mercoledì 5 dicembre 2018

Possesso ingiustificato di armi: processo a Nocera Inferiore (Sa)

In casa aveva sette armi da fuoco, senza alcun motivo e senza neanche averle denunciate all'autorità giudiziaria. Per questo, sarà ora processata una settantreenne di Siano, denunciata a piede libero dopo un controllo delle forze dell'ordine. La donna, che non ha alcun precedente, risponde di detenzione illecita di armi e munizionamento. In casa le fu trovato un fucile calibro 12 semiautomatico marca Browning, un fucile calibro venti a due colpi marca Zoli, una rivoltella calibro 238 Smith&Wesson, una pistola calibro 12 marca Franchi, un fucile monocanna calibro 20 marca Badol, un fucile sovrapposto calibro 12 marca Franchi, una carabina marca Remington calibro 30-06, con una dotazione di trenta munizioni calibro 28 e una munizione calibro dodici, materiale funzionante custodito nella sua disponibilità. La perquisizione della polizia risale al mese di febbraio. Nell'informativa, oltre all'elenco delle armi e munizioni, mancava una giustificazione per il possesso di un simile armamentario. L'anziana non fornì infatti alcuna spiegazione plausibile. I fatti contestati sono riferiti al 1 febbraio scorso. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog