lunedì 29 aprile 2019

Omicidio pastore: cinque indagati

Sono cinque le persone sospettate e indagate per omicidio volontario preterintenzionale sulle quali la Procura sta conducendo accertamenti, a seguito della morte di Domenico Pennasilico, pastore 60enne di Giffoni Sei Casali (Sa), ucciso nel pomeriggio di martedì scorso tra i boschi di Sieti. L’uomo sarebbe stato colpito da almeno sette colpi di fucile, esplosi in parte da una distanza ravvicinata, che lo hanno poi raggiunto all’addome e al femore, danneggiando irrimediabilmente l’arteria femorale. Sabato, nell’obitorio dell’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia, il medico legale nominato dalla procura, Consalvo, ha esguito l'autopsia sul cadavere, alla quale hanno partecipato anche i periti nominati dai familiari della vittima. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog