giovedì 31 ottobre 2019

Cicala: “Nuovi progetti per i giovani lucani”

È stato approvato dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale il progetto ”Percorso di Cittadinanza Attiva 2019-2020”, un’iniziativa che conferma l’attenzione del Consiglio regionale al mondo della scuola ed al futuro dei giovani lucani. 
Soddisfazione è stata espressa dal presidente Cicala, il quale ha sottolineato che "il progetto, rivolto agli Istituti Comprensivi e gli Istituti Scolastici Superiori della regione, vedrà il coinvolgimento diretto di circa quattromila studenti. Un approfondimento di tematiche di grande attualità civica e sociale quali la ludopatia, il cyberbullismo, l’ambiente e le mafie."

Polizia sotto organico a Taranto

Mancano all’appello agenti, assistenti e sovraintendenti. Numeri, quelli della denuncia del SILP CGIL (Sindacato italiano lavoratori della Polizia), che non risparmiano le squadre Volante, la polizia stradale, la polizia di frontiera, quelle delle comunicazioni o ferroviaria. Dotazione organica – come sottolinea Rosario Lima, segretario generale del SILP di Taranto – numericamente insufficiente a fronteggiare efficacemente le necessità dei cittadini del capoluogo e della provincia ionica. Per il sindacato Prefetto e del Questore di Taranto, sono chiamati a raccogliere le istanze di un settore che ad oggi ha garantito sicurezza e ordine pubblico solo a fronte di grandi sacrifici personali da parte di tutti gli addetti del settore.

Si finge innamorato su sito di incontri: si fa dare 75mila

Si era finto innamorato su un sito di incontri on line promettendole un posto di lavoro e riuscendo a farsi dare 75mila euro: un uomo di 57 anni e tre sue parenti, tutti originari del basso Lazio, sono stati scoperti dalla squadra mobile di Taranto e sono indagati per circonvenzione di incapace. Ai quattro è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini. Vittima una donna della provincia di Taranto affetta da una grave forma di depressione. Il 57enne, ideatore della truffa, aveva contattato alcuni mesi fa la donna su un sito d’incontri e gradualmente ne aveva carpito la fiducia. Camuffando la voce aveva parlato spesso al telefono con la vittima, presentandosi di volta in volta come avvocato o addirittura come ‘capo del Ministero’ promettendo imminenti assunzioni ed ottenendo in tal modo versamenti in denaro su alcune poste-pay intestate alle tre congiunte.

Lndc: furto di auto con breton a bordo, atto grave

Alcuni giorni fa, nel quartiere Palese di Bari, dei ladri hanno rubato un’automobile: a bordo c’era Zeus, un giovane breton che era in procinto di uscire insieme al suo proprietario. La famiglia ha lanciato subito un appello sui social network pregando i ladri di lasciare il cane da qualche parte in modo che potesse essere ritrovato e riportato a casa. Purtroppo, dopo qualche giorno, Zeus è stato effettivamente ritrovato ma senza vita vicino ai binari del treno. Probabilmente è stato investito nel tentativo di attraversarli. 
Per Piera Rosati presidente della Lega nazionale della difesa del cane “Quello che è successo è gravissimo, un’auto è un oggetto ma un cane è un membro della famiglia”. Per Rosati "l’auspicio è che le forze dell’ordine facciano tutto il possibile per individuare i ladri dell’auto." 

Visita della Delegazione della Commissione Europea a Matera

Si è svolta questa mattina presso Palazzo Gattini a Matera la conferenza stampa finale sulla visita della delegazione della Commissione cultura e istruzione del Parlamento Europeo iniziata lunedì 28 ottobre. Durante la visita, i delegati hanno potuto conoscere sia i luoghi della città di Matera. Le giornate sono state anche occasione per approfondire il lavoro fatto per la Capitale Europea della Cultura 2019, attraverso gli incontri con il team della Fondazione Matera Basilicata 2019, l’assessore alla cultura del Comune di Matera, Giampaolo D’Andrea, la Direttrice del Polo Museale della Basilicata, Marta Ragozzino, il Presidente della Provincia di Matera Piero Marrese e i rappresentanti della scena creativa lucana che hanno coprodotto il programma culturale.

A Senise incontro territoriale sul Microcredito

A Senise (Pz), nella sala convegni del polifunzionale della Regione Basilicata, si è svolto il primo di una serie di incontri territoriali alla presenza dell'assessore regionale alle Attività Produttive Francesco Cupparo, dell'Amministratore Unico di Sviluppo Basilicata Gabriella Megale e del Responsabile del settore Ingegneria Finanziaria di Sviluppo Basilicata Vito Pinto. Per l’assessore Cupparo "è una misura importantissima. Un’ opportunità importante per i giovani che vogliono entrare nel mondo del lavoro. Partire da Senise è stato importante, e altrettanto importante sarà la presenza dell'ufficio regionale che tutte le settimane metterà a disposizione dei nostri imprenditori un referente di Sviluppo Basilicata in questa struttura".

Strumenti informatici per diversabili: contributo da Regione Basilicata

Un contributo per l’acquisto di strumenti informatici da parte di persone con disabilità sarà erogato dalla Regione Basilicata, per la copertura fino al 50% delle spese documentate e sostenute. La Giunta regionale, dopo aver approvato la graduatoria degli aventi diritto, ha messo a disposizione una somma di circa 26mila euro da suddividere fra i richiedenti. Sono in tutto 49, in seguito all’istruttoria realizzata dall’Ufficio Urbanistica e Pianificazione territoriale, i beneficiari della misura prevista dalla normativa regionale in materia, che prevede la concessione di risorse ai diversamente abili per l’acquisto di strumenti informatici e tecnologicamente avanzati al fine di assicurare loro l’integrazione sociale e lavorativa.

Taranto. Confiscati beni per due milioni di euro

La Direzione Investigativa Antimafia di Lecce ha dato esecuzione a un provvedimento di confisca definitiva di beni, nei confronti di Antonio Vitale, alias “Tonino o’ pescatore”, pregiudicato 67enne di Taranto. I beni erano stati sottoposti a sequestro anticipato nel maggio 2012, dopo le indagini che consentirono di accertare una notevole sproporzione tra gli esigui redditi dichiarati dall’uomo e il patrimonio a lui riconducibile. Vitale, condannato in via definitiva per rissa aggravata, porto e detenzione abusiva di pistola, furti plurimi aggravati, violenza privata, abusiva occupazione di spazio doganale, ha avuto rapporti con i capi di tre diversi sodalizi criminali attivi in provincia di Taranto. Confiscati definitivamente quattordici rapporti bancari e postali, nove terreni agricoli, un locale commerciale, uno  stabilimento balneare. Il valore complessivo del patrimonio ammonta a circa due milioni di euro. 

Forestazione: a Villa d'Agri (Pz) assemblea dei lavoratori

Si tiene questa mattina al centro sociale di Villa D’Agri l’assemblea dei circa 700 lavoratori forestali della Val d’Agri indetta unitariamente da Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil. Oltre ai temi della forestazione al centro dell'incontro la questione legata al mancato accordo tra Eni e Regione Basilicata e i mancati introiti derivanti dalle compensazioni ambientali in parte destinati alle attività di forestazione in Val d’Agri. Le risorse destinate alla forestazione hanno consentito ai lavoratori forestali di svolgere 180 giornate, attualmente pari a 161. Oltre alle conseguenze occupazionali il tema risulta di vitale importanze per la tutela ambientale. Sarà presente l’assessore alle Attività produttive Francesco Cupparo.

mercoledì 30 ottobre 2019

Sigarette di contrabbando sull’A2: un arresto

Nell’ambito di un’attività mirata la Guardia di Finanza di Lagonegro (Pz) lungo la A2 “Autostrada del Mediterraneo” ha fermato una Opel Zafira, guidata da un 29 enne siciliano diretto verso la Regione Sicilia. Il fare sospetto hanno indotto i militari a controllare il mezzo a bordo del quale sono state trovate numerose stecche di sigarette ben nascoste per 128 Kg prive del contrassegno di Stato e tutte con indicazioni in inglese. L’uomo è stato arrestato in flagranza per contrabbando e condotto in carcere a Matera .

Casa domotica e palestra Rotary, sopralluoghi Quarta Commissione a Bucaletto

Potenza. Giornata di sopralluoghi per la Quarta Commissione consiliare permanente a Bucaletto nelle strutture della Casa domotica e della Palestra ‘Rotary’ dove è stato verificato lo stato di attuazione dei lavori in corso. Contestualmente riguardo alla Palestra Rotary è stato evidenziato come rispetto alla tipologia dei lavori la vicenda attenga alla Terza commissione che ha assicurato il proprio impegno nel seguire il prosieguo degli interventi.

Compensazioni ambientali: firmato accordo a Taranto

Firmato, presso Confindustria Taranto, da Eni, Comune e Provincia di Taranto, l'accordo per le compensazioni ambientali per sei milioni di euro relative al progetto Tempa Rossa, lo sviluppo dell'omonimo Centro Olio di Corleto Perticara (Pz), in cui sarà estratto e trattato il greggio per poi essere inviato alla raffineria di Taranto. 
Le risorse verranno impiegate per lavori stradali, l'illuminazione pubblica, manutenzione straordinaria delle scuole, riqualificazione del Palazzo di Governo e dell'Istituto Musicale "Paisiello", per la manutenzione ordinaria delle strutture sportive e per la sistemazione di un'area comunale da adibire a piazza.

“Accordo fatto per Tempa Rossa”

L'accordo fra Regione Basilicata e Total per lo sfruttamento dei pozzi petroliferi che fanno capo al centro oli di "Tempa Rossa" - fra Corleto Perticara (Pz) e Gorgoglione (Mt) - è "in linea di massima" concluso. Lo ha confermato, a Potenza, l'assessore all'ambiente della Regione Basilicata, Gianni Rosa: "Adesso - ha aggiunto Rosa - dobbiamo stare attenti ai dettagli".

Minaccia tutti con revolver: ai domiciliari 79enne di Tursi (Mt)

Un uomo di 79 anni è stato arrestato e posto ai domiciliari, a Tursi (Mt), con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale aggravata dall'uso di un'arma. L'uomo, senza precedenti penali, è sceso in strada mentre i vigili urbani eseguivano dei controlli sulla regolarità dei lavori di rimozione di una ringhiera. Aveva alla cintura un revolver, regolarmente detenuto, con cui ha minacciato "tutti i presenti al fine di interrompere le operazioni in corso". Immediato il suo arresto.

Sorpreso con attrezzi da scasso: denunciato

I Carabinieri di Lagonegro (Pz) hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria un 43enne, residente nel barese, per possesso ingiustificato di grimaldelli e porto abusivo di strumenti atti ad offendere. E’ stato notato a bordo della sua auto durante un servizio di controllo del territorio. Accertato che aveva numerosi precedenti, per reati contro il patrimonio, i carabinieri hanno eseguito una perquisizione veicolare durante la quale è stato trovato in possesso di oggetti atti allo scasso nonché alcuni coltelli, quali armi bianche, tenuti nell'abitacolo. Tutto il materiale è stato sequestrato.

Vasto incendo a Picerno (Pz): in fumo area boschiva

In fumo diversi ettari di macchia mediterranea per un incendio di grosse dimensioni che è divampato ieri pomeriggio a Picerno (Pz), in una zona di montagna, a poche decine di metri da una vasta area boschiva. L’incendio, domato dopo alcune ore, si è verificato nei pressi dell’area del monte Li Foj, a pochi passi dal Piano della Nevena. Sul posto, sin dal pomeriggio, il sindaco Giovanni Lettieri, i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Potenza, i Carabinieri e i Carabinieri Forestali della Stazione di Picerno. In serata, si è reso necessario l'intervento anche della squadra antincendio della Protezione Civile “Aquile Lucane”, al lavoro con i caschi rossi per completare le operazioni di spegnimento e bonifica della vasta area interessata dalle fiamme. Diversi gli ettari di macchia mediterranea in fiamme, che hanno lambito anche alcune abitazioni di campagna ed aziende. 
Le operazioni di spegnimento e bonifica sono risultate difficili a causa del buio e della zona impervia dove le fiamme si sono alimentate.

Aziende avicole: controlli del Nas anche nel potentino

Controlli del Nas in tutta Italia: sono state sequestrate oltre 32mila uova, 4.600 galline ovaiole e 30 tonnellate di mangimi non regolamentari. Nel potentino sanzione per il responsabile di un allevamento avicolo per aver utilizzato, nel ciclo produttivo e per l’abbeveraggio degli animali, acqua priva della certificazione di potabilità. L’attività è stata immediatamente chiusa ed è stato disposto il divieto di commercializzazione di 3mila pulcini. Tra le criticità riscontrate situazioni di sovraffollamento nella stabulazione degli animali, mangimi in cattivo stato di conservazione, uova vendute per qualità diverse da quelle possedute prive di tracciabilità e detenute in condizioni e ambienti non idonei, in alcuni casi anche in strutture abusive.

martedì 29 ottobre 2019

Carta Costituzionale: una tre giorni a Matera

Sarà caratterizzata dal gemellaggio tra Matera e Trento, nel segno della Costituzione e del grande statista Alcide De Gasperi, che si adoperò nel 1952 per la prima legge speciale di intervento nei rioni Sassi, la tre giorni di iniziative sulla Carta costituzionale da domani fino al 31 ottobre a Matera, Capitale europea della cultura 2019. Il programma è stato presentato in una conferenza stampa, presieduta dal prefetto Demetrio Martino, alla quale hanno partecipato Giuseppe Bruno, presidente del Consorzio Cgm, Michele Plati, presidente della cooperativa il Sicomoro, e Giampaolo D'Andrea, assessore alla cultura del Comune di Matera. Per tutta la giornata di domani è prevista l'esposizione in prefettura della copia originale e personale della Costituzione, appartenuta a De Gasperi.

“Halloween in centro”: il 31/10 l'evento a Potenza

Foto: Ansa
L'atmosfera "stregata" delle zucche e delle streghe invaderà il centro storico di Potenza per un appuntamento dedicato ai bambini, e non solo. Il programma è stato presentato nel pomeriggio, a Potenza, nel corso di una conferenza stampa a cui ha partecipato il sindaco, Mario Guarente, l'assessore comunale alle politiche giovanili, Marika Padula, il consigliere comunale Michele Beneventi, e il presidente dell'associazione "Il centro della Potenza", Chicco Italo Marsico. A partire dalle 16, il 31 ottobre, in piazza Matteotti si svolgerà "Halloween in centro", con i trucca bimbi, i cantastorie, i laboratori di mostri e magie, e un "momento" per l'igiene orale, con spazzolini in regalo per insegnare ai più piccoli cosa fare dopo il classico "dolcetto". 

A Potenza "Educazione alla legalità"

Martedì 29 ottobre, alle ore 11, a Potenza, nell'aula magna del Rione Francioso, si svolgerà l'incontro "Educazione alla legalità: la mafia teme più la scuola o la giustizia?", organizzato dall'Università degli studi della Basilicata in collaborazione con la Dia, con il direttore della Direzione investigativa antimafia, generale Giuseppe Governale, che parlerà agli studenti. Dai dati statistici emerge una sempre maggiore adesione da parte dei giovani alle organizzazioni mafiose che agiscono soprattutto dove c’è crisi, omertà e disinformazione, servendosi di diversi mezzi, l’ultimo dei quali è la violenza. Raccontando diversi episodi di cronaca, Governale mostrerà come “quest’ultima sia stata esercitata in passato a fasi alterne e come invece oggi le armi mafiose siano più silenziose ma non meno pericolose”. Nel corso della relazione, il Generale si soffermerà su alcuni punti di riflessione riportando e commentando anche interventi di noti uomini politici del passato e vittime di mafia.

L'auto senza freno a mano travolse parcheggiatore: al via il processo

Si svolgerà il 20 novembre prossimo l'udienza preliminare per omicidio colposo nei confronti di un ragazzo di 20 anni, che risponde della morte del parcheggiatore Gaetano Pepe, travolto nel luglio del 2018 dall’auto dell’imputato, parcheggiata lungo una salita senza freno a mano. 
L'auto non avrebbe avuto il freno a mano tirato e la prima marcia inserita. L’ omissione avrebbe poi innescato l’incidente mortale, con l’auto a prendere velocità fino a travolgere il malcapitato Pepe, 58enne parcheggiatore di un ristorante della zona. La vittima stava dormendo, poco prima di essere travolta e schiacciata al muro lungo via Tramontana a Pagani: dopo un periodo di coma, subentrò il decesso, con l’inchiesta portata avanti dalla procura di Nocera Inferiore tramite il pubblico ministero.

“La forestazione sia una priorità per il governo regionale”

I sindacati di categoria Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil, e i sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil di Basilicata, chiedono che i temi legati alla forestazione siano una priorità per il governo regionale. Per le sigle sindacali "sono tante le questioni ancora da affrontare e per le quali da tempo è stato chiesto un incontro con il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi, senza ottenere alcuna risposta. Un settore strategico per la Basilicata, sia in termini di occupati – circa 5.000 – sia in termini di prevenzione in una regione a forte rischio idrogeologico. Tra le prime urgenze da affrontare, lo stanziamento di risorse necessarie al comparto per l’anno 2020."

Commercio di prodotti contraffatti: due denunce

I Carabinieri di Baragiano (Pz) hanno denunciato un 39enne e un 46enne, residenti nel Napoletano, ritenuti responsabili di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi. I due sono stati sorpresi in possesso di 90 confezioni di profumo, custodite in appositi involucri messi sul sedile posteriore dell’auto a bordo del quale stavano viaggiando. Nel corso delle indagini i carabinieri hanno appurato che i prodotti erano contraffatti. 
Il prezzo medio apposto su ognuna delle targhette oscillava intorno ad importi di almeno 100 euro, motivo per cui il valore del sequestro eseguito dai carabinieri nella circostanza è quantificabile in circa 10mila euro.

lunedì 28 ottobre 2019

Luci d'Artista: Ruota Panoramica a Salerno

Quasi ultimato il montaggio della Ruota Panoramica nel sottopiazza della Concordia a Salerno. 
La City Eye, alta 55 metri, sarà dotata di 36 cabine che potranno accogliere anche le persone diversamente abili. Non mancherà una cabina "vip", arredata con legno in noce, sedili in pelle, televisore e frigo bar. Il “giro” durerà tra i 15 ed i 20 minuti.

Premio Letterario Basilicata: riconoscimento al Circolo La Scaletta

Nell'ambito della tappa materana della 48^ edizione del Premio Letterario Basilicata, che si è svolta sabato sera, nel cineteatro comunale "G. Guerrieri", è stato conferito un riconoscimento speciale al Circolo La Scaletta con la seguente motivazione: "per il suo sessantennale impegno nella conoscenza, nella tutela e nella conservazione del singolare patrimonio rupestre, segno ed emblema di civiltà e di cultura". A consegnare la targa al presidente del sodalizio, Francesco Vizziello, il sindaco di Matera e socio fondatore del Circolo La Scaletta, Raffaello De Ruggieri. La premiazione è stata preceduta dalle parole del prof. Cosimo Damiano Fonseca, presidente della giuria, che ha commentato la motivazione del premio ricordando l'importante ruolo svolto dalla Scaletta negli ultimi sessant'anni. "La storia dell'associazione - ha spiegato Fonseca- racconta l'utopia di un gruppo di giovani che riuniti hanno imposto Matera all'attenzione del mondo, attraverso una rilettura del patrimonio rupestre".

Scontro tra furgoni su SS19: due feriti

Questa mattina lungo la Strada Statale 19 ad Atena Lucana. Per cause in corso di accertamento due furgoni, un Fiat Doblò e un Fiat Ducato, si sono violentemente scontrati bloccando totalmente il traffico sull’arteria. Al volante dei due veicoli un uomo e una donna di Sala Consilina (Sa), rimasti feriti: l’uomo era rimasto incastrato nel furgone. Entrambi sono stati soccorsi dai sanitari del 118 e trasportati per le cure del caso all’ospedale “Luigi Curto” di Polla. Le loro condizioni non destano particolare preoccupazione. Sul posto i carabinieri per i rilievi e i vigili del fuoco per la messa in sicurezza dei mezzi coinvolti: 

“Ecosistema urbano”: i dati per Potenza e Matera

Potenza al 50/o posto, Matera al 93/o: sono le posizioni dei due capoluoghi di provincia della Basilicata nella classifica di "Ecosistema urbano", il rapporto di Legambiente e Ambiente Italia i cui dati sono stati pubblicati oggi dal quotidiano economico "Il Sole 24 Ore". In particolare, Potenza ha fatto segnare la prestazione migliore, con un miglioramento in classifica - rispetto al 2018 - di 42 posizioni.

A Carbone (Pz) il tartufo bianco in mostra

Torna anche quest'anno a Carbone (Pz) la "Mostra mercato del tartufo bianco del Serrapotamo": l'appuntamento con la tredicesima edizione è per il 31 ottobre e l'1 novembre. 
Si tratta di "una due giorni che - spiegano gli organizzatori in una nota - rientra organizzata nell'ambito del 'Festival del cibo e delle tradizioni' dal Parco nazionale del Pollino, dal Gal 'La cittadella del sapere', dalla locale amministrazione, dall'Alsia e dalla Comunità del cibo e della biodiversità".

Scoperta piantagione di cannabis a Sarno (Sa)

I finanzieri del comando provinciale di Salerno, durante un servizio di controllo del territorio svolto nella località Episcopio del comune di Sarno, hanno scoperto una vasta piantagione di cannabis in un terreno demaniale, sequestrando ben 136 piante, ciascuna alta oltre un metro. In particolare, sono state le Fiamme Gialle della Compagnia di Scafati ad individuare, nel corso di perlustrazioni nell’area dominata dai rilievi del Parco Regionale “Fiume Sarno”, la coltivazione dello stupefacente, nascosta e mimetizzata dalla fitta vegetazione presente nella zona. 
Le piante, giunte quasi a completa maturazione e quindi pronte per la raccolta delle infiorescenze, sono state sequestrate per la successiva distruzione; immesse sul mercato dello spaccio “al minuto”, avrebbero fruttato oltre 120 mila euro.

Riscuote illecitamente somme di danaro: denunciato 19enne

Un 19enne extracomunitario originario del Camerun è stato denunciato dalla Polizia di Stato di Potenza. Una donna del Burkina Faso, giunta in Italia il 20 settembre scorso insieme alla figlia minore e attualmente ospitata presso una cooperativa di Potenza, ha presentato denuncia nei confronti del giovane che, guadagnandosi la sua fiducia, ha ritirato attraverso il circuito internazionale “RIA Italia” 650 euro che la donna gli aveva girato con la promessa che l’avrebbe aiutata a raggiungere il marito che vive a Parigi. 
Dalle indagini e della consultazione sul circuito “RIA Italia” interessato, è risultato che il giovane ha riscosso altre due somme di denaro. 345 euro gli sono stati inviati dai familiari di un’altra cittadina della Guinea giunta a Potenza con la figlia minore e 200 euro ricevuti dalla donna del Burkina Faso e riscossi a Torino, dove sono ancora in corso accertamenti.

"Serve un monitoraggio attento”

“La fase due del reddito di cittadinanza per l’assessore alla formazione e lavoro della Regione Basilicata, Francesco Cupparo, richiede un monitoraggio attento, e soprattutto una corretta attuazione degli strumenti e delle politiche attive previste per ora solo sulla ‘carta’. Per Cupparo “se le convocazioni (4.082) e i colloqui (3.908) dei beneficiari lucani del Rdc (in totale al primo ottobre la platea è di 8.046 persone) sono soddisfacenti, non altrettanto si può dire per la sottoscrizione (2.641) avvenuta sinora del Patto del lavoro prevista dal provvedimento nazionale”. E’ stata accolta dal Ministro la sollecitazione delle Regioni all’attivazione a breve di una ‘cabina di regia’ per affrontare aspetti relativi alle politiche sociali, alle ore di lavoro utili per alla collettività, ai rapporti con gli enti proprietari delle sedi dei Centri per l’impiego e alla relazione fra i Centri e gli uffici dei Comuni”. Per Cupparo "ci sono adempimenti che il Governo deve realizzare per non scaricare tutte le criticità emerse in questa fase sulle Regioni e sulle Agenzie regionali del lavoro.”

Tursi (Mt). Coltivava canapa indiana: arrestato 45enne

Un capannone artigianale - utilizzato come deposito per le infiorescenze di canapa indiana, per la loro essiccazione e per il confezionamento per lo spaccio di marijuana - è stato scoperto e sequestrato a Tursi (Mt) dai Carabinieri che, in flagranza di reato, hanno arrestato un uomo di 45 anni. Durante l'operazione sono stati sequestrati dieci chilogrammi di marijuana già pronta per essere spacciata.

Controlli nel potentino: quattro denunce

Operazione dei carabinieri nel potentino. A Lauria (Pz), un 69enne di Lagonegro (Pz) e un 50enne del Salernitano sono stati trovati in possesso di un coltello a serramanico del genere proibito che al termnine dei controlli sono stati sequestrati.
A Bella (Pz), un 21enne di Muro Lucano (Pz) è stato sorpreso in evidente stato di alterazione psicofisica e si è poi rifiutato di sottoporsi ai relativi accertamenti tossicologici durante un controlllo veicolare. Al 21enne è stata ritirata il document. A Villa d’Agri (Pz), un 44enne del Tarantino è stato trovato in possesso di 9 grammi di cocaina e marijuana. Segnalate alle prefetture competenti 6 persone residenti a Maratea, Spinoso, Rivello e Lauria e nelle province di Bari e Salerno.

sabato 26 ottobre 2019

Gioco e anziani: presentata ricerca Spi Cgil

Le persone anziane, in Basilicata, "giocano prevalentemente per tentare la fortuna e per solitudine: prediligono il gratta e vinci e il lotto, in quanto non considerati giochi d'azzardo, e i luoghi adibiti sono ricevitorie, tabaccherie e bar". È quanto emerge dalla ricerca sulla dipendenza dal gioco di azzardo promossa dalla Spi Cgil Potenza, dall'Asp e dell'associazione "Famiglie fuori gioco su" un campione di 700 persone con una media di circa 68 anni. La ricerca è stata presentata a Potenza. “Abbiamo creduto che nessuno meglio di un sindacato come lo Spi Cgil, potesse operare al fine di comprendere i comportamenti e le motivazioni che spingono al  gioco sempre più persone anziane e abbiamo pensato di analizzare le conseguenze sia in termini di spesa e sia di problemi di relazione" - afferma Pasquale Paolino, segretario dello Spi Cgil. "Sono sconcertanti – ha continuato Paolino – i dati ufficiali diffusi dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli su quanto è stato speso in Basilicata nel corso del 2018 per il gioco, tra  lotterie istantanee, slot machine, lotto e superenalotto: 524 milioni e 757 mila euro, quasi 320 milioni nella provincia di Potenza. Oltre 900 euro a persona. Oltre 2.000 euro a famiglia. Il gioco d’azzardo  patologico è diventato ormai anche nel nostro territorio  un’emergenza sociale, che si diffonde in maniera impressionante  con conseguente drammatiche per molte famiglie e lo stesso tessuto  sociale”.

Ex Materit di Ferrandina: l’11/11 incontro a Roma

Il prossimo 11 novembre, a Roma, si terrà l’incontro istituzionale tra il Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, Regione Basilicata e sindaci della Val Basento per sbloccare la bonifica del sito ex Materit di Ferrandina. Centrale la questione dei 4 milioni di euro stanziati dalla Regione Basilicata per dare corso alla bonifica del sito materano, avallata con sentenza del Consiglio di Stato risalente al 2017 ma con gara non ancora affidata a fronte di solleciti del Dipartimento regionale. Intanto, l’assessore regionale Rosa si è espresso anche sul tema petrolio, rispetto alle trattative in corso per l’avvio di Tempa Rossa ed il rinnovo della concessione Val d’Agri.

Rifiuti: a Matera riunione della Commissione consiliare ambiente

A Matera ieri pomeriggio si è svolta la Commissione consiliare ambiebnte per discutere della questione rifiuti. Nel suo intervento il Sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri, ha sottolineato che "i Sindaci del sub-ambito Matera 1 pretendono il rispetto del contratto firmato il 12 settembre con il Cns per il servizio di gestione del ciclo dei rifiuti, senza possibilità di deroga alcuna. Il Cns ha un obbligo contrattuale a cui non può venir meno pena la risoluzione per inadempimento dell’accordo e deve dar corso immediatamente alle prescrizioni contenute nel negozio giuridico. De Ruggieri ha inoltre sottolineato che non c’è alcuna possibilità che il Comune di Matera autorizzi la riapertura dell’impianto di trattamento dei rifiuti La Martella che è chiuso e resterà chiuso per la bonifica." De Ruggeri ha inoltre aggiunto "di essere è pronto a utilizzare, senza timore alcuno, i suoi poteri come autorità per l’igiene, la salute e la sanità pubblica e privata per assicurare la prosecuzione del servizio di raccolta dei rifiuti sul territorio cittadino."

Infortunio “non grave” nell’Itrec di Rotondella (Mt)

Nell’Impianto Itrec di Rotondella (Mt) lo scorso 18 ottobre, “durante la movimentazione di carichi con carrello elevatore, si è verificato un infortunio non grave ad un lavoratore Nucleco”. "L’operatore - come ha fatto sapere la Sogin in una nota - ha subìto la contusione del piede sinistro ed è stato prontamente assistito dal presidio medico di Sito, poi è stato condotto al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Policoro (Mt) dove è stato ingessato per una ‘frattura composta”. Per l'operatore è stata disposta una prognosi inferiore ai 30 giorni”. 
La Sogin e la Nucleco “hanno espletato immediatamente le pratiche previste dalla normativa vigente in caso di infortuni sul lavoro."

Inietta insulina senza esserne abilitata: denunciata a Potenza

Agenti di polizia della Questura di Potenza hanno denunciato una 46enne potentina per esercizio abusivo della professione infermieristica. La donna, collaboratrice domestica, aveva fatto delle iniezioni di insulina senza esserne abilitata al suo datore di lavoro, una persona anziana sofferente di diabete. L’uomo, dopo una recente iniezione, ha accusato un malessere dovuto all’ipoglicemia che ne ha determinato il ricovero presso l’ospedale per le cure del caso. Per questo la donna è stata denunciata.

Nuoro 2020 incontra Matera 2019

Ambiente, tradizioni, saperi, buone pratiche identitarie di territori peculiari del Mediterraneo: sono il terreno di collaborazione che Matera, Capitale europea della cultura 2019, e Nuoro, che è stata candidata a Capitale italiana della cultura 2020, intendono rafforzare tra le due comunità e per fare rete con altre realtà del Mezzogiorno. E' emerso, nella Città dei Sassi, durante la prima delle due giornate di "NM Nuoro 2020 incontra Matera 2019. Connessioni culturali per il futuro". 
Nel programma della due giorni sono previsti incontri, concerti e attività promozionali.

In fiamme autocarro su A2: illeso il conducente

Foto: Ondanews
Ieri sera all’uscita di Lagonegro Nord lungo, l’autostrada A2 del Mediterraneo, un autocarro ha preso fuoco. Il conducente del mezzo che trasportava patate si è accorto della fuoriuscita di fumo e si è messo in salvo. L’autocarro è andato totalmente distrutto dalle fiamme, così come il carico di patate, in parte riversatosi sulla carreggiata.
Sul posto si è reso necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Lauria e di quello di Sala Consilina che hanno lavorato non poco prima di poter domare totalmente il rogo.

Furto di energia elettrica: tre denunce

La Polizia di Stato ha denunciato tre persone per furto di energia elettrica nell'ambito di  servizi di controllo del territorio nella fascia jonico metapontina. I controlli sono stati effettuati in diverse abitazioni della località Centro Agricolo di Pisticci dagli del locale commissariato con la collaborazione di personale di E-distribuzione (ex Enel). Per tre abitazioni controllate su otto è stato accertato il furto di energia elettrica. Il danno subito dalla società elettrica è stato stimato in circa 3 mila euro complessivi. Tre donne, già recidive per reati dello stesso tipo, sono state denunciate all’Autorità giudiziaria perché ritenute responsabili del furto.

venerdì 25 ottobre 2019

Tentativo di omicidio: arrestato 41enne ad Anzi

Un uomo di 41 anni è stato arrestato dai Carabinieri, ad Anzi (Potenza), con l'accusa di tentativo di omicidio nei confronti del fratello, di 48, ricoverato in ospedale in prognosi riservata dopo essere stato colpito con un coltello. 
I militari sono intervenuti in una casa del centro storico del paese, dove era in corso un litigio fra i due uomini, causato da motivi banali.

Furto in gioielleria a Casal Velino (Sa): arrestato il terzo uomo

E’ stato arrestato il terzo uomo che aveva messo a segno il colpo nella gioielleria di Casal Velino (Sa). I Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania (Sa) hanno eseguito l’ordinanza applicativa della misura della custodia cautelare in carcere per un 18enne napoletano, tra i responsabili della rapina avvenuta lo scorso 22 ottobre. 
Il giovane – che aveva messo a segno la rapina con altri due complici già arrestati subito dopo la rapina dai Carabinieri della Compagnia di Agropoli – era riuscito a fuggire, ma le successive indagini hanno consentito la sua tempestiva individuazione, il recupero di altra refurtiva e ora, finalmente, il suo arresto.

"Anziani e gioco", se ne discute a Potenza

Si tiene questa mattina, nell’Aula Magna dell’Università degli studi della Basilicata di Rione Francioso, a Potenza, l’incontro “Solitudine, fragilità, gioco patologico. Promuovere benessere e invecchiamento attivo” promosso da Spi Cgil di Potenza, Asp e associazione “Famiglie fuori gioco”. 
Saranno presentati i risultati della ricerca nella città di Potenza sul gioco patologico condotta dal sindacato, il Ser.D dell’Asp e l’associazione “Famiglie fuori gioco”, per analizzare ciò che spinge al gioco sempre più persone anziane, analizzando anche le conseguenza in termini di spesa e di relazione. "E’ stato rilevato che sempre più anziani ogni giorno si giocano parte della loro pensione: il dato ha spinto il sindacato Spi Cgil ad affrontare il problema in un progetto complessivo. Dalla diffusione dei dati dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli a Potenza nel 2017 sono stati spesi 89,41 milioni di euro per le giocate in generale, ponendo il capoluogo di regione al 1090esimo posto su 7954 comuni italiani nella classifica generale per giocate pro-capite, al 73esimo sui 130 comuni sopra i 50mila abitanti. Il trend negativo è stato riconfermato nel 2018, con una spesa circa 320 milioni di euro nella provincia di Potenza per il gioco d’azzardo."

Tempa Rossa, incontro a Potenza

Prepareremo un documento di scelta politica che sottoporremo ai sindacati e ai rappresentanti delle Amministrazioni comunali prima della stesura definitiva: l’intento è quello di fornire l’indirizzo politico della giunta, sull’idea che si vuole portare avanti, anche rispetto alle proposte che ci sono arrivate dai Comuni e dalle organizzazioni di categoria”. Lo ha detto oggi il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi al termine degli incontri con la Total e con i rappresentanti dei Comuni, dei sindacati e delle società interessate, per affrontare una serie di argomenti riguardanti gli accordi per l’impianto petrolifero di Tempa Rossa. il presidente Bardi ha infine annunciato che la prossima settimana ci sarà un nuovo incontro sulla questione.

Raccolta differenziata: crescita record a Potenza

Con una crescita, nel giro di tre anni, dal 25 al 64%, sono da "record" i numeri della raccolta differenziata a Potenza: è quanto è emerso stamani da una conferenza stampa dell'amministrazione comunale e del Conai (il Consorzio nazionale imballaggi) che si è tenuta nella Sala dell'Arco. 
Nel corso dell'incontro sono stati messi in evidenza "risultati di crescita superiori alle aspettative, con un trend che si attesta per i primi otto mesi del 2019 su una media del 64%, con punte che superano il risultato record del 67%".
La collaborazione tra il Comune di Potenza e il CONAI è iniziata nel febbraio 2016 con un protocollo per l’implementazione del servizio. Grazie anche alla collaborazione costante con ACTA – l’Azienda municipalizzata gestore del servizio – è stato redatto il piano industriale e di comunicazione, a cui è seguita la fase di start-up del nuovo piano di raccolta differenziata, unitamente alle attività di informazione e sensibilizzazione delle utenze domestiche e commerciali. 

Archivio blog