giovedì 17 gennaio 2019

Nidil Cgil su licenziamenti Bawer Matera

Dagli inizi del 2019 licenziati decine di dipendenti nella provincia di Matera tra cui anche lavoratori della Bawer spa. L’allarme è stato lanciato dalla Nidil Cgil di Matera. La Bawer divenuta una delle più grandi imprese della provincia per numero di occupati, ha più di 100 lavoratori a tempo indeterminato, a cui si sommano i lavoratori a tempo determinato. “Come organizzazione sindacale – sottolinea la Nidil in una nota- accendiamo i riflettori sui numerosi contratti che non saranno più rinnovati. Molte aziende hanno deciso di non rinnovare i contratti in scadenza. In questo modo le imprese evitano aggravi contributivi. Nella maggior parte dei casi si parla di lavoratori che hanno acquisito competenze nella propria attività e che dovranno ora reinventarsi, magari per l’ennesima volta. Un provvedimento come il Decreto Di Maio, che nelle intenzioni vuol combattere la precarietà, ha nei fatti espulso da ciclo produttivo decine di lavoratori materani e probabilmente incentiverà il turnover nelle aziende. La norma andrebbe migliorata.”

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog