lunedì 19 novembre 2018

A Barile (Pz) 69enne in manette per tentato omicidio

Un 69enne ha accoltellato la moglie di origine nigeriana, 53 anni, con un grosso coltello da cucina, provocandole una profonda ferita al collo. È successo a Barile in provincia di Potenza. La donna, sorpresa nel sonno dal marito, è riuscita ad attirare l’attenzione del figlio che è intervenuto allontanando il padre e poi ha chiamato il 118. L’uomo, rinchiuso in una stanza, ha poi tentato il suicidio soffocandosi con un sacchetto di plastica: è stato rianimato dai soccorritori e trasportato, insieme alla moglie, all’ospedale San Carlo di Potenza. La 53enne ha una prognosi di quindici giorni mentre il marito, dimesso, è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog