venerdì 15 maggio 2020

Nell'Fca di Melfi ulteriore ricorso a Cigo Covid

Si è tenuto l’esame congiunto tra FCA, organizzazioni sindacali e delegati dello stabilimento di Melfi per discutere dell’ulteriore ricorso alla CIGO Covid – 19 a partire dal 14 maggio e per l’intero periodo che sarà previsto nel decreto legge. L’azienda ha comunica che l’ulteriore ricorso alla cassa integrazione è dovuto alla necessità di fronteggiare gli effetti della complessiva situazione determinatasi a seguito dell’emergenza Covid-19 e della correlata temporanea notevole riduzione della domanda di mercato. L’ammortizzatore sociale interesserà 7220 lavoratori dello stabilimento lucano, malgrado la ripresa produttiva che partirà dal 21 maggio.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog