ma si ufficializzerà la sottoscrizione di un protocollo d’intesa con la Prefettura di Potenza. Saranno presenti, oltre al presidente della Fondazione nazionale antiusura ‘’Interesse Uomo’’ onlus (capofila del progetto Economie di Libertà) don Marcello Cozzi, il presidente della Provincia di Potenza Rocco Guarino, il commissario regionale per il coordinamento delle iniziative antiusura e antiracket Luigi Gay, il Prefetto di Potenza Annunziato Vardè e il procuratore distrettuale antimafia di Potenza Francesco Curcio. Mercoledi 29 settembre tappa della carovana a Montescaglioso (Mt). 

 

"Un detenuto del carcere di Bari di origini leccesi di circa 29 anni, in carcere per rapina e in attesa di giudizio, è evaso ieri sera verso le 22.30 dal policlinico cittadino, dove era stato condotto dopo aver ingerito una lametta". Lo rende noto Gennarino De Fazio, segretario generale della Uilpa-Polizia Penitenziaria, che ha diffuso un comunicato. "Mentre si sottoponeva ad alcuni prelievi ematici - prosegue De Fazio - avrebbe spintonato violentemente i due agenti di Polizia penitenziaria di scorta, avrebbe colpito con una violentissima testata una guardia giurata del policlinico e si sarebbe dato alla fuga cercando di dirigersi alla vicina fermata ferroviaria, dove però non sarebbe riuscito a entrare. Immediate sono scattate le ricerche della Polizia penitenziaria e delle altre forze dell'ordine, sinora tuttavia senza esito". Per De Fazio "quest'ennesima fuga di un detenuto non fa altro che confermare la disfatta del sistema penitenziario di cui il Ministero della Giustizia e il Governo dovrebbero prendere concretamente atto."

Nella giornata di venerdì è giunta la telefonata di un cittadino alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Salerno: l’uomo segnalava due ragazzi in auto di fronte alla filiale del “Banco di Napoli” di Via Testa, i quali si stavano muovendo con sospetto. La radiomobile giunta sul posto ha bloccato i due giovani che sono stati identificati e bloccati. Si tratta di un 28enne di Melito di Napoli e di un 20enne partenopeo, già noto alle Forze di Polizia. La perquisizione personale e del veicolo ha permesso di trovare ben 54 carte bancomat e di credito, due telefoni cellulari e 650 euro, frutto di indebiti prelievi, tutto sottoposto a sequestro. I due sono stati denunciati per ricettazione ed indebito utilizzo di carte di credito/bancomat.

Anche in Basilicata le pensioni del mese di ottobre verranno accreditate a partire da oggi, lunedì 27 settembre, per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti dai 135 sportelli Postamat disponibili in provincia di Potenza e Matera, senza bisogno di recarsi allo sportello. Per evitare assembramenti, in ottemperanza alle norme anti covid previste, il pagamento delle pensioni in contanti avverrà secondo una turnazione alfabetica che potrà variare in base al numero di giorni di apertura dell’Ufficio Postale di riferimento. 

"Dopo le Amministrative" alla Regione Basilicata "vi sarà una verifica politica, per cui è inutile anticipare situazioni individuali che saranno risolte a breve". Così, su twitter, il governatore Vito Bardi (eletto nella primavera del 2019 alla guida di una coalizione di centrodestra). Due settimane fa, l'assessore alle attività produttive, Francesco Cupparo (Forza Italia) ha annunciato le sue dimissioni, che però non sono state formalizzate. "Ma già nei prossimi giorni - ha aggiunto Bardi - darò segnali chiari in direzione del cambiamento della Regione Basilicata: non si torna indietro."

Cala l'indice di contagio, in aumento i ricoveri in terapia intensiva. Emerge dalla lettura del bollettino dell'unità di crisi della Campania sul covid-19. I positivi sono stati 282 su 18.048 tamponi effettuati: tasso all'1,56% rispetto all'1.86 di ieri. Sono 18 le persone in terapia intensiva, rispetto alle 15 precedenti, mentre quelle nei reparti di degenza ordinaria 259 contro le 266 precedenti. Altre due le vittime.

Sono 139 i nuovi casi di coronavirus registrati in Puglia su 14.966 test giornalieri, con una incidenza dello 0,9%. Una persona è morta.  I nuovi casi per provincia sono: Lecce, 61; Bari, 49; Bat, 7; Brindisi, 16; Foggia, 5; nessun positivo a Taranto, e uno residente in altra regione. Le persone attualmente positive in tutto il territorio regionale  sono 2.942, quelle ricoverate in area non critica sono 166, mentre 19 sono in terapia intensiva.

Ventotto degli ultimi 898 tamponi molecolari esaminati in Basilicata sono risultati positivi al covid-19. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che sono state registrate altre 36 guarigioni di persone residenti in Basilicata. Le persone ricoverate con il covid-19 negli ospedali lucani sono 43 (otto in meno rispetto al dato precedente), tre delle quali in terapia intensiva. I lucani attualmente positivi sono 1.203, dei quali 1.160 in isolamento domiciliare. In totale le vittime lucane della pandemia sono 588, i guariti 27.334.

Martedì scorso i carabinieri hanno fermato una donna 45 anni di Conversano (Ba) alla guida della sua auto per un controllo. Dai primi accertamenti sono subito emersi i precedenti per droga, quindi i militari hanno deciso di effettuare un controllo.  La donna ha quindi spontaneamente estratto dal proprio reggiseno 31 dosi di cocaina – 20 grammi in tutto – che le sono stati sequestrati insieme a 150 euro in contanti, ritenuti provento di spaccio. Dopo il giudizio direttissimo è stata sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Valenzano.

Sabato a Nocera Superiore (Sa),  in via Nazionale, una Renault Clio si è scontrata con una moto. Violento l'impatto sono rimaste ferite in modo lieve due persone che si trovavano a bordo dell'auto, mentre il motociclista, caduto rovinosamente sull’asfalto, è stato trasportato all’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore. Su dinamica e responsabilità dell’incidente sono in corso le indagini dei carabinieri.   

Diciassette mieli prodotti in Basilicata - otto in provincia di Potenza e nove in provincia di Matera - sono stati premiati nella 41/a edizione del concorso "Tre Gocce d'Oro 2021", che si è svolto a Castel San Pietro (Bologna). Lo ha annunciato l'assessore all'agricoltura della Regione Basilicata, Francesco Fanelli.  L'assessore ha sottolineato "l'agguerrita concorrenza" presente al concorso (1.067 mieli provenienti da ogni parte d'Italia da oltre 400 apicoltori). I risultati ottenuti dai mieli lucani (undici hanno ottenuto due gocce d'oro e sei una goccia) - ha aggiunto Fanelli - "evidenziano l'impegno e la dedizione dei nostri apicoltori per un prodotto le cui caratteristiche dipendono fortemente dal territorio d'origine, ricco di essenze arboree e floreali in grado di offrire un variegato repertorio mellifero". 

Nella sede dell’Asp di Viggianello, è stato inaugurato l’Ambulatorio di Reumatologia dell’Azienda Sanitaria di Potenza. Per l’assessore alla Salute e alle Politiche sociali, Rocco Leone, uno degli obiettivi della nostra riforma del sistema sanitario è proprio quello di rafforzare la medicina territoriale, rendendola sempre più vicina ai cittadini. Inauguriamo oggi in Basilicata un’altra eccellenza dove gli specialisti prendono in carico i pazienti e li accompagnano in tutte le fasi, dal percorso diagnostico alla terapia”.  “La reumatologia lucana è stata sempre presa a riferimento in altre regioni – ha osservato ancora Leone- e deve rimanere una nostra eccellenza”.

"Basilicata al 7° posto in Italia per vaccinazioni su popolazione: da settimane siamo tra le migliori Regioni d'Italia." Così in una nota il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi. “Un dato molto positivo che voglio condividere con l'assessore alla Sanità, medici, infermieri, volontari, protezione civile e con tutti i cittadini lucani che stanno dando l'esempio. Nell'ultima settimana, c'è stato un aumento delle vaccinazioni: +18% rispetto ai 7 giorni precedenti. Probabilmente – continua Bardi - avranno inciso la vaccinazione libera senza prenotazione e il green pass, che sarà obbligatorio nei luoghi di lavoro dal prossimo 15 ottobre. Ricordo che i lucani possono vaccinarsi semplicemente recandosi con la propria tessera sanitaria presso i tanti punti vaccinali presenti in regione. Siamo ormai a quasi l'80% della popolazione vaccinabile che ha completato il ciclo, un altro dato sopra la media nazionale. Infine, procedono le somministrazioni anche della terza dose". 


In Puglia sono stati registrati 157 casi su 13.030 test per l'infezione da Covid-19, con una incidenza dell'1,2%. Tre i decessi. I nuovi positivi sono 59 nel Leccese, 43 in provincia di Bari, 20 nel Foggiano, 19 nel Tarantino, 11 nel Brindisino, 5 nella provincia Bat, 1 caso di residenza non nota; 1 residente fuori regione è stato riclassificato e attribuito. Sono 2978 i casi attualmente positivi in tutta la regione.

Una persona è rimasta ferita in un incidente avvenuto questa mattina - per cause da accertare - sul tratto lucano dell'A2 Autostrada del Mediterraneo. L'incidente è avvenuto nella galleria Serra Rotonda, nei pressi di Lauria (Pz), in direzione nord. La circolazione ha subito dei disagi, ma ora la situazione è tornata alla normalità. La persona ferita era a bordo di un veicolo pesante, l'unico mezzo coinvolto nell'incidente. Sul posto si è reso necessario l'intervento dell'eliambulanza. Presenti le forze dell'ordine e personale Anas. 

Riapertura a tempo di record per il ponte Agri, sulla Strada Provinciale 5 in direzione del comune di Tursi. Il ponte era stato chiuso al transito lunedì 20 settembre scorso, su disposizione dell’Ufficio Tecnico della Provincia di Matera, ed è stato riaperto mercoledì pomeriggio. Sono stati effettuati interventi di bitumatura, rivestimento e consolidamento della pavimentazione stradale e di rifacimento delle caditoie per consentire un migliore deflusso delle acque piovane, attraverso l’utilizzo di materiale di ultima generazione. Per il presidente della Provincia Piero Marrese “si tratta di attività che rientrano in una programmazione  volta a risolvere le problematiche riguardanti le arterie del territorio del materano, e che si innesta in un lavoro sinergico di collaborazione a livello istituzionale”.

Vertenza ex Auchan. "Questa mattina alle 11 incontro in Prefettura a Potenza per  affrontare la vicenda giunta ormai alle battute conclusive. Con una lettera di trasferimento verso le sedi del nord inviata a tutti i lavoratori sembra terminata l'esperienza lavorativa del consorzio Cisa in Basilicata. Per la Cgil e la Filt Cgil  resta da capire il futuro dei lavoratori e se gli impegni di Margherita/Conad verranno mantenuti. In contemporanea è previsto un sit in dei lavoratori, in piazza Mario Pagano.


"Secondo furto di cavi in pieno giorno in una settimana, il sesto in meno di un mese, sempre sulla linea Bari-Matera, questa volta tra Altamura e Pescariello. In una nota i vertici delle Ferrovie Appulo Lucane hanno sottolineato che nei giorni i scorsi, dato il susseguirsi degli eventi dolosi l'azienda aveva rivolto un appello alle forze dell'ordine, che comunque stanno effettuando sopralluoghi continui sulla linea, e alle autorità competenti affinché la questione venga portata all'attenzione del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica". Di qui l’appello alle autorità per rafforzare i controlli ed individuare quanto prima i responsabili.

Foto: Ansa
"Dopo 70 anni la Basilicata è una regione ancora difficile da raggiungere, che ha bisogno di infrastrutture, una regione che ha bisogno di una nuova programmazione": così a Potenza, il segretario regionale della Basilicata della Uil, Vincenzo Tortorelli, nel suo intervento al settantesimo anniversario della fondazione della Feneal Uil che, il 22 settembre 1951, organizzava nel capoluogo lucano il primo Congresso nazionale. "I 70 anni della Feneal Uil ricorrono in un momento importante della storia e della programmazione - ha spiegato Tortorelli - noi auspichiamo un confronto con la Regione per poter programmare e investire, con lo spirito e la voglia di tanti uomini e donne che - ha concluso - 70 anni fa hanno costituito a Potenza la categoria nazionale degli edili e degli affini".   "La priorità - ha evidenziato il segretario generale Feneal Uil, Vito Panzarella-  continua ad essere la sicurezza sui posti di lavoro, soprattutto dopo la pandemia, abbiamo notato che sono aumentati in particolare i morti". 

MKRdezign

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Immagini dei temi di Ollustrator. Powered by Blogger.
Javascript DisablePlease Enable Javascript To See All Widget