martedì 14 gennaio 2020

Controlli del territorio nel potentino

Il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, ha intensificato le attività di controllo del territorio.
A Senise (Pz) è stata denunciata una 24enne del posto trovata in possesso di 1 grammo di stupefacente del tipo “marijuana”, oltre che di un coltello a serramanico, del genere proibito, sulla cui lama erano presenti tracce di “hashish”. Denunciato un 31enne del posto trovato in possesso di un coltello a serramanico, del genere proibito, senza giustificato motivo.
A Melfi (Pz) è stato denunciato un 25enne trovato in possesso di tre involucri contenenti sostanze stupefacenti, due di “cocaina” ed uno di “marijuana”, per quasi 1 grammo di peso complessivo, oltre a un bilancino di precisione e banconote di vario taglio, per un totale di 285 euro, ritenute provento dello spaccio. Denunciato anche un 50enne trovato in possesso di un coltello a serramanico, del genere proibito, senza giustificato motivo, che è stato sequestrato. 
A Noepoli (Pz), è stato denunciato un 52enne del cosentino e un 50enne di San Martino d’Agri (Pz), i quali, a seguito di un controllo alla circolazione stradale, in diverse circostanze di tempo e luogo, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso di un coltello a serramanico, del genere proibito, senza giustificato motivo. A Senise (Pz), è stato denunciato un 31enne del posto, perché trovato in possesso di un coltello a serramanico, del genere proibito. Segnalate inoltre alla competente Autorità Amministrativa, per uso personale di stupefacenti, 2 persone residenti a Sant’Arcangelo e Chiaromonte (Pz).

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog