mercoledì 20 febbraio 2019

Corruzione: interrogatorio di Vastarella


Nessun favoritismo nei confronti dell’imprenditore caseario, Gianluca La Marca. A ribadirlo agli inquirenti, nel pomeriggio di ieri, il direttore dell'Agenzia delle Entrate  di Salerno, Emilio Vastarella, finito, venerdì scorso, agli arresti domiciliari con l’accusa di corruzione. Nel corso dell’interrogatorio di garanzia, ha risposto alle domande del Gip Perrotta ribadendo la sua innocenza e confermando di aver operato nel rispetto delle procedure previste. 
In particolare, riferendosi alla posizione del caseificio “Tre Stelle” di La Marca, Vastarella ha sottolineato che è stata applicata prima una conciliazione fiscale e, successivamente, delle sanzioni integrative senza alcuna agevolazione. Per quanto riguarda, invece, il bracciale di diamanti ricevuto da La Marca, il direttore dell’Agenzia delle Entrate ha ribadito che si è trattata di una “iniziativa autonoma”.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog