sabato 30 maggio 2020

Covid-19. Tutti negativi gli ultimi 512 test eseguiti in Basilicata

In Basilicata in tutta la giornata di ieri, sono stati effettuati 512 test per l’infezione da Covid – 19, tutti sono risultati negativi. La task force regionale ha fatto sapere anche che nell’ambito dei tamponi effettuati è stata riscontrata una positività in una persona che lavora in Basilicata ma è residente in Puglia, dove attualmente è in isolamento domiciliare. Altro dato di rilievo la guarigione di due persone. 
Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 29. 
I pazienti ricoverati sono 5 quattro nel reparto malattie infettive del San Carlo, una nello stesso reparto del Madonna delle Grazie di Matera. I lucani in isolamento domiciliare sono 24.

Festa Santo Patrono di Potenza. Cicala: un'occasione per riflettere

“Un anno particolare e difficile che ha stravolto la dimensiore comunitaria delle manifestazioni religiose e spirituali ma non il significato della fede."
Così il Presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala in occasione della festività di San Gerardo, Santo Patrono della città capoluogo. 
"Un anno che - ha detto ancora - priva la Basilicata delle tradizionali celebrazioni religiose vissute tra la gente che, nonostante ciò, in egual misura, sono sentite e mantengono alto il loro valore simbolico." "Sono certo che – ha concluso Cicala - la città di Potenza, consapevole del difficile momento che vive il nostro Paese a causa della pandemia, saprà rendere onore a San Gerardo, con quello spirito religioso che ogni anno accomuna tutti in una dimensione individuale ma non meno carica di significato."

Detenzione e spaccio: arresti nel rione “Tamburi”

In esecuzione di una misura cautelare emessa dalla magistratura sei persone sono state arrestate dalla Squadra Mobile di Taranto con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. A conclusione di indagini mirate è emerso che la base logistica era un piccolo circolo ricreativo del rione "Tamburi". Punto di ritrovo, secondo la polizia, invece, era un market della droga garantito da un collaudato sistema "a staffetta" affidato spacciatori, sentinelle, corrieri e custodi. Le abitazioni degli arrestati, nelle vicinanze, erano adibite a deposito della droga, assicurando così al circolo un rapido e costante punto di rifornimento.

Sopralluogo all'ospedale da campo donato dal Qatar

La Regione Basilicata ha "messo sul tavolo una proposta" per premiare il personale sanitario "per il lavoro svolto in prima linea" durante l'emergenza coronavirus "con mille euro ai medici, 700 euro agli infermieri, 500 euro agli oss e 400 euro agli amministrativi". La proposta sarà esaminata mercoledì prossimo in un incontro con i rappresentanti sindacali. Così l'assessore regionale alla sanità, Rocco Leone, a margine di un sopralluogo all'ospedale da campo donato dal Qatar che si sta allestendo nei pressi del "San Carlo" di Potenza. Al sopralluogo ha partecipato anche il Comandante del Genio militare, generale di brigata Massimo Bendazzoli.

In centro di accoglienza con della marijuana: arrestato

Nel corso di un'operazione antidroga condotta nel potentino un giovane di nazionalità gambiana, di 24 anni, è stato arrestato dai Carabinieri. 
L'arresto è stato eseguito a Rionero in Vulture (Pz). 
L'arresto è avvenuto dopo un controllo in un centro di accoglienza, dove i militari avevano notato un "insolito via vai. 
Il giovane è stato trovato in possesso di 54 grammi di marijuana.

Covid-19. In Campania 10 test positivi su 4364 refertati

In Campania sono stati 10 i tamponi positivi al Coronavirus su 4.364 analizzati ieri.
L'Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologia ha reso noti i dati degli ospedali. Tra i dati emerge che nessun caso positivo si è registrato al “Ruggi” di Salerno e all’ospedale di Eboli.
In Campania finora i casi sono 4.797.

Covid-19. In Puglia 5 decessi e 4 nuovi contagi

Nella giornata di ieri in Puglia sono stati registrati 5 decessi e quattro nuovi contagi di coronavirus su 2.642 tamponi refertati. I quattro casi sono due in provincia di Bari e due nel Leccese; mentre i decessi sono avvenuti 4 in provincia di Bari e uno nel Foggiano, salgono a 500 le vittime pugliesi del Covid-19. I pazienti ricoverati calano da 180 a 170, quelli guariti sono 2.699 mentre i pugliesi in isolamento domiciliare sono 1.061. 

venerdì 29 maggio 2020

Covid-19. In Basilicata di nuovo zero contagi

In tutta la giornata di ieri sono stati effettuati 567 test per l’infezione da Covid – 19, risultati tutti negativi. Lo rende noto la task force regionale. Nella giornata di ieri è anche guarita una persona. Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 31. Ieri erano 32, ai quali va sottratta la persona guarita. 
Attualmente i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Azienda ospedaliera San Carlo e Ospedale Madonna delle Grazie) sono 5 così suddivisi: nell'Azienda ospedaliera San Carlo 4 in malattie infettive 4; nel Madonna delle grazie 1 in malattie infettive 1. I lucani in isolamento domiciliare sono 26.

Su prodotti ortofrutticoli mancata esposizione di prezzi e indicazioni obbligatorie

"Diverse segnalazioni da parte dei cittadini che hanno riscontrato sia un aumento sensibile dei prezzi e sia la mancata esposizione delle indicazioni obbligatorie sui prodotti ortofrutticoli posti in vendita nei mercati e da altri venditori ambulanti." A sottolinearlo Marina Festa dell’Adiconsum e Saverio Attico della Federconsumatori di Matera. 
I due esponenti delle Associazioni dei consumatori fanno presente che "in nessun caso si può derogare sugli obblighi di legge riguardanti l’etichettatura dei prodotti ortofrutticoli freschi e la loro commercializzazione che devono riportare in un cartello le seguenti indicazioni: il prezzo a chilo, la categoria e la varietà del prodotto, ad esempio “extra”, “prima categoria” o “seconda categoria”, la denominazione di vendita, esempio “arance – tarocco” e il paese di origine. La mancata esposizione delle informazioni, su gran parte dei prodotti ortofrutticoli, e l’aumento dei prezzi risulta anche dal monitoraggio messo in atto dall’Adiconsum e dalla Federconsumatori di Matera che chiedono un maggiore controllo da parte delle Autorità competenti. 

A Villa d'Agri (Pz) tamponi come al "drive-in"

Una tensostruttura "nella quale i cittadini possono accedere direttamente a bordo della loro auto ed essere sottoporsi a tampone, dagli operatori delle Unità speciali Covid-19, rimanendo all'interno dell'abitacolo": la modalità "drive-in" è attiva a Villa d'Agri di Marsicovetere (Potenza) e - secondo quanto reso noto dall'Azienda sanitaria di Potenza (Asp) "resterà operativa fino a dicembre". Finora. in Val d'Agri, sono stati effettuati 600 tamponi, risultati tutti negativi.     L'hub di Villa d'Agri "sarà utilizzato, sempre con le stesse modalità - ha spiegato il direttore del Distretto dell'Asp, Antonio Sanchirico - anche per la somministrazione dei tamponi a quanti, soprattutto in previsione della riapertura degli spostamenti tra regioni e delle prossime vacanze estive, faranno ritorno in Basilicata".

A Potenza il giro d'Italia delle Frecce Tricolori

E' passato per Potenza il giro d'Italia delle Frecce Tricolori che, in occasione delle celebrazioni per il 74/o anniversario della proclamazione della Repubblica Italiana, sta sorvolando dallo scorso 25 maggio tutti i capoluoghi di regione.
La Pattuglia acrobatica ha sorvolato il centro storico di Potenza intorno alle ore 14, con la scia tricolore visibile da quasi tutta la città. In molti hanno assistito per strada al passaggio delle Frecce tricolori ma non sono stati segnalati assembramenti.

A Potenza l'interrogatorio del Procuratore di Taranto, Capristo

A causa delle condizioni di salute e "per tutelare l'immagine della Procura", il Procuratore di Taranto, Carlo Maria Capristo, ha presentato domanda di pensione. Lo ha detto il suo legale, l'avvocato Angela Pignatari, uscendo dal Palazzo di Giustizia di Potenza al termine dell'interrogatorio di garanzia durato circa un'ora. Il Procuratore di Taranto è agli arresti domiciliari dallo scorso 19 maggio nell'ambito di un'inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza, competente sui magistrati jonici, su un tentativo di induzione indebita a dare o promettere utilità. 

Covid-19. in Campania dieci test positivi su 4601

Dieci tamponi positivi al Covid-19 su 4.601 somministrati, ieri in Campania. L'Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologia ha reso noti i dati degli ospedali. Un unico contagio su 578 test si è registrato al Ruggi ed uno su 286 ad Eboli. Intanto, i risultati relativi agli screening sierologici di Ariano Irpino, su indicazione dell'Istituto Superiore della Sanità, vengono inviati e registrati su una piattaforma nazionale dedicata.

Covid-19. In Puglia ieri un decesso e 5 nuovi contagi

Foto: Focus.it
Un altro decesso e sempre in provincia di Brindisi e 5 nuovi contagi da coronavirus in Puglia su 2.447 tamponi eseguiti, così suddivisi: uno nel Tarantino, due in provincia di Lecce, uno nel Foggiano e uno nel Brindisino. Con il paziente morto ieri, salgono a 496 le vittime del coronavirus in Puglia, stando alla lettura del bollettino regionale. I pazienti guariti sono 2.590, quelli ricoverati negli ospedali 180, mentre i pugliesi in isolamento domiciliare sono 1.148.

In Basilicata salgono a 28 i decessi del coronavirus

In Basilicata salgono a 28 i decessi per il Coronavirus. L'ultma vittima è un uomo di 78 anni di Avigliano (Pz) che era ricoverato nel reparto di Pneumologia del “San Carlo” di Potenza, dove era stato trasferito dalla Terapia Intensiva, dopo un periodo di ricovero. L’uomo era ricoverato nel nosocomio potentino dal 23 marzo. Nelle settimane scorse aveva già perso il fratello, deceduto dopo il contagio da Covid-19. Nonostante gli ultimi tamponi negativi e la via della guarigione, il virus ha peggiorato le sue condizioni di salute dato che il 78enne soffriva anche di altre patologie.

giovedì 28 maggio 2020

Covid-19. In Basilicata tutti negativi gli utlimi 608 test

In tutta la giornata di ieri sono stati effettuati 608 test per l’infezione da Covid – 19, tutti sono risultati negativi. Dei 608 tamponi 40 sono relativi allo screening epidemiologico del Comune di Grassano. Il dato è stato reso noto dalla task force regionale. Nella giornata di ieri sono guarite anche 2 persone. Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 32. I pazienti ricoverati nei due ospedali di Potenza e Matera sono 6. I lucani in isolamento domiciliare sono 26.

Covid-19. In Puglia 10 contagi e un decesso

Sono 10 i nuovi contagi da coronavirus su 2.626 tamponi refertati ieri in Puglia e tutti i nuovi contagi sono stati rilevati in provincia di Foggia. Uno il decesso avvenuto in provincia di Brindisi, salgono quindi a 495 le vittime del coronavirus in Puglia. I pazienti ricoverati sono 187, dato stabile rispetto a ieri, i pugliesi assistiti a domicilio invece sono 1.247, mentre i guariti sono 2.471. Sono 1.513 i pugliesi ancora positivi.

Covid-19. In Campania 4 positivi su 3344 test

In Campania sono 4 i positivi al Covid-19 emersi dall'analisi di 3344 tamponi effetuata ieri. Il totale dei positivi in Campania si attesta sui 4.777. Tra i dai degli ospedali: nell'Ospedale Cotugno di Napoli sono stati esaminati 391 tamponi di cui nessuno  risultato positivo;  nell'Ospedale Ruggi di Salerno sono stati esaminati 427 tamponi di cui 2  risultati positivi; nel San Paolo di Napoli sono stati esaminati 215 tamponi di cui 2 risultati positivi; nell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno sono stati esaminati 370 tamponi di cui nessuno risultato positivo; nell'Ospedale di Eboli sono stati esaminati 259 tamponi di cui nessuno risultato positivo. 

Festa in un piccolo appartamento: sanzione per 12 giovani

In un "piccolo appartamento" del centro storico di Genzano di Lucania (Pz), 12 giovani - dai 17 ai 18 anni - senza indossare le mascherine e senza "osservare le distanze fisiche tra di loro", stavano ascoltando musica, consumando cibi e bevande: sono stati individuati e sanzionati dai Carabinieri.
Inoltre, sempre nell'ambito dei controlli sul rispetto delle prescrizioni previste dalla fase 2 dell'emergenza coronavirus, a Lauria (Pz) i militari dell'Arma hanno elevato sanzioni nei confronti di nove persone, tra i 32 e 61 anni, provenienti dalla Campania, sorprese a raccogliere funghi senza autorizzazione e tesserino e quindi in assenza "di comprovate esigenze" per essere in Basilicata.

mercoledì 27 maggio 2020

Covid-19. In Basilicata un tampone positivo su 537

Sono stati 537 test gli ultimi test per l’infezione da Covid – 19 in Basilicata, dei quali uno è risultato positivo e riguarda la città di Potenza. Lo rende noto la task force regionale. Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione restano 34, come ieri, perché bisogna aggiungere il caso positivo di oggi, ma bisogna sottrarre un caso che il 16 maggio scorso era stato erroneamente attribuito a Forenza. Da una verifica effettuata sui casi positivi attivi in Basilicata è invece emerso che quello di Forenza è un paziente residente in Lombardia e attualmente in isolamento in Basilicata. I
 pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane sono 7: nel San Carlo 3 sono ricoverati in malattie infettive, 2 in pneumologia; nel Madonna delle Grazie 2 sono ricoverati in malattie infettive. I lucani in isolamento domiciliare sono 27.

Trasporti: sbloccati fondi dal MInistero

"La Regione Basilicata potrà beneficiare di circa 13 milioni di euro, sbloccati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per acquistare autobus del trasporto pubblico locale e regionale fino al 2024". Ad annunciarlo lo stesso Ministero, spiegando che "più di cinque milioni, previsti nella ripartizione del fondo fino al 2021, saranno immediatamente spendibili, altri 3,6 milioni verranno erogati entro il 2024 e la restante quota negli anni successivi.     Le spese potranno riguardare anche l'allestimento di protezioni e predisposizioni utili a contrastare l'epidemia Covid 19". Lo stabilisce il decreto ministeriale, proposto dalla Ministra Paola De Micheli e sottoscritto d'intesa in Conferenza Unificata, che prevede l'erogazione, dal 2018 al 2033, di risorse complessive per il ricambio d ella flotta dei mezzi del trasporto locale pari a 380 milioni di euro.

Vendemmia verde: definite scadenze

Con il decreto dello scorso 22 maggio su “Ulteriori disposizioni relative alla proroga di termini e deroghe alla normativa del settore agricolo a seguito delle misure urgenti adottate per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, sono state stabilite le date di attuazione della vendemmia verde, la misura straordinaria approvata nei giorni scorsi con delibera di Giunta su proposta dell’assessore alle Politiche agricole e forestali, Francesco Fanelli. Nel decreto si stabilisce che entro il prossimo 25 giugno il produttore, per beneficiare dell’aiuto, dovrà presentare domanda all’Organismo pagatore competente e che i controlli, relativamente alla campagna viticola saranno effettuati entro il 15 settembre e che le operazioni di vendemmia verde dovranno concludersi entro il prossimo 25 luglio. La somma disponibile, assegnata alla regione Basilicata nel Piano nazionale di sostegno del settore vitivinicolo (Pns), ammonta a 700 mila euro e ha un utilizzo vincolato.

Una finale speciale per i ragazzi dell'IC "Palazzo-Salinari" di Montescaglioso

Sta giungendo alla sua fase conclusiva la nuova edizione del concorso nazionale di Ludolinguistica “Comix Games Class 2020: rima la trama”, dedicato alle scuole secondarie di primo e secondo grado di tutta Italia. Lanciata da Comix e Repubblica@Scuola, in collaborazione con il Salone internazionale del Libro di Torino, l'iniziativa invitava i ragazzi a sintetizzare la trama di un libro, scelto tra quelli proposti, con un breve componimento poetico in rima. 
L’I.C.“Palazzo-Salinari di Montescaglioso è ancora una volta in finale con la III^ C vincitrice della semifinale che si è aggiudicata l’accesso alla finalissima, che si terrà venerdì 29 maggio dalle ore 11.00 alle ore 13.00 sul canale Youtube di Repubblica.it. 
Per i ragazzi si tratterà ora di stupire nuovamente la giuria, tra cui spicca come giurato d’eccezione lo scrittore Fabio Geda, cimentandosi con altre tre prove (acrostico sulla quarantena, testo poetico stravolto e rap di classe).

"La firma digitale remota per semplificare l’interazione con la PA"

Con la firma digitale remota la Regione Basilicata promuove la semplificazione e la digitalizzazione dei procedimenti amministrativi, consentendo ai cittadini di interagire con la Pubblica Amministrazione attraverso un documento elettronico autentico e non ripudiabilile. Sono due le modalità per richiede la firma digitale remota: per il primo rilascio è necessario recarsi presso gli sportelli abilitati dove si procederà al riconoscimento de visu, on line per tutti i possessori di un vecchio certificato di firma digitale in scadenza. Attraverso la firma digitale remota è possibile sottoscrivere e trasmettere documenti digitali utilizzando il proprio smartphone, o qualsiasi altro dispositivo connesso ad internet in qualsiasi ora della giornata e senza dover necessariamente disporre di un lettore Smart Card o Token. I possessori della firma digitale remota potranno inoltre accedere a un’area personale dove è possibile richiedere le proprie credenziali SPID. Ulteriori informazione sul sito istituzionale.

Covid-19: il discorso del presidente Bardi in Consiglio regionale

"Sono stati mesi durissimi. Dai quali ancora dobbiamo uscire completamente fuori. Questa pandemia ci ha sottratto non solo persone care, ma ci ha tolto certezze che sembravano acquisite, messo in discussione stili di vita, stravolto le nostre economie. Il tutto amplificato da un morbo sconosciuto alla comunità scientifica che non ha saputo darci alcuna certezza“. Così il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, che oggi ha tenuto un discorso in Aula Consiliare in merito all’emergenza sanitaria in corso. La pandemia ha reso evidenti tutte le scelte sbagliate che abbiamo fatto in passato sul sistema ospedaliero. Ora dobbiamo ripotenziare la sanità pubblica.

Droga: a Matera arrestato 25enne

Nella sua automobile nascondeva circa 17 grammi di marijuana. L’uomo, un venticinquenne residente a Matera, alla guida di un’autovettura, è stato notato dagli operatori dialogare con degli assuntori di sostanze stupefacenti e mentra stava cercando qualcosa all’interno del veicolo. 
Nel vano portaoggetti gli agenti hanno rinvenuto 14 bustine di marijuana, già pronte per essere cedute, per un totale di 17 grammi. Nell’auto e nel portafogli del giovane sono stati altresì rinvenuti circa 1.300 euro in banconote di diverso taglio, presumibilmente frutto dell’attività di spaccio. La droga e il denaro sono stati sequestrati e, su disposizione del P.M. di turno, l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Controlli anti covid in aziende lucane

Verifiche sul rispetto della sicurezza e della salute dei lavoratori sono state eseguite dai Carabinieri in numerose aziende, di diverso tipo, in alcuni comuni della Basilicata. 
I controlli, che puntano a contenere la diffusione dell'epidemia di coronavirus - sono avvenuti a Potenza, Matera, Maratea, Valsinni, Rotondella, Stigliano, Salandra, Lagonegro, Montescaglioso, Tito, Grassano, Genzano di Lucania, Tricarico, Pisticci e Marconi. 

Rssa "La Fontanella" di Soleto: la Regione avvia revoca autorizzazione

La Regione Puglia ha avviato il procedimento per la revoca dell'autorizzazione al funzionamento della Rssa 'La Fontanella' di Soleto: nella struttura dal 21 maggio ad oggi sono morti 23 anziani contagiati da coronavirus. Lo rende noto la Direzione generale della Asl di Lecce. L'avvio del procedimento da parte della Regione prelude alla chiusura della struttura (che ha 10 giorni di tempo per eventuali controdeduzioni) ritenuta responsabile di "gravi e reiterate inadempienze comportanti situazioni di pericolo per la salute dei cittadini". E' stato anche disposto il trasferimento in altre strutture dei 19 ospiti, tutti negativi al contagio, che ancora si trovano nella residenza. Sulla Rssa di Soleto è in corso una inchiesta della Procura di Lecce con tre iscritti nel registro degli indagati con le accuse di abbandono di persone incapaci e diffusione colposa di epidemia.

Covid-19. In Puglia ieri solo 2 nuovi contagi su 2203 test

Foto: sanità.puglia.it
Tre decessi, 2 nella Bat e uno in provincia di Lecce, e solamente 2 nuovi contagi di coronavirus oggi in Puglia. Sono 2.203 i tamponi effettuati, si tratta della percentuale più bassa di contagi da febbraio. Gli unici due casi sono stati registrati nella Bat e in provincia di Brindisi.    
Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 106.873 test, il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.469. Sono 2.436 i pazienti guariti, 189 quelli ricoverati negli ospedali.    I pugliesi attualmente positivi sono 1.539.

Covid-19. In Campania sono 6 i casi positivi

Sono 6 i casi positivi in Campania emersi dall'analisi eseguita ieri su 5879 tamponi. La metà, rispetto a lunedì. Lo ha comunicato l'Unità di Crisi della Regione Campania. Tra i ati delle diversestrutture sanitarie: all'Ospedale Cotugno di Napoli sono stati esaminati 888 tamponi di cui 1 risultato positivo; al Ruggi di Salerno sono stati esaminati 384 tamponi di cui 1 risultato positivo; all'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno sono stati esaminati 498 tamponi di cui nessuno risultato positivo; all'Ospedale di Eboli sono stati esaminati 189 tamponi di cui nessuno risultato positivo.

martedì 26 maggio 2020

Covid-19. Test tutti negativi: si conferma la tendenza in Basilicata

Sono stati 563 gli ultimi test per l’infezione da Covid – 19 e tutti sono risultati tutti negativi. Lo rende noto la task force regionale. Nell’ambito dei 563 tamponi processati, 47 sono relativi allo screening epidemiologico effettuato nel Comune di Tricarico. Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 34. Attualmente i pazienti ricoverati presso le strutture ospedaliere lucane sono 8: nell'Azienda ospedaliera San Carlo 3 in malattie infettive, 2 in pneumologia 2; nell'Ospedale Madonna delle Grazie: 3 in malattie infettive 3. I lucani in isolamento domiciliare sono 26.

Spiagge libere: a Pulsano (Ta) rinviata apertura

Foto: Puglia.com
L'assalto agli arenili registrato nell'ultimo week end ha indotto il sindaco di Pulsano (Ta), Francesco Lupoli, a firmare un'ordinanza che rinvia di una settimana la riapertura delle spiagge libere disposta dalla Regione Puglia. Fino al 31 maggio saranno consentite solo attività di pesca e sport. Nessun divieto per i lidi in concessione in quanto la responsabilità ricade sui gestori. 

Parte il progetto di digitalizzazione per la pesca

La tecnologia a supporto della pesca. Consegnati a due rappresentanti dei pescatori dell’arco jonico e tirrenico 14 tablet finalizzati a creare un network digitale per valorizzare il capitale umano del settore in termini di conoscenze, informazioni, competenze tecniche e professionali, in linea con quanto previsto dalla misura 1.29 del PO FEAMP Basilicata 2014-2020 (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca). L’iniziativa che, rientra nell’ambito del progetto “Promozione del capitale umano nel settore della pesca e dell’acquacoltura”, si è svolta presso il Dipartimento Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata, alla presenza dell’assessore Francesco Fanelli, dell’Autorità di gestione del FEAMP, Donato Del Corso e della responsabile di misura, Marina Padula.

Apt. "Basilicata En Plein Air" : un avviso per gli operatori turistici

Riorganizzare e promuovere l’offerta connessa all’outdoor, alla vacanza attiva, al turismo lento, alla fruizione del paesaggio culturale lucano, mettendo in rete tutti coloro che offrono servizi particolari dedicati a turisti amanti delle attività a contatto con la natura e valorizzando così le risorse naturali e culturali presenti sul territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto denominato “Basilicata En Plein Air”, che l’Agenzia di Promozione Territoriale di Basilicata ha avviato nei giorni scorsi con un avviso pubblico aperto, destinato agli operatori del settore, con cui si intende sia affiancare e supportare gli operatori nella fase della ripartenza, sia garantire un’offerta strutturata e qualificata ai futuri visitatori, in un nuovo scenario determinato dall’emergenza Covid. Con tale avviso l’APT invita gli operatori ad aderire descrivendo il loro servizio o prodotto turistico, offrendo quindi la possibilità di promuovere sul mercato coloro che aderiranno con offerte innovative e qualificate.
L’avviso per gli operatori è consultabile sul sito www.aptbasilicata.it.

Cantieri forestali: a giugno al via le attività

Saranno avviati a giugno i cantieri forestali in Basilicata. Così l’assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Francesco Fanelli. L'assessore ha incontrato i rappresentanti dei sindacati del settore, Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil. “Nonostante un bilancio regionale che dispone di meno risorse – ha spiegato Fanelli ai sindacati – abbiamo fatto uno sforzo notevole di reperire 15 milioni di euro per il primo stralcio dei lavori per far partire i cantieri. Pur in presenza di ristrettezze economiche abbiamo mantenuto l’impegno anche nel reperire fondi per pagare le spettanze per gli anni scorsi“. Inoltre sono stati acquistati dispositivi di sicurezza da fornire ai lavoratori.

Unibas: fino al 9/9 ciclo di appuntamenti on line

Da oggi fino al 9 giugno i vari dipartimenti dell'Università della Basilicata incontreranno on line gli studenti che stanno riflettendo su quale ateneo scegliere il prossimo anno. 
Ad annunciarlo in una nota l'Università lucana. 
Il "ciclo di appuntamenti" sarà in diretta video sui canali facebook e youtube dell'Ateneo.
Il primo incontro di oggi sarà con il dipartimento di Scienze umane.

Mascherine contraffatte: ingente sequestro nel potentino

Otto milioni di mascherine e altri dispositivi di protezione individuali come schermi facciali, guanti e tute monouso e termo scanner - con marchi falsificati e non in grado di proteggere dal coronavirus - sono stati sequestrati nei depositi di due società con sede a Melfi (Pz) nell'ambito di un'inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza.
Ad eseguire il sequestro la Guardia di Finanza, che ha agito in collaborazione con la Direzione antifrode e controlli dell'Agenzia delle dogane di Roma.

Covid-19. In Puglia 4 decessi e 11 positivi

Quattro decessi e 11 nuovi contagi ieri in Puglia su 1.091 tamponi eseguiti. Gli 11 casi sono stati registrati 9 in provincia di Bari e due nel Tarantino; mentre dei quattro decessi, tre sono avvenuti nella Bat, uno in provincia di Foggia, sale a 491 il numero delle vittime pugliesi. Diminuiscono i pazienti ricoverati in ospedale, 205, e quelli in isolamento domiciliare, 1.369, mentre sono 2.298 i pazienti guariti. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 104.670 test, il totale dei casi positivi al Covid è di 4.467. Attualmente risultano essere contagiati 1.678 pugliesi.

lunedì 25 maggio 2020

Covid-19: in Basilicata nessun nuovo contagio

Sono stati 523 gli ultimi test per l'infezione da Covid – 19 effettuati in Basilicata. Nessun test è risultato positivo. E' quanto reso noto dalla task force regionale. 
Nell’ambito dei 523 tamponi processati, 45 sono relativi allo screening epidemiologico del comune di Irsina e 329 sono relativi allo screening epidemiologico del comune di Tricarico. Altro dato di rilievo della giornata di ieri la guarigione di 3 persone. 
Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 34. Finora il totale dei guariti è di 336. I pazienti ricoverati nella due strutture ospedaliere lucane sono 13. 
La persona che fino a ieri era ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera, in seguito a doppio tampone negativo è stata spostata in area non Covid, ma dello stesso reparto. Quindi è ancora in terapia intensiva, ma non più per Covid19. I lucani in isolamento domiciliare sono 21.

Piantagione di canapa in appartamento: tre arresti

Avevano affittato un appartamento, a Rapolla (Pz), per realizzare una "fabbrica della droga" dove essiccare e confezionare la marijuana: all'interno i Carabinieri hanno trovato oltre cento piante di canapa indiana e i tre giovani - di età compresa tra i 27 e i 19 anni - sono stati arrestati.    
Nell'appartamento sono state trovate e sequestrate due "serre indoor", con impianto di illuminazione a led, "in grado di emettere uno spettro di luce adeguato alle varie fasi di vita della coltivazione, simulando il colore ed il calore del sole necessari ad accompagnare il ciclo di crescita e fioritura delle piante".

Cotivazione e detenzione di sostanze stupafecenti: arrestato 24enne

I Carabinieri della Radiomobile della Compagnia di Potenza, insieme ai militari della Stazione di Vietri di Potenza, hanno arrestato in flagranza di reato un 24enne, residente a Romagnano al Monte, per coltivazione, produzione e detenzione illecita di sostanza stupefacente. Durante servizi mirati, gli agenti hanno effettuato un primo controllo del giovane che si aggirava per le vie del centro abitato e poi hanno esteso le verifiche anche nella sua abitazione a Romagnano al Monte: nella perquisizione si sono imbattuti in una piccola centrale della droga, dotata di una serra indoor di 4 mq circa, impianto di illuminazione ed irrigazione con 5 piante di cannabis rinvenute, alcune delle quali già “fiorite”, per un’altezza massima di 1,5 m. Trovati e sequestrati altri 200 grammi di marijuana, pronti per il confezionamento e la suddivisione in dosi.

25 Maggio-Giornata internazionale per i bambini scomparsi

Oggi, 25 maggio, ricorre la Giornata internazionale per i bambini scomparsi. Un fenomeno complesso, e diffuso in tutto il mondo. L’obiettivo principale della Polizia di Stato, insieme al Global Children’s Network -Rete Globale per i Minori Scomparsi (GMCN) è quello di garantire che nessun minor scomparso venga dimenticato e che le ricerche non si interrompano mai. Il Global Children’s Network riunisce 29 paesi di quattro continenti in una comunità internazionale. In questo ambito, il Servizio Centrale Anticrimine della Polizia di Stato si coordina con gli altri membri per esaminare le migliori pratiche di prevenzione, sensibilizzazione, conoscenza e di risposta alla scomparsa dei minori. In Europa, ogni anno spariscono circa 10.000 minori stranieri. In Italia, dal 1974 al 31 marzo 2019, sono scomparsi 122.508 minori, dei quali, alla medesima data, 80.464 risultavano essere stati ritrovati e 42.044 da ricercare. In Italia, dal 2007, è stato inoltre istituito il Commissario straordinario di governo per le persone scomparse che ha importanti compiti di coordinamento e monitoraggio, tenendo rapporti con i familiari e con le associazioni più rappresentative a livello nazionale impegnate nel settore. Tutto per la Polizia può essere importante. Compiere i giusti passi in modo tempestivo e corretto può influire sulla risoluzione positiva del caso. Il cittadino ha a disposizione, oltre ai numeri di emergenza e pronto intervento 113 e 112 (NUE), il servizio a valenza sociale 116000 (Telefono Azzurro).

A Potenza e Matera "tanti richiami ma nessun provvedimento"

Tanti richiami ma nessun provvedimento: è la linea di azione scelta dalle questure di Potenza e di Matera che in questo fine settimana hanno dovuto fronteggiare nelle due maggiori città della Basilicata i "classici" spostamenti del sabato sera: ieri mattina la situazione è apparsa più tranquilla. Dal tardo pomeriggio di sabato, i centri storici di Potenza e Matera sono stati "invasi" soprattutto da studenti e giovani, tornati ad incontrarsi liberamente dopo molte settimane. Quasi tutti erano con la mascherina, ma il distanziamento non è stato sempre rispettato.

Covid-19. In Campania 6 positivi su 3360 test effettuati

In Campania ieri sono risultati 6 nuovi contagi su 3.360 test effettuati, dunque, sono 4.755 i pazienti positivi al Covid-19. Tra i dati provenienti dalle diverse strutture preposte all'analisi dei test nell'Ospedale Cotugno di Napoli sono stati esaminati 390 tamponi di cui 1 risultato positivo; nell'Ospedale Ruggi di Salerno sono stati esaminati 319 tamponi di cui nessuno risultato positivo; Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati 699 tamponi di cui 1 risultato positivo Ospedale di Eboli: sono stati esaminati 96 tamponi di cui 1 risultato positivo. 

Covid-19. 11 nuovi casi su 1832 test

Sono 11 i nuovi contagi da coronavirus su 1.832 tamponi eseguiti ieri in Puglia, uno solo il decesso avvenuto nella Bat. I casi sono così suddivisi: 3 nella provincia di Bari, 7 nel Foggiano e uno nel Brindisino.  Complessivamente sono 487 le vittime, 2.178 i pazienti guariti, 1.452 quelli in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 103.570 test, il totale dei casi positivi Covid sono 4.458. I pugliesi attualmente contagiati sono 1.793.

Covid-19. In Basilicata nessun tampone positivo sugli ultimi 600

Nessun tampone positivo sugli ultimi 600 esaminati nelle ultime ore in Basilicata. Lo ha reso noto la task force regionale, spiegando anche che i contagi confermati da covid-19 sono 37, con 27 morti e 333 persone guarite. 
Nei due maggiori ospedali lucani (Ospedale San Carlo di Potenza e Madonna delle Grazie di Matera) sono ricoverate 14 persone affette da coronavirus. 

sabato 23 maggio 2020

Covid-19. In Basilicata su 466 test, 3 positivi

Ieri in Basilicata sono stati analizzati 466 test per l’infezione da Covid – 19, 3 sono risultati positivi. Si tratta di persone che hanno fatto rientro in Basilicata e riguardano 2 il Comune di Lavello, 1 il Comune di Venosa. E’ stato, inoltre, accertato un ulteriore caso di positività “di rientro” ma relativo a persona residente in un Comune della Lombardia e in isolamento domiciliare in Basilicata. Nella giornata di ieri sono guarite 12 persone.
Con questo dato i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 40. 
Attualmente i pazienti ricoverati presso strutture ospedaliere lucane (Azienda ospedaliera San Carlo e Ospedale Madonna delle Grazie) sono 15. Le persone in isolamento domiciliare sono 25.

La festa di San Gerardo a Potenza: le attività dei Portatori del Santo

Per la festa del Santo patrono di Potenza, San Gerardo, l’Associazione Culturale I Portatori del Santo si è concentrata su alcuni appuntamenti realizzabili "in tempi di pandemia". Lunedi mattina alle ore 10.00, una delegazione dei Portatori del Santo “affiderà” temporaneamente il tempietto di San Gerardo all’Ospedale San Carlo di Potenza.  Il Tempietto rimarrà esposto nei giorni del 25, 26, 27 e 28 maggio. 
Anche il Centro Storico potrà vivere l’atmosfera dei giorni di San Gerardo con un’iniziativa che i Portatori hanno sempre realizzato ma che quest’anno assume un significato più intenso: tornano, infatti, i Portatori in Vetrina. Non poteva mancare, infine, il contributo dei Portatori a Scuola che hanno lavorato per adattare i progetti che ogni anno entrano nelle scuole ai nuovi metodi didattici di questi mesi. 
Tutto materiale realizzato nell’ambito del progetto I Portatori a Scuola sarà reperibile sui canali Facebook e Youtube dell’associazione e sul sito www.portatoridelsanto.it.

Grande successo per "Matera Plovdiv, la retta via della cultura"

E' stato proiettato ieri “nella sala cinematografica grande quanto il Mondo” il film "Matera Plovdiv la retta via della cultura". 3.500 visualizzazione in 24 ore delle tre versioni del film: in italiano e con sottotitoli in spagnolo e bulgaro. Visualizzazioni da quaranta nazioni: dall'Australia al Canada, dal Vietnam allo Zaire, dal Venezuela al Sud Africa, dall'Ecuador alla Corea del Sud, dalla Nuova Zelanda al Niger, dal Messico al Libano.. una decina, invece, gli stati della Comunità Europea coinvolti. Numerosi siti ufficiali delle ambasciate e degli Istituti Italiana di Cultura all'estero di una quindicina di nazioni, hanno ospitato sui loro siti i link per collegarsi al canale del film che è stato messo a disposizione gratuita dalla Produzione (made in Reggio Emilia) in questo evento mondiale, grazie all'iniziativa portata avanti dalla Consiglio Regionale di Basilica, tramite il suo presidente Carmine Cicale, in occasione della giornata dei lucani nel mondo che ricorre ogni 22 maggio. Per questo motivo la Produzione del film (Isabella Trovato, regista e Donato Vena, ideatore e protagonista) ha deciso di continuare a tenere aperto il canale del film su youtube ancora per una settimana.

Truffa on line: due denunce

Con un prezzo all'apparenza vantaggioso (2.800 euro), su un sito di commercio on line avevano messo in vendita un furgone "Iveco Daily" usato, ma era una truffa in cui è incappato un cittadino materano che ha versato come anticipo circa 2.500 euro. Un giovane e una donna calabresi, con precedenti penali, sono stati scoperti e denunciati dai Carabinieri.

Archivio blog