mercoledì 17 giugno 2020

Truffa: arrestato a Potenza impiegato postale

Un 31enne di Potenza, Sandor Grosso, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza su disposizione del Gip del Tribunale di Potenza: è accusato di circonvenzione di incapace, peculato, truffa, indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e pagamento, accesso abusivo a sistema informatico ai danni di anziani clienti dell’ufficio postale in cui lavorava. La misura è stata anche adottata in relazione ai reati di riciclaggio ed autoriciclaggio delle somme sottratte. Sequestrati denaro, titoli e beni per un valore di 230mila euro pari al valore delle somme indebitamente sottratte dal 31enne alle sue vittime.
Nell'inchiesta sono indagati anche tre familiari implicati nel reimpiego e riciclaggio del denaro. Il 31enne avrebbe riciclato le somme sottratte attraverso il loro reinvestimento in polizze assicurative, buoni fruttiferi e titoli a lui ed ai suoi familiare.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog