lunedì 27 gennaio 2020

Fp Cgil Basilicata su stabilizzazione precari

In Basilicata sono circa 250 che attendono la stabilizzazione da vent'anni. Lo sostiene in una nota la Fp Cgil. Per la stabilizzazione le amministrazioni interessate, raccordandosi con gli uffici regionali - continua la nota - dovranno esprimere l’interesse entro il 31 gennaio prossimo al Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, pena la mancata concessione del contributo che, per una stabilizzazione a part-time (18 ore), è pari a tredicimila euro pro-capite. 
Oltre ai Comuni dove prestano servizio, anche altri enti locali possono stabilizzare gli LSU beneficiando del contributo per la stabilizzazione. 
Per la Fp Cgil è "un’occasione unica per eliminare questa forma di precariato che ha visto l’impiego, per vent’anni, di lavoratori a condizioni davvero inaccettabili, con una retribuzione inferiore a cinquecento euro mensili e nessuna forma previdenziale."

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog