sabato 9 novembre 2019

Un’intesa per prevenire l’indebitamento e il ricorso al credito illegale

E’ stato sottoscritto ieri pomeriggio a Venosa un importante protocollo d’intesa volto a favorire il raggiungimento di obiettivi di inclusione economica, sociale e finanziaria, nella prospettiva di una sempre più efficace opera di prevenzione dei fenomeni del ricorso all’indebitamento e al credito illegale. L’intesa, interviene in un momento storico difficile, tanto per i cittadini quanto per le imprese, caratterizzato da condizioni economiche sfavorevoli e da appesantimenti burocratici che oltre ad impedire la crescita e lo sviluppo, anche sociale, del Paese - secondo Ue.Coop e Interesse Uomo - rischiano addirittura di facilitare l’infiltrazione della criminalità organizzata, sempre più incline a “farsi impresa”. In particolare il protocollo consentirà a Ue.Coop e alla Fondazione di realizzare una serie di iniziative mirate a sensibilizzare le istituzioni pubbliche e private nonché a informare le cooperative associate, i rispettivi soci e loro familiari.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog