mercoledì 6 febbraio 2019

Balvano (Pz). Rinviata a giudizio ex Giunta comunale

Il gip del Tribunale di Potenza, Verrastro, ha rinviato a giudizio il sindaco di Balvano, Costantino Di Carlo, insieme a componenti dell’ex Giunta comunale, con l’accusa di abuso d’ufficio, nell’ambito di un'indagine che riguarda un appalto per l’affidamento della cava “La Pedicara”, ricadente nel territorio e di proprietà del Comune. Per il gup Verrastro non luogo a procedere perchè il fatto non sussiste per Angela Rosaria Stolfi, all’epoca segretario comunale. Non luogo a procedere anche per Gerardo Setaro. I fatti risalgono al 2003, con una delibera con cui il Comune rinnovava il contratto di fitto con una ditta. Poi un ricorso di una ditta e la sentenza del Tar Basilicata nel 2012, con l’obbligo di affidare la cava attraverso una procedura di evidenza pubblica. La prima udienza si terrà il 27 maggio prossimo al Tribunale di Potenza.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog