martedì 7 gennaio 2020

I genitori della piccola Jolanda denunciati anche per estorsione

Nuovi problemi giudiziari per Giuseppe Passariello e Immacolata Monti, residenti a Sant’Egidio del Monte Albino, già accusati dalla Procura di Nocera Inferiore dell’infanticidio della loro figlioletta Jolanda, nello scorso mese di giugno a soli otto mesi di vita. 
Su di loro, infatti, pende un’altra accusa, quella di tentata estorsione ai danni di un’anziana di Angri. I fatti risalgono al 15 marzo 2019. In quel periodo la Monti svolgeva lavori domestici presso l’abitazione della donna dalla quale avrebbe preteso, anche con minacce, somme di denaro superiori a quelle pattuite. Di qui la denuncia presentata ai carabinieri di Pagani che ha consentito l’avvio delle indagini. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog