lunedì 31 agosto 2020

Emergenza Covid-19: gli ultimi dati in Basilicata

Sono stati 277 gli ultimi tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, analizzati in Basilicata di questi uno è risultato positivo. 
A renderlo noto la task force regionale. La positività riguarda 1 persona residente in Emilia Romagna in isolamento nel comune di Rionero (Pz). Con questo aggiornamento i lucani positivi sono 29. Attualmente sono 2 i ricoverati presso le strutture ospedaliere lucane: una nel reparto di malattie infettive dell’ospedale ‘San Carlo’ di Potenza e l’altra nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale ‘Madonna delle Grazie’ di Matera. I lucani in isolamento domiciliare sono 28. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 56.277 tamponi, di cui 55.631 risultati negativi.

Scuola: potrebbe slittare data inizio

La data di avvio dell'anno scolastico, in Basilicata, potrebbe cambiare, dal 14 al 24 settembre (in quest'ultimo caso, con fine delle lezioni l'11 giugno 2021). Si tratta di una prospettiva che sta prendendo corpo per due motivi principali: il primo riguarda l'allestimento delle aule; il secondo è legato al trasporto degli studenti verso gli edifici scolastici.

Fca: picco di domanda per modelli realizzati a Melfi (Pz)

"Piena saturazione sulla linea Jeep Renegade e 500X con 20 turni settimanali, sulla linea Compass-Renegade ibride dieci turni, con quattro giornate di sabato in straordinario sul primo turno": sono le previsioni di Fca per lo stabilimento di Melfi (Potenza) illustrate ai sindacati dell'esecutivo di stabilimento. Lo hanno reso noto a Potenza Fim, Uilm, Fismic e Aqcf, spiegando che si registra "un picco della domanda dei tre modelli e di un trend positivo sulle versioni ibride per il mese di settembre".

Covid-19. In Puglia 69 positivi sugli ultimi 2708 test eseguiti

In Puglia, sugli ultimi 2.708 test per l'infezione da Covid-19, sono stati registrati 69 casi positivi, il numero più alto da aprile scorso: 41 in provincia di Bari, 8 nella Bat, 1 in provincia di Brindisi, 14 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 4 in provincia di Taranto. Non ci sono decessi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 303.046 test, 4.029 sono i pazienti guariti mentre i casi attualmente positivi sono 817, di cui 122 ricoverati negli ospedali. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 5.402.
Il Coordinamento epidemiologico della Regione Puglia comunica che "grazie all'attività di screening avviata sui rientri dalla Sardegna oggi sono stati individuati 8 nuovi casi positivi sul territorio regionale".

Covid-19. In Basilicata sugli ultimi 692 test 5 sono risultati positivi

Sono risultati positivi cinque dei 692 tamponi analizzati in Basilicata nelle ultime 24 ore: lo ha reso noto la task force regionale, spiegando che sono attualmente 29 i lucani positivi al coronavirus. Ad essere risultate positive al tampone sono due persone di Potenza in isolamento domiciliare. Inoltre, sempre come riportato nel report quotidiano della Regione Basilicata, risulta positiva una persona ad Avigliano di origini straniere. I ricoverati in ospedale, sono due, mentre i lucani in isolamento domiciliare, sono 28.

Controlli di polizia e carabinieri su coste jonica e tirrenica

Numerosi controlli sono stati eseguiti dalla Polizia e dai Carabinieri a Matera e nelle località della coste jonica e tirrenica della Basilicata per verificare il rispetto delle ordinanze a tutela della salute pubblica, in particolare nei luoghi di incontro. A Matera, la Polizia ha effettuato undici posti di controllo eseguendo verifiche su oltre 100 autoveicoli e identificando centinaia di persone. I Carabinieri, sulle due coste della Basilicata, hanno controllato 25 fra stabilimenti balneari, villaggi turistici, campeggi, ristoranti, pizzerie e bar.

sabato 8 agosto 2020

Covid-19. In Basilicata analizzati altri 237 test, 1 positivo

Nella giornata di ieri in  Basilicata sono stati processati 237 tamponi per la ricerca di contagio da covid 19. Di questi, 236 sono risultati negativi e 1 positivo. Lo rende noto la task force regionale. Il caso positivo riguarda un cittadino straniero in isolamento in una struttura dedicata in Basilicata. Con questo aggiornamento i residenti in Basilicata attualmente positivi restano 3 e si trovano in isolamento domiciliare. 
Dall’inizio dell’emergenza sanitaria - aggiunge la task force - sono stati analizzati 49.119 tamponi, di cui 48.524 risultati negativi.

Cdm: Giacomo Lasorella presidente Agcom

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato "l'avvio della procedura per la nomina del dottor Giacomo Lasorella a presidente dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM) e l'avvio della procedura per la nomina dell'avvocato Giuseppe Busia a Presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione (Anac)". Lo si legge nel comunicato stampa del Cdm. La dottoressa Laura Valli, il dottor Luca Forteleoni, l'avvocato Paolo Giacomazzo e l'avvocato Consuelo del Balzo sono nominati componenti dell'Anac. (ansa)

Accordo Quadro Gorgoglione, approvati interventi

Un primo programma di interventi per la valorizzazione culturale dei territori è stato deliberato dalla Giunta regionale, su proposta del presidente Bardi, in attuazione dell’Accordo Quadro Regione Basilicata - contitolari della concessione petrolifera “Gorgoglione”. Sulla base delle proposte progettuali presentate al tavolo paritetico del 5 agosto scorso sono stati finanziati interventi nei Comuni interessati di Aliano, Anzi, Armento, Colobraro, Guardia P., Laurenzana, Missanello, Pietrapertosa, Stigliano, Gorgoglione, Cirigliano, Accettura, Castelmezzano. Con 35.000 euro è stato finanziato il programma del Comune di Corleto Perticara, con 28.000 a testa sono stati finanziati i programmi dei Comuni di Guardia Perticara e Gorgoglione, con 18.167 quello del Comune di Aliano. Per ogni altro Comune il finanziamento è pari ad euro 16.667.

Presto a Matera "una panchina arcobaleno"

La città di Matera avrà la sua “Panchina arcobaleno” nel Parco Giovanni Paolo II. I Giovani Democratici in collaborazione con le associazioni materane, nei giorni scorsi hanno inoltrato al Comune e alla Commissione delle Pari Opportunità della Regione Basilicata, una richiesta di patrocinio per la realizzazione di una “Panchina arcobaleno”. La risposta delle Istituzioni è stata immediata a conferma della volontà di esprimersi senza indugio contro la violenza e le discriminazioni omofobe, e di sensibilizzare i cittadini contro ogni forma di violenza legata all’ orientamento sessuale, all’ identità di genere ed al genere. Dopo il percorso di Matera 2019 che ha visto la realizzazione del primo Matera Pride con la partecipazione di ben 7000 persone, questo gesto, seppur simbolico, mostra che l’amministrazione comunale ha davvero assimilato i valori della dignità e del rispetto di tutti i suoi cittadini confermandosi, anche in questo anno difficile, Capitale dei Diritti Civili e Umani. La panchina sarà individuata tra quelle già esistenti nel parco del “Boschetto” e la decorazione sarà affidata agli artisti materani che risponderanno ad una chiamata pubblica lanciata tramite social nei prossimi giorni. I dettagli della realizzazione e dell'inaugurazione saranno comunicati nei prossimi giorni."

Pratiche sismiche: un gruppo di lavoro in Basilicata

Una serie di domande dal punto di vista tecnico, ma anche l’esternazione della volontà, da parte dei rappresentanti degli Ordini professionali, di alimentare una forma di intesa e di collaborazione con il Dipartimento hanno caratterizzato la prima riunione del gruppo di lavoro costituito su iniziativa dell’assessore alle Infrastrutture, Donatella Merra, per rendere operativo il disciplinare istruttorio in materia sismica approvato in giunta la scorsa settimana. L’organismo, costituito da cinque professionisti fra cui il coordinatore, opererà di concerto con l’Ufficio di Difesa del Suolo, con l’intento di snellire e semplificare, in base al provvedimento dell’esecutivo da poco approvato, i procedimenti connessi a regime autorizzativo e di deposito a cui sono soggette le denunce sismiche di chiunque intenda costruire un’opera pubblica o privata su suolo regionale, che sono ora suddivisi in interventi “rilevanti, di minore rilevanza o privi di rilevanza”. 

Covid-19. In Campania 15 nuovi positivi, 28 guariti

15 nuovi positivi al Covid in Campania. Sono stati individuati al termine degli ultimi tamponi effettuati. Il totale dei positivi Covid-19, è aggiornato a 5050 casi, su un totale di tamponi che ha raggiunto quota 345.975.
Nessun nuovo decesso. La buona notizia riguarda i guariti: ce ne sono altri 28 e il totale raggiunge quota 4240 in Campania.

Inchiesta della Procura di Nocera Inferiore (Sa) su condotta medici

Quattro medici sono finiti sotto inchiesta per omicidio colposo e lesioni colpose. La Procura di Nocera Inferiore ha aperto un fascicolo sulla morte di G.S., deceduto il 30 luglio all'ospedale Umberto I: I'uomo era stato trasferito in ospedale in stato di agitazione e poco prima, si era toccato sul resto del corpo, come a scacciare la presenza di qualcosa. Una prima visita aveva rilevato in lui una forte tachicardia, respiro affannoso e pressione bassa. Fu trasportato nella shock-room, ma nonostante la somministrazione di ulteriori farmaci, il paziente non ce l'aveva fatta, morendo poco dopo. L'esame autoptico disposto dalla Procura dovrà far luce sulle cause del decesso e sul quadro clinico di G.S., accertando eventuali responsabilità del personale medico ed infermieristico e quale incidenza abbiano anche avuto sulla sua morte le cure dei medici in ospedale.“

"Tre migranti in fuga da Ferrandina"


Sono in fuga da giovedì notte  dal centro di accoglienza di Ferrandina (Matera) nove migranti tunisini, tre dei quali risultati positivi al coronavirus. Lo ha reso noto la Prefettura di Matera, specificando che ne sono stati rintracciati altri undici. 
Intanto sulla "vicenda dei migranti che continuano ad arrivare in Basilicata, senza essere prima sottoposti alla opportuna profilassi medica", il presidente della Regione, Vito Bardi, ha affermato che la situazione "ha raggiunto ormai il livello di guardia, e non è possibile pensare di utilizzare le strutture presenti nella nostra regione per sistemare ulteriori richiedenti asilo". La Basilicata, "infatti - ha proseguito Bardi, secondo quanto reso noto dall'ufficio stampa della giunta regionale - è stata messa a dura prova in termini di accoglienza, sia dal punto di vista delle strutture sia dal punto di vista della ricettività.


L'affollamento dei centri, unitamente ad un mancato controllo, ha prodotto la fuga di alcuni richiedenti asilo".

Controlli dei carabinieri nel potentino

Controllo del territorio nei numerosi comuni potentini e lungo le principali arterie stradali di comunicazione, da parte dei carabinieri che con la loro attività sostengono la delicata fase estiva connessa al fenomeno epidemiologico Covid-19, sebbene verifichino che vengono di volta in volta rispettate le prescrizioni impartite dalle Autorità nazionali e locali. Tra i risultati delle ultime attività la denuncia in stato di liberta di 10 all’a.g.,  responsabili tra l’altro di violazioni di carattere penale in materia di armi, sostanze stupefacenti e circolazione stradale, sequestrando 1 coltello e 14,50 grammi di droga. Sono state anche segnalate alle competenti Prefetture, per uso personale di stupefacenti, 3 giovani residenti a Potenza (Pz) e nella provincia di Barletta-Andria-Trani, e 2 persone di origini gambiane, sorpresi in possesso di complessivi grammi 14,50 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.


venerdì 7 agosto 2020

Covid-19. Confermata in Basilicata la positività di 20 migranti

Sono 309 gli ultimi tamponi per la ricerca di contagio da covid-19, analizzati in Basilicata. I tamponi risultati positivi sono 21. Lo rende noto la task force regionale. Con questo aggiornamento i residenti in Basilicata attualmente positivi sono 3 e si trovano in isolamento domiciliare. Dei 21 positivi al covid-19 - conferma la task force - 20 appartengono ai migranti ospitati in una struttura di accoglienza di Ferrandina (Mt). Che erano arrivati in Basilicata nei giorni scorsi insieme a un'altra ottantina di persone dopo che in Sicilia erano stati sottoposti a un primo tampone, a cui tutti erano risultati negativi. Nel reparto di malattie infettive dell'ospedale "San Carlo" di Potenza sono ricoverate 2 persone di nazionalità estera e provenienti da Stato estero non conteggiati nel totale dei lucani attualmente attivi.

Un belvedere dei Sassi intitolato a Colombo

Un belvedere sui rioni Sassi di Matera, nei pressi della chiesa di Sant'Agostino, è stato intitolato a Emilio Colombo (1920-2013). "Lo statista lucano "è stato - ha detto il sindaco, Raffaello De Ruggieri - il protagonista attivo dell'avvio della stagione di rinascita della città di Matera nel Dopoguerra e della trasformazione di questi luoghi da emblema della vergogna nazionale a Capitale europea della Cultura 2019". Alla cerimonia di intitolazione, tra gli altri, hanno partecipato anche l'assessore alla Cultura, Giampaolo D'Andrea, l'ex parlamentare della Dc Vincenzo Viti, il presidente del Circolo culturale La Scaletta, Paolo Stasi, e lo storico Donato Verrastro.

Ospedale San Carlo, Giunta dichiara decaduto direttore generale

La Giunta regionale, nella seduta che si è svolta nel pomeriggio di ieri, ha approvato una delibera con la quale si è preso atto della sentenza del Tar ed ha dichiarato decaduto il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera San Carlo, Massimo Barresi.
La prossima settimana la giunta tornerà a riunirsi e in quella circostanza verrà nominato un commissario.

Spi Cgil: "accesso negato nel reparto di Geriatria, necessario u intervento"

Per il sindacato dei pensionati italiani "è di una gravità inaudita quanto si sta verificando nel reparto di Geriatria dell’ospedale San Carlo di Potenza dove da lunedì i familiari dei pazienti non sono ammessi a visita. Diverse le segnalazioni arrivate al sindacato dei pensionati della Cgil da parte dei familiari che si vedono negare un loro diritto. Forte è la preoccupazione per i propri cari, soggetti fragili, in precarie condizioni di salute e in uno stato psicologico particolare, trattandosi di anziani affetti da polipatologie e molto spesso non autosufficienti. Da quanto risulta, non solo è del tutto negato l’accesso a qualsiasi visitatore- continua lo Spi Cgil - ma è consentito interloquire con i medici e con il personale sanitario solo telefonicamente e in una precisa fascia oraria, dalle 11 alle 14, privando quindi i familiari di qualsiasi interlocuzione vera con il personale sia medico che infermieristico."
Di qui la richiesta alla direzione Sanitaria di intervenire e consentire l’accesso al reparto al pari di tutti gli altri, dove le visite dei familiari avvengono regolarmente, sebbene nel rispetto delle nuove regolamentazioni dovute al covid 19, ossia per giorni alterni e a un solo familiare.

Incendio in fienile a Ruoti (Pz): sul posto i vigili del fuoco


I Vigili del fuoco di Potenza, ieri mattina sono intervenuti a Ruoti (Pz) per un incendio in un fienile in contrada Caivano: il deposito di balle di fieno era completamente avvolto dalle fiamme.
Le operazioni di spegnimento sono servite soprattutto a contenere l'incendio e ad evitare la propagazione a strutture presenti in zona. 
Durante l'intervento sono stati ritrovati due gattini scampati miracolosamente alle fiamme.

Covid-19. In Puglia analizzati 2259 tamponi: 7 positivi

Altri sette contagi da coronavirus ieri in Puglia su 2.259 tamponi analizzati: 3 in provincia di Bari, 1 in provincia di Foggia, 2 in provincia di Lecce, 1 in provincia di Taranto. Non sono stati registrati decessi. Attualmente sono 3.974 i pazienti guariti e 158 i casi attualmente positivi (6 in più rispetto a ieri) di cui 24 ricoverati (stesso numero di ieri). Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.685. Nel frattempo i Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Covid-19. Positivi 20 migranti ospiti a Ferrandina (Mt)

Sono risultati positivi al coronavirus 20 migranti ospitati in una struttura di accoglienza di Ferrandina (Mt). I migranti erano arrivati in Basilicata nei giorni scorsi insieme a un'altra ottantina di persone dopo che in Sicilia erano stati sottoposti a un primo tampone, a cui tutti erano risultati negativi. Nelle scorse ore, dalla struttura di Ferrandina (Mt) sono fuggiti diversi migranti, ma - secondo quanto si è appreso - i 20 risultati positivi si trovano tutti all'interno dell'albergo adibito a centro di accoglienza.

giovedì 6 agosto 2020

Covid-19. In Basilicata tutti negativi gli ultimi tamponi

Sono 367 gli ultimi tamponi per la ricerca di contagio da covid-19 analizzati in Basilicata. Tutti i tamponi sono risultati negativi. Lo rende noto la task force regionale. 
Con questo aggiornamento - aggiunge l'organismo - i residenti in Basilicata attualmente positivi sono 3 e si trovano in isolamento domiciliare. 
Nel reparto di malattie infettive dell’ospedale "San Carlo" di Potenza sono ricoverate 2 persone di nazionalità estera e provenienti da Stato estero.

Trovato con 110 grammi di eroina: arrestato 54enne a Matera

Trovato in possesso di 110 grammi di eroina, a Matera, un uomo di 54 anni è stato arrestato e posto ai domiciliari dai Carabinieri.
La droga è stata scoperta durante un controllo effettuato dai militari dell'Arma in località Rondinelle: l'uomo era alla guida di una Fiat Panda.

Perquisizioni dei carabinieri nell'Izsm di Portici (Na)

Foto: Il Fatto Quotidiano
I carabinieri hanno perquisito l'istituto zooprofilattico (Izsm) di Portici (Na) che figura tra le strutture a cui è stata delegata dalla Regione Campania l'analisi dei tamponi per la rilevazione del covid-19. I militari hanno eseguito un decreto di perquisizione emesso su richiesta dell'ufficio inquirente partenopeo (pm Di Mauro e De Roxas) nell'ambito di uno dei filoni dell'indagine con la quale la Procura di Napoli sta facendo accertamenti riguardo eventuali responsabilità (amministrative o penali) sulla gestione degli appalti durante la pandemia. Il direttore della struttura, Antonio Limone, è stato iscritto nel registro degli indagati per il reato di concorso in turbativa d'asta insieme con Antonio Fico, direttore sanitario dell'Ames di Casalnuovo, un centro polidiagnostico strumentale privato che si trovano in provincia di Napoli al quale l'Istituto zooprofilattico ha fatto riferimento per le analisi dei tamponi e con il consulente dell'Iszm Pellegrino Cerino.

Istituita la Facoltà di Medicina in Basilicata

E’ stato siglato un accordo per l’istituzione del corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia: a porre la firma il presidente Bardi , la rettrice dell’Università degli Studi della Basilicata, Aurelia Sole, dal Ministro dell’Università e della Ricerca scientifica, Gaetano Manfredi, e dal Ministro della Salute, Roberto Speranza. Al fine di sostenere i costi di funzionamento relativi all’avvio del corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia dell’Università, il Ministero dell’Università e della Ricerca si impegna ad assegnare un contributo finanziario a favore dell’Università per il triennio 2021-2023 pari a 2 milioni di euro annui. Al fine di implementare la ricerca sanitaria nonché l’ammodernamento del polo tecnologico sanitario connessi all’avvio della facoltà di Medicina, il Ministero della Salute si impegna, previa valutazione ed approvazione di un piano di investimenti, ad assegnare a favore dell’Università, per il triennio 2021 – 2023, una somma pari a 3 milioni di euro annui. Per troppo tempo in Basilicata si sono sprecate tantissime parole intorno alla possibilità di istituire anche nella nostra regione il corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia. La firma di questo accordo oggi a Roma pone la parola fine alle attese di tantissimi giovani che vogliono restare in Basilicata per avviare questi studi. Ad appena un anno dal nostro insediamento, il corso di Laurea in Medicina diventa realtà testimoniando l’impegno dell’intero governo regionale a trasformare le idee in fatti concreti“.

Industria alimentare. Fai Flai Uila su rinnovo contratto

Foto: Il Sole 24 Ore
Rinnovo del contratto nazionale dell’industria alimentare 2019-2023 per circa 2000 lavoratori dell’agro industria in Basilicata. L’accordo è stato firmato tra i sindacati Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil e Unionfood, Ancit e AssoBirra. “Si tratta di un contratto qualificante e di grande valore - affermano i segretari generali di Fai, Flai e Uila, Vincenzo Cavallo, Vincenzo Esposito e Gerardo Nardiello – che apporta miglioramenti normativi e l’incremento del Tem (trattamento economico minimo), riconoscendo un aumento salariale assolutamente appropriato, di 119 euro a regime, a cui si aggiungono 5 euro di welfare e 30 euro che verranno erogati a tutti i lavoratori per i quali non viene svolta la contrattazione di secondo livello”. 
Tra i punti qualificanti del rinnovo, l’introduzione di specifici piani di formazione pre-assunzione, l’obbligo di garantire l’acceso alla formazione a tutti i lavoratori, il rafforzamento della collaborazione tra imprese e mondo della scuola e dell’Università, oltre al recepimento dei contenuti del Patto della Fabbrica su partecipazione e coinvolgimento dei lavoratori e l’obbligo da parte dell’azienda a versare 20 euro mensili in busta paga in caso di mancata iscrizione al sistema di welfare.

Truffe sul web: sette denunce nel potentino

Accusate, a vario titolo, di truffa via web, sette persone sono state denunciate dai Carabinieri che hanno svolto indagini dopo le denunce presentate da cittadini residenti nella provincia di Potenza. Le persone truffate hanno versato on line a quelle denunciate cifre da 4.500 euro a 150 euro in cambio di merce mai consegnata.Tra le truffe a Lavello (Pz), un 53enne, dopo avere contattato telefonicamente un’anziana del posto, qualificandosi come dipendente di “Poste Italiane”, si è presentato presso l’abitazione della stessa e le ha consegnato un pacco, in cambio di 500 euro. La scatola è poi risultata contenere materiale privo di valore; a Oppido Lucano (Pz), un 60enne, dopo aver messo in vendita oggetti artistici in ceramica, mediante inserzione on line ha indotto una donna del luogo ad accreditargli su Carta Postepay 200 euro, come corrispettivo per l’acquisto della merce pattuita. Il venditore, però, incassati i soldi, non ha inviato i prodotti concordati. 
Le ultimi truffe sono un'occasione per invitare i cittadini a rivolgersi immediatamente alle stazioni dell'Arma distribuite nei 100 comuni potentini o a inviare segnalazioni al Numero Unico di Emergenza 112. 

Covid-19. Due decessi in Campania, 8 test positivi su 2085 analizzati

In Campania nelle ultime ventiquattro, sono morte 2 persone. I dati, relativi alla mezzanotte di martedì 4 agosto, sono stati forniti dall'Unità di crisi regionale. I nuovi positivi nella nostra regione sono 8, su 2.085 tamponi effettuati nell'ultima giornata. Il totale positivi, dunque, è aggiornato a 5030 casi, su un totale di tamponi che ha raggiunto quota 341.031. Totale deceduti 438, dall'inizio della pandemia. La buona notizia riguarda i guariti: ce ne sono altri 4 e il totale raggiunge quota 4.198 in Campania.

Covid-19. In Puglia salgono i contagi: riscontrate 23 positività

Aumento dei contagi di coronavirus ieri in Puglia: su 2630 tamponi, sono state registrate 23 positività, il numero più elevato degli ultimi due mesi. Tre casi sono stati rilevati in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 9 in provincia di Foggia, 8 in provincia di Lecce, 1 riguardante un residente fuori regione. Non sono stati registrati decessi. 
Dall'inizio dell'emergenza sono 3973 i pazienti guariti, 152 i casi attualmente positivi, di cui 24 ricoverati negli ospedali. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.678. 
I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Incidente mortale sulla A2: perde la vita un 25enne

Incidente mortale la notte scorsa lungo l'autostrada A2 del Mediterraneo, tra Sicignano degli Alburni (Sa) e Contursi Terme (Sa). Un 25enne di Contursi Terme (Sa), a bordo di un Fiat Scudo, ha perso il controllo del mezzo ed è stato sbalzato sull’asfalto. Le auto sopraggiunte in un secondo momento lo hanno travolto. Sono stati proprio gli automobilisti ad allertare i soccorsi. Per il giovane a nulla è valso l’intervento dei sanitari del 118. I rilievi sono stati affidati alla Polizia Stradale.

mercoledì 5 agosto 2020

Covid-19. In Basilicata un tampone positivo sugli ultimi 274

Sono stati 274 gli ultimi tamponi per la ricerca di contagio da covid-19 effettuati in Basilicata, di questi, 273 sono risultati negativi e 1 positivo. Lo rendo noto la task force regionale. Il caso positivo riguarda una persona residente a Matera, appena rientrata dall’estero. Con questo aggiornamento i residenti in Basilicata attualmente positivi sono 3 e si trovano in isolamento domiciliare. Nel reparto di malattie infettive dell’ospedale ‘San Carlo’ di Potenza sono ricoverate 2 persone di nazionalità estera e provenienti da Stato estero.

Senza mascherina su bus a Foggia: aggredisce autista Ataf

Ha aggredito un autista dell'Ataf, l' azienda di trasporto pubblico urbano di Foggia, perché, senza mascherina e senza biglietto, pretendeva di salire a bordo dell'autobus. È quanto accaduto nei giorni scorsi al terminal "Vincenzo Russo" del capoluogo. Stando a quanto riferito da fonti interne all'Ataf, verso le 20, l'autista era fermo al capolinea in attesa che i passeggeri salissero a bordo del mezzo. A quel punto e' arrivato l'aggressore, un cittadino straniero. L'autista lo ha invitato ad indossare la mascherina, ma l'uomo lo ha aggredito prima verbalmente poi colpendolo con uno schiaffo in pieno viso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno identificato l'aggressore.

5G. A Matera un centro di eccellenza

Un centro di eccellenza per lo sviluppo di applicazioni legate alle tecnologie emergenti: la "Casa" nascerà a Matera, che nel 2019 è stata Capitale europea della Cultura. Nella Città dei Sassi, sono stati siglati l'accordo di partenariato tra Comune, Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), Università della Basilicata e Politecnico di Bari, per la realizzazione della Casa delle Tecnologie emergenti, e l'intesa operativa tra il Comune e il Cnr per l'avvio delle attività del Centro interdipartimentale (Cid) all'interno dell'Hub digitale di San Rocco.

Covid-19. A salerno pubblicato bollettino settimanale

E’ stato pubblicato, il bollettino settimanale dell'Asl di Salerno sui dati epidemiologici relativi al Covid-19. 
Ad oggi - emerge - risultano 790 casi, di cui 68 attualmente positivi, 655 guariti e 67 deceduti“ Sono, inoltre, ora 17 i ricoveri di cui 1 terapia intensiva. Dal 27 al 2 agosto, su 2058 tamponi, 19, dunque, i contagi registrati presso il laboratorio di Eboli.

In Quirinale ieri i presidenti delle Regioni

Incontro ieri al Quirinale dei presidenti di Regione con il Presidente della Repubblica in occasione dei 50 anni delle Regioni a statuto ordinario. Un incontro importante per il governatore della Basilicata, Vito Bardi, perché l’emergenza sanitaria ha rappresentato per le istituzioni tutte un momento di concertazione significativo. 
“Nel corso dell’incontro – ha riferito Bardi – le Regioni hanno consegnato a Mattarella un piano di rilancio post Covid che le vede impegnate in prima linea nella programmazione per la fase del Recovery fund e per la semplificazione delle procedure di spesa in riferimento all’utilizzo delle risorse che saranno impegnate per la ripartenza dell’Italia”.

Stamane "prove di esercizio" a Tempa Rossa

Nella mattinata di oggi, mercoledì 5 agosto, "nell'ambito delle prove di esercizio in corso, sono programmati dei test sulle valvole di sicurezza d'impianto nel Centro olio Tempa Rossa che comporteranno un aumento di visibilità della fiamma della torcia dello stesso Centro olio". Lo ha fatto sapere la Total. "Tali test avranno la durata di qualche ora". 
Nella nota diffusa dalla compagnia petrolifera è inoltre specificato che "non sono comunque previsti superamenti dei limiti di legge dei parametri ambientali alle centraline di rilevamento del sistema di monitoraggio dell'aria" e che "sono stati informati i sindaci delle cittadine limitrofe Corleto Perticara, Gorgoglione e Guardia Perticara".

Nubifragio a Potenza: numerosi gli interventi dei vigili del fuoco

Un nubifragio nella tarda mattinata di ieri a Potenza con allagamenti, in particolare nella zona bassa del capoluogo: numerosi interventi dei Vigili del Fuoco. Al rione Rossellino uomini dell'Esercito hanno soccorso alcuni automobilisti rimasti intrappolati in un sottopassaggio. Danni sono stati segnalati anche da diversi commercianti, i cui negozi, in via Pretoria (nel centro storico) e nella zona commerciale di via del Gallitello, si sono allagati. 

Fiamme nel melfese: distrutti bosco e sterpaglie

I Vigili del fuoco di Potenza e del distaccamento di Melfi sono intervenuti ieri mattina nel melfese, dove intorno a mezzogiorno si sono sviluppati cinque incendi che hanno distrutto sterpaglie e zona boschiva. Per questi interventi sono state impiegate due squadre ognuna composta da 5 unità. E' stato richiesto anche l'intervento di un canadair. L'intervento più rilevante nei pressi del viadotto Chiatamone sulla Melfi-Candela: il raccordo Melfi-SATA è stato interdetto per un po' alla circolazione stradale a scopo precauzionale.

Sisma nel Materano: nessun danno

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 è stata registrata dall'Ingv questa mattina, alle ore 7.24, in provincia di Matera, con epicentro localizzato nei pressi di Accettura, a una profondità di 28 chilometri. Non sono stati finora segnalati danni a cose o persone. 
Gli altri comuni vicini all'epicentro sono Gorgoglione, Cirigliano, Stigliano, San Mauro Forte e Oliveto Lucano (Mt).

martedì 4 agosto 2020

Covid-19. In Basilicata tutti negativi gli ultimi 226 tamponi analizzati

Sono stati 226 gli ultimi tamponi per la ricerca di contagio da Covid 19 analizzati in Basilicata e tutti sono risultati negativi. Lo rende noto la task force regionale. Con questo aggiornamento i residenti in Basilicata attualmente positivi restano 2 e si trovano in isolamento domiciliare. Nel reparto di malattie infettive dell’ospedale "San Carlo" di Potenza sono ricoverate 2 persone di nazionalità estera e provenienti da Stato estero. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria - conclude la task force - sono stati analizzati 47.932 tamponi, di cui 47.360 risultati negativi.

A Potenza riunione dell'Osservatorio dei Lavori pubblici

Il “via libera al progetto esecutivo delle infrastrutture del Distretto G”, l’annuncio da parte del Consorzio di bonifica “dell’avvio di gare per l’ammodernamento di impianti idrici per 50 milioni di euro” e la firma di un protocollo “per garantire l’utilizzo di manodopera e forniture unicamente lucane” sono alcuni degli elementi emersi a Potenza dalla seduta dell’Osservatorio dei Lavori pubblici convocata dall’assessore alle Infrastrutture, Donatella Merra. Una riunione fondamentale per la Merra, per fare il punto su tutte le opere in corso. Si è discusso di infrastrutture stradali e di quelle idriche con i sindacati che hanno consegnato un documento con una serie di priorità per il nostro territorio che – ha aggiunto l’assessore – sarà valutato con attenzione. Per quanto riguarda l’occupazione l’assessore Merra ha intenzione di promuovere un protocollo d’intesa “che sarà sottoscritto tra le associazioni di categoria e le imprese, affinché nei nostri cantieri lavorino cittadini lucani.

A Matera un "belvedere" sarà dedicato a Emilio Colombo

Domani pomeriggio, alle 18,  la città di Matera renderà omaggio a Emilio Colombo con la cerimonia d’intitolazione del belvedere nei pressi della Chiesa di Sant’Agostino, nei rioni Sassi, allo statista lucano. Alla cerimonia, promossa dal Comune di Matera e dal Circolo La Scaletta, interverranno tra gli altri il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, l'assessore alla cultura del Comune di Matera, Giampaolo D'Andrea, il presidente del Circolo La Scaletta, Paolo Emilio Stasi, il direttore Centro Studi Internazionali “Emilio Colombo”, Donato Verrastro. A seguire vi sarà lo scoprimento di una targa. 

Incidente mortale nel Vallo di Diano: muore 27enne

Foto: Ondanews
Incidente mortale nel Vallo di Diano ieri sera. Un'auto e uno scooter si sono scontrati sulla SS19 del comune di Atena Lucana (Sa). A perdere la vita un giovane di 27 anni di Polla. L'auto era guidata da una donna di Montesano (Sa). Secondo le prime informazioni sulla dinamica del sinistro, il ragazzo sarebbe stato scaraventato fuori strada, a seguito del violento l'impatto, morendo sul colpo. I sanitari del 118 non ha potuto fare altro che constatare il suo decesso. La donna rimasta ferita e trasferita in all'ospedale di Polla (Sa) rischia di finire indagata per omicidio stradale. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco di Sala Consilina (Sa) e i Carabinieri. 

"Contributi ai settori più colpiti da pandemia"

Contributi a quei settori economici colpiti dalla pandemia, ma che non hanno ricevuto sostegno dallo Stato, come l'ambito dell'organizzazione dei matrimoni, la produzione culturale creativa, le nuove imprese e il lavoro agile: è quanto previsto nella proposta di legge su "ulteriori norme per il rilancio dell'economia della Regione Basilicata", presentata stamani a Potenza da Luca Braia e Mario Polese (Iv). La proposta, definita lo "Young act", è composta da quattro pacchetti dedicati "essenzialmente alle nuove generazioni economicamente colpite dagli effetti del contagio.

Covid-19. In Campania 4 nuovi contagi su 826 test e un decesso

Quattro nuovi contagi su 826 tamponi effettuati, fino alla mezzanotte di domenica, in Campania. A comunicare i dati del bollettino, l'Unità di Crisi della Regione. Risultano 5.020 i positivi al Covid-19 su 338.018 casi analizzati. E' stato registrato anche un decesso, mentre 7 persone sono guarite facendo salire il numero a 4.187 totali.

Covid-19. In Puglia 9 positivi su 865 test, 1 decesso

In Puglia sugli ultimi 865 tamponi per l'infezione da Covid-19, analizzati sono stati registrati 9 casi positivi: 3 in provincia Bari, 1 in provincia di Foggia, 5 in provincia di Lecce. E' stato rilevato anche un decesso, in provincia di Foggia. Dall'inizio dell'emergenza sono 3.970 i pazienti guariti, 125 i casi attualmente positivi, di cui 23 ricoverati.
Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.648.

lunedì 3 agosto 2020

Covid-19. In Basilicata analizzati 277 test, uno è risultato positivo

Nel fine settimana sono stati processati 277 tamponi per la ricerca di contagio da Covid 19. Di questi uno è risultato positivo e riguarda, una persona di nazionalità estera in isolamento in Basilicata. Lo rende noto la task force regionale. Con questo aggiornamento i residenti in Basilicata attualmente positivi restano 2 e si trovano in isolamento domiciliare. 
Ai positivi - continua la nota - vanno aggiunti nel complesso 28 persone decedute373 guariti; 2 persone di nazionalità estera ricoverate all’Ospedale "San Carlo", 5 persone di nazionalità estera che si trovano in isolamento domiciliare in Basilicata; 31 cittadini stranieri in isolamento in strutture dedicate in Basilicata; 1 cittadino lucano in isolamento in Basilicata ma sottoposto a tampone in Emilia Romagna e lì conteggiato.

Deteneva droga nel centro di accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Durante servizi finalizzati al contrasto dei reati in materia di stupefacenti con l’ausilio di un’unità del Nucleo Cinofili Carabinieri di Tito (PZ) e del personale della Stazione Carabinieri di Picerno (PZ), i Carabinieri della Radiomobile di Potenza hanno effettuato una perquisizione locale in un centro di accoglienza del capoluogo lucano. Arrestato in flagranza di reato un 38enne, di origini nigeriane, per detenzione ai fini di spaccio di 72 grammi di sostanza stupefacente. L’efficace aiuto del cane “Shark”, ha consentito di recuperare nella stanza occupata dal giovane in una busta in plastica, 19 involucri in cellophane, che contenevano 72 grammi di “marijuana”. 

Matera 2019: presentati il report di monitoraggio e il portale open data

“A Matera si produce cultura” è il titolo del report di monitoraggio di "Matera Capitale Europea della Cultura 2019" presentato nei giorni scorsi a Casa Cava, nel corso di un incontro organizzato dalla Fondazione Matera Basilicata 2019 con partecipanti e pubblico dal vivo e altri collegati in streaming. 
Per la direttrice della Fondazione, Rossella Tarantino, "il documento offre dati, che raccontano quanto si è vissuto nel 2019, quanto si è investito in produzioni originali, quante relazioni internazionali si sono costruite, quanti cittadini temporanei sono venuti in questi anni, quante volte Matera e la Basilicata sono state sulla mappa della stampa e dei media nazionali e internazionali."
I dati di Matera 2019 anche sul portale open data opendata.matera-basilicata2019.it

Archivio blog