mercoledì 14 ottobre 2020

Eseguite 23 ordinanze di custodia cautelare nel tarantino

Sono 23 le persone accusate a vario titolo di associazione mafiosa, associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, rapine, estorsioni e altri reati aggravati dal metodo mafioso. La Squadra Mobile della Questura di Taranto e personale del Servizio Centrale Operativo della direzione centrale Anticrimine della Polizia hanno eseguito, una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Lecce su richiesta del pm della Dda salentina, Milto Stefano De Nozza. Per gli inquirenti è stato disarticolato un clan che si era riorganizzato a Manduria (Ta) dopo l'operazione "Impresa" del luglio 2017, in un territorio "ancora interessato dal fenomeno mafioso e governato da frange della Sacra Corona Unita, sempre più orientate ad attuare una strategia di potenziamento del proprio prestigio criminale".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog