sabato 11 gennaio 2020

Ieri a Foggia in piazza per dire "No alle mafie"


Hanno risposto in massa i cittadini di Foggia all'appello di Libera contro le mafie scendendo per strada e riprendendosi la città dopo la raffica di attentati e un omicidi avvenuti nei primi giorni dell'anno. Lo hanno fatto partecipando a migliaia (20mila secondo la Questura) al corteo a fianco di don Ciotti, ai parenti delle vittime di mafia, ad associazioni, e a rappresentanti delle istituzioni tra cui la ministra Teresa Bellanova, il presidente della Regione, Michele Emiliano, il presidente dell'Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro. Circa 250 le associazioni che hanno aderito all'iniziativa. In prima fila i familiari delle vittime di mafia.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog