mercoledì 31 ottobre 2018

Anzi (Pz). Rintracciate tre persone smarrite nei boschi

Altre tre persone della provincia di Salerno che, dopo avere perso l’orientamento, si sono smarrite nei boschi. E' finita solo con uno spavento la passeggiata alla ricerca di funghi per due uomini ed una donna, rispettivamente di 60, 63 e 58 anni, nella zona boschiva di località “Frascata” di Anzi. Nella tarda mattinata di lunedì dopo essersi addentrati nei boschi per la ricerca di funghi, hanno perso l’orientamento, smarrendo la strada del ritorno. I carabinieri allertati telefonicamente da uno dei dispersi, hanno immediatamente avviato le ricerche nell’area montuosa e boschiva e nonostante le condizioni meteo avverse, sono riusciti a localizzarli.

Potenza consacrata al “Cuore Immacolato di Maria"

Migliaia di persone hanno partecipato a Potenza - al termine di una lunga cerimonia cominciata con una celebrazione nella Basilica Cattedrale - all'atto di consacrazione della città e dell'arcidiocesi al "Cuore Immacolato di Maria", a conclusione delle "peregrinatio" della Madonna di Viggiano (Potenza) - Regina e Patrona della Lucania - nel capoluogo. Dopo la Santa Messa - concelebrata da tutti i vescovi lucani - la statua della Madonna è uscita dalla cattedrale e ha percorso le vie del centro storico di Potenza. Una sosta è stata fatta in una piccola piazza, divenuta "largo della consacrazione": è stata scoperta una targa con la denominazione del luogo e un'icona realizzata dall'artista Felice Lovisco.

In Senato l’Associazione Genitori e Giovani Diabetici

Si sono svolte a Roma, lo scorso weekend, diverse giornate di formazione e impegni istituzionali per l’Associazione di Genitori e di Giovani Diabetici della Basilicata, a cui hanno partecipato la presidente Angela Possidente e Nadia Errichetti, tesoriere dell’associazione lucana. Il primo incontro si è svolto al Senato con la XII Commissione Igiene e Sanità, con la partecipazione di 30 presidenti in rappresentanza delle oltre 50 associazioni affiliate ad Associazione Genitori e Giovani Diabetici Italia. Scopo dell’appuntamento è stato quello di presentare la mission dell’Associazione di Genitori e Giovani Diabetologi, per poi dare spazio al confronto delle criticità presenti in ogni territorio.

Rischio sismico: fondi a otto Comuni lucani

Otto Comuni della provincia di Potenza risultano beneficiari dei finanziamenti assegnati dai Ministeri dell’Interno e dell’Economia nell’ambito del “Fondo per la progettazione definitiva ed esecutiva nelle zone a rischio sismico 1 e 2”. Si tratta di Savoia di Lucania, Viggianello,Picerno, Fardella, San Severino Lucano, Baragiano, Lauria, Tito. Previsti tredici interventi e riguarderanno il miglioramento e l’adeguamento sismico di immobili pubblici e la messa in sicurezza del territorio dal dissesto idrogeologico. Mentre per alcuni Comuni sono stati finanziati più progetti, a Lauria sono stati ammessi a finanziamento, ma non finanziati, altri due progetti, che riguardano la messa in sicurezza di tratti di strade comunali e di due ponticelli.

Province: oggi si vota per eleggere i presidenti

Urne aperte oggi fino alle 20 per le elezioni dei Presidenti della Province di Potenza e Matera. Si tratta di "elezioni di secondo livello, cioè all'elezione parteciperanno soltanto i sindaci e i consiglieri dei comuni della provincia". Le votazioni avverranno nella sede della Provincia di Potenza in piazza Mario Pagano, nell'aula del Consiglio provinciale, e nella sede della Provincia di Materia in via Ridola, nell'aula del Consiglio provinciale. Le urne saranno aperte dalle 8 alle 20.

Potenza. 92enne trovata morta in casa

A Potenza, una donna di 92 anni è stata trovata morta in casa, in un palazzo di via Mazzini. La donna, che a quanto pare era in buone condizioni di salute e non era affetta da particolari malattie, viveva da sola nel suo appartamento. Ad accorgersi della sua assenza, in particolare, la donna delle pulizie che si occupa del condominio. Accertata l’assenza per qualche giorno, si è allarmata e ha deciso di allertare il 112. Giunti sul posto, i Carabinieri della Compagnia di Potenza sono entrati in casa ed hanno trovato il corpo della donna senza vita. Sul posto i militari dell’Arma hanno chiesto anche l’intervento dei sanitari del 118 Basilicata Soccorso che, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che accertare il decesso della donna. L'anziana, stando ai primi rilievi, sarebbe morta per cause naturali.

Truffa ad anziani: due arresti a Matera

Accusati, in concorso con altre persone da identificare, di associazione per delinquere finalizzata alla truffa e alla tentata truffa ai danni di anziani del Materano, due uomini - uno di 61 anni e l'altro di 30, entrambi di Napoli - sono stati arrestati nell'ambito di un'operazione congiunta di Polizia e Carabinieri. I particolari dei due arresti sono stati illustrati in una conferenza stampa in Procura. In totale, dallo scorso mese di maggio, sono stati truffati circa ottomila euro.

martedì 30 ottobre 2018

Il “Filo della Memoria”: incontro domani a Potenza

La Uilp – l’organizzazione di categoria dei pensionati - vuole continuare ad intrecciare legami con le nuove generazioni. Domani 31 ottobrecon inizio alle ore 9, grazie all’evento “Il Filo della Memoria”, sarà raccontata agli studenti dell'Istituto Comprensivo "A. Busciolano" di Potenza la Shoah vista attraverso gli occhi di un giovane, che nel suo viaggio in un campo di concentramento ha fotografato emozioni e sensazioni da condividere per non dimenticare. A dialogare con gli studenti la dirigente scolastica Lucia Girolamo, il segretario generale regionale della Uil Carmine Vaccaro, i segretari regionale della Uilp Vincenzo Tortorelli e di Matera Michele Delicio, Giuseppe Sarli Uil Giovani. Concluderà il segretario nazionale Uilp Romano Bellissima.

Furto d’acqua: tre denunce a Castelluccio Inferiorie (Pz)

I carabinieri di Castelluccio Inferiore hanno denunciato in stato di libertà alla competente A.G. tre persone per furto d’acqua. In particolare è stata accertata la manomissione di sigilli, apposti da Acquedotto Lucano, sulla condotta idrica, da parte dei tre. Per attingere acqua nonostante l’apposizione di sigilli, avevano deviato e danneggiato la conduttura. Le indagini condotte dai carabinieri hanno permesso di rinvenire e sequestrare un tupo installato abusivamente al fine di “bypassare” il contatore. L’attività svolta rientra nell’ambito di mirati servizi tesi a reprimere i reati predatori di ogni genere.

Commemorazione defunti: volontari a supporto dei cittadini

L’1 e il 2 novembre, in occasione della Commemorazione dei defunti, per facilitare l’ingresso al Cimitero monumentale di borgo San Rocco a tutti i cittadini, in particolare a quelli con difficoltà motorie, il Comune ha autorizzato le associazioni Unitalsi e Vola Potenza a prestare il proprio servizio che sarà assicurato, nel tratto di via della Rimembranza compreso tra via Cavour e l’ingresso principale del cimitero, dai volontari secondo il seguente orario: i giorni 1 e 2 novembre dalle ore 8,30 alle 13,30 e dalle 15,30 alle 18,30.

Scoperta evasione per circa 200mila euro

Attraverso l’utilizzo delle banche dati la Guardia di Finanza di Rionero in Vulture (Pz)  ha scoperto un evasore che operava in un Comune del Vulture Melfese nel settore della costruzione di edifici residenziali e non, il quale ha nascosto al fisco oltre 570 mila euro di ricavi. Le fiamme gialle anche attraverso lo strumento delle indagini finanziarie hanno accertato un’evasione complessiva di circa duecentomila euro, tra I.R.E.S., I.V.A. ed I.R.A.P..

Operazione della Dda: 12 ordinanze di misura cautelare

Alle prime ore della mattina è scattata una nuova vasta operazione antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno nell’Agro Nocerino - Sarnese. Circa cento militari, con il supporto delle unità cinofile, stanno eseguendo un’ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dal Gip del Tribunale di Salerno su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 12 indagati, tutti accusati di associazione per delinquere finalizzata al traffico e spaccio di stupefacenti.

Maltempo e disagi nel potentino

Tragedia sfiorata a Palazzo San Gervasio (Pz): il tetto di una casa è stato scaraventato in strada dalle forti raffiche di vento che, hanno interessato anche la zona del Vulture-Melfese. Il crollo ha causato il danneggiamento di alcune auto in sosta, fortunatamente senza passeggeri a bordo. Sul posto sono intervenuti tempestivamente i Vigili del Fuoco. 
Numerosi i disagi anche in diverse zone della città di Potenza. Un’auto è rimasta bloccata nei pressi della rotonda che porta all’Ospedale San Carlo e un’altra nei pressi del nodo complesso di Via del Gallitello. Diversi gli interventi dei vigili del fuoco e della polizia locale.

lunedì 29 ottobre 2018

Doppio espianto di organi al San Carlo di Potenza

Due espianti di organi, su due pazienti lucani, sono stati eseguiti nei giorni scorsi all'ospedale "San Carlo" di Potenza. Lo ha reso noto l'ufficio stampa. Da un paziente di 57 anni, "morto per emorragia cerebrale - è specificato nel comunicato - sono stati espiantati cuore, fegato, reni e cornee; da una 39enne, morta anche per emorragia cerebrale, sono stati espiantati reni e fegato. Una parte del fegato (che durante l'intervento di espianto è stato diviso in due parti) è stata trapiantata in una bambina di 13 mesi".

San Martino d’Agri (Pz): smarrito nei boschi e ritrovato

Un 79enne della provincia di Napoli che, dopo avere perso l’orientamento, si è smarrito nei boschi. Si era addentrato per cercare funghi e tartufi nella zona di località “Corbattiera” di San Martino D’Agri. Durante la passeggiata, ha smarrito l’orientamento. A dare l’allarme è stato un amico con il quale si era allontanato. I militari di San Chirico Raparo hanno immediatamente avviato le ricerche nell’area montuosa e boschiva Dopo alcune ore di ricerche, l’uomo è stato rintracciarlo, in buono stato di salute, a circa tre chilometri dal luogo di partenza.

Golosaria 2018: la conquista della Basilicata

"Il Buono che fa Bene." E’ il tema della tredicesima edizione di Golosaria Milano, che oggi si conclude negli spazi del Mi.Co - Fieramilanocity. Un tema nato per raccontare l’evoluzione del gusto con la riscoperta dei superfood e delle nuove comunità di produttori e di botteghe. Oltre 300 gli artigiani del gusto. La Basilicata si è distinta portando a casa due importanti premi nell'ambito del concorso promosso da FormaggItalia. Ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento la “Latteria Salvia” di Tito (Pz) che ha vinto il primo premio con il provolone affinato in fieno e il secondo premio con il provolone tipico lucano.

Possesso ingiustificato di chiavi alterate: due denunce

Accusati di possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, due giovani della provincia di Foggia, uno di 23 anni e l'altro di 22, sono stati denunciati dai Carabinieri della Compagnia di Potenza. I due sono stati fermati mentre erano a bordo di un'autovettura alla periferia del capoluogo lucano, lungo la strada statale 658 Potenza-Melfi. In particolare, i militari dell'Arma hanno scoperto "alcuni cacciaviti e delle chiavi torx, del tipo utilizzato per smontare le centraline e gli pneumatici di altre autovetture".

Scatta l'operazione "Stazioni sicure"

Controlli straordinari, presso gli scali principali del territorio nazionale e zone vicine nell’ambito dell’operazione “Stazioni Sicure” disposta dal Servizio Centrale della Polizia Ferroviaria. Nelle Stazioni F.S. di Bari Centrale, Brindisi, Barletta, Campobasso, Foggia, Lecce, Metaponto, Potenza, Taranto e Termoli In campo 40 pattuglie della Polizia Ferroviaria per un totale di 81 uomini impiegati. Il Gruppo F.S.I. ha messo a disposizione della Polizia Ferroviaria anche nastri tendiflex per l’incalanamento guidato dei viaggiatori, per agevolare i controlli. Al termine dell’operazione, sono state identificate e controllate 859 persone sospette. Controllati 145 stranieri di cui due irregolari e uno denunciato in stato di libertà perché trovato in possesso di sostanza stupefacente; 2 persone sono state denunciate in stato di libertà. 

Tromba d'aria a Manduria (Ta)

Una tromba d'aria si è abbattuta ieri sera a Manduria (Taranto) causando il cedimento del timpano della chiesa di San Michele Arcangelo. I detriti hanno danneggiato anche le insegne dei negozi e le auto in sosta. Per le forti raffiche di vento e la pioggia insistente sono caduti anche una ventina di alberi di pino in piazza Giovanni XXIII e sulla via per Oria. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco. Ingenti i danni e tanta paura per la popolazione. Sono crollati anche pezzi di balcone e cornicioni in diverse vie, massi caduti sulle auto, infrante vetrine, sradicate pensiline, allagamenti ovunque. Fino alla tarda serata di ieri si segnalava solo un ferito lieve.

Allerta Meteo a Sarno (Sa), oggi scuole chiuse

A Sarno, dove un masso di circa 60 centimetri è caduto giù dalla collina del Saretto, finendo su una vecchia abitazione abbandonata e danneggiandone il solaio, il sindaco Giuseppe Canfora, dopo aver informato anche la Prefettura di Salerno, ha firmato un'ordinanza per l'evacuazione di due famiglie residenti in zona, per un totale di quattro persone assicurando di aver provveduto ad interpellare tutte le istituzioni competenti, di aver disposto lo sgombero di poche abitazioni e di aver limitato la circolazione nella zona interessata. E’ stato attivato il Centro Operativo Comunale (COC) per tutti i controlli del caso e per l’adozione di ulteriori provvedimenti da adottare. In via precauzionale, per permettere tutti i controlli dei versanti montuosi, il sindaco ha deciso la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di lunedì 29 ottobre. 

Meteo: continua l'allerta in Campania

Fino a domani continua l’allerta meteo già diramata dalla Protezione civile della Regione Campania. Le precipitazioni più abbondanti sono attese ancora sulla zona in cui ricadono il Matese e l’Alto Volturno. Rischio di dissesto idrogeologico diffuso come “instabilità di versante, localmente anche profonda, frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango, significativi "ruscellamenti superficiali", anche con trasporto di materiale, possibili voragini per fenomeni di erosione" e innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali. Sulla restante parte della Campania, l’allerta fino a domani mattina è di colore Giallo e potrebbe determinare "ruscellamenti superficiali" e possibili fenomeni franosi o innalzamento di corsi d'acqua".

venerdì 26 ottobre 2018

Torna l’ora solare: lancette indietro

Nella notte tra sabato 27 e domenica 28 ottobre ritornerà l’ora solare: bisognerà prestare attenzione a spostare le lancette di orologi e sveglie, posizionandole un’ora indietro. Si passerà dalle 3 alle 2 del mattino, recuperando di nuovo l’ora di sonno persa con il passaggio all’orario legale. I dispositivi elettronici di nuova generazione, come pc, smartphone e tablet, cambieranno l’orario all’interno del sistema in maniera automatica.L’ora solare durerà fino al 31 marzo 2019, quando ritornerà l’orario legale. Potrebbe trattarsi dell’ultima volta che si avrà il cambio con l’ora solare: l‘Unione europea sembra decisa a tutti i costi a voler abolire il cambio orario. 

Furti ai distributori dell'Unisa, danni per 100mila: una denuncia

Scovato il ladro che ha preso di mira i distributori automatici dell'Unisa. L'azienda di servizio di somministrazione di alimenti e bevande mediante distributori automatici del Campus universitario di Fisciano, ha subito, infatti, diversi furti recentemente. Sette i colpi denunciati: tra danneggiamenti ed ammanco di valuta nei distributori automatici, l’azienda ha subito un danno di 100.000 euro. Grazie alle indagini dei carabinieri l’autore dei furti è stato identificato e denunciato. 

Cade un drone in carcere: dentro c’era della droga

Con un drone alcuni malavitosi hanno tentato ieri sera di consegnare a detenuti nel carcere di Taranto due microtelefoni cellulari completi di cavetto di ricarica usb e un quantitativo di droga: l'apparecchio è però caduto ed ha attirato l'attenzione di un agente della Polizia penitenziaria, che ha dato l'allarme. Lo denunciano i sindacati Osapp e Sappe. Secondo il segretario generale dell'Osapp, Leo Beneduci, "come sempre, in fatto di tecnologia, la criminalità organizzata è al passo con i tempi a differenza dell' Amministrazione Penitenziaria" che e ai "livelli del secolo scorso sia le proprie dotazioni in ausilio del servizio sia il proprio bagaglio di aggiornamento professionale".

Violenta scossa nel mar Jonio: avvertita nel sud Italia

Una violenta scossa di terremoto di magnitudo 6.8 ha colpito nella notte il mar Jonio con epicentro in Grecia, pochi chilometri a sud/ovest dell’isola di Zacinto. La scossa è stata distintamente avvertita in tutto il Sud Italia, e in modo particolare in Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. E’ anche possibile che scatti l’allerta tsunami. Proprio a Zacinto, un anno fa, il 2 Novembre 2017, era stata simulata una scossa di terremoto di magnitudo 8.5 per la prima esercitazione internazionale di allerta tsunami nel Mediterraneo: si tratta – infatti – in una delle zone a più alto rischio sismico dell’intera area Euro-Mediterranea, dove questi fenomeni sono più attesi.

Incidente mortale sulla SS 166

Nella tarda serata di mercoledì, due ragazzi di 18 anni, hanno perso la vita in un incidente stradale avvenuto lungo la Strada Statale 166 degli Alburni nel territorio comunale di Roccadaspide. I due amici erano a bordo di una Lancia Y che, per cause in corso di accertamento, si è scontrata frontalmente con una Bmw con a bordo una coppia di medici di Castel San Lorenzo, feriti gravemente e trasportati in codice rosso all’ospedale "Santa Maria della Sperenza" di Battipaglia, dove sono tuttora ricoverati in gravi condizioni. 
Violento l'impatto: i due 18 enni sono morti sul colpo. I loro corpi sono stati estratti dalle lamiere dai vigili del fuoco. Sul posto sono giunti i familiari, distrutti dal dolore e tutti residenti a Roccadaspide. Su quanto accaduto indagano i carabinieri insieme alla Procura di Salerno, che ha dato il via libera per effettuare l’esame esterno sui due cadaveri.

giovedì 25 ottobre 2018

“Consacrazione Mariana”: convegno a Potenza

"La città di Potenza sta vivendo un momento storico della sua vita spirituale, sociale, culturale, ma anche amministrativa". Così l’assessore Cultura – Turismo, Roberto Falotico il quale ha ricordato che dopo l’importante atto deliberato all’unanimità dal Consiglio comunale, il capoluogo ha accolto la statua della Madonna Nera di Viggiano, copatrona della nostra regione. Nell’ambito del fitto calendario di celebrazioni ed eventi previsti nella "Peregrinatio Mariae", quello di oggi nella Sala degli Specchi del Teatro Stabile, la conferenza: ‘La consacrazione mariana: forza che rinnova la comunità e che promuove giustizia sociale e carità operosa’. Per Falotico è importante la partecipazione per testimoniare l’interesse della nostra Comunità a un momento che rimarrà legato per sempre alla memoria di questa Città.

Sp 142: consegnati lavori ripristino viadotti

Prosegue l’impegno della Provincia di Potenza per la sistemazione e la messa in sicurezza dei viadotti sulla S.P. 142 “Bretella Sinnica – Latronico”. Sono stati infatti consegnati i lavori per interventi di ripristino delle strutture portanti dei viadotti al chilometro 0+700 e al chilometro 2+750 per un importo complessivo del progetto, finanziato con fondi FSC, di 500 mila euro. Si tratta di opere indispensabili per porre riparo al degrado delle strutture e per la loro messa in sicurezza. Lo scorso 20 settembre, sempre sulla S.P. 142 “Bretella Sinnica-Latronico”, erano stati completati i lavori su un altro viadotto dal Km 0+000 al km 2+600, con riapertura al transito ai veicoli di massa superiore a 7,5 tonnellate.

Crac Fse: torna libero imprenditore

Torna libero, dopo quasi nove mesi agli arresti domiciliari, l'imprenditore Carlo Beltramelli, imputato nel processo sul crac da 230 milioni di euro di Ferrovie Sud Est. Il Tribunale di Bari ha accolto l'istanza presentata dai difensori di Beltramelli, gli avvocati Nicola Quaranta e Marco Cornaro, revocando la misura cautelare dei domiciliari e sostituendola con l'interdizione per un anno dall'attività imprenditoriale. Dinanzi ai giudici baresi si sta celebrando il processo per bancarotta nei confronti di Beltramelli e altre 14 persone, tra le quali Luigi Fiorillo, già commissario governativo, legale rappresentante e amministratore unico della società Fse (ancora detenuto). Il 6 novembre si terrà la prossima udienza e in quella data il Tribunale dovrà decidere se ammettere come parte civile la Regione Puglia (esclusa in udienza preliminare). Sono già costituiti, invece, i Ministeri dei Trasporti e dell'Economia, la stessa società Fse e Ferrovie dello Stato.

Punta pistola contro avvocato: arrestato 40enne

Un uomo di 40 anni è stato arrestato dai Carabinieri, a Barile (Pz), con le accuse di tentativo di omicidio e porto abusivo di arma e munizioni.
L'uomo ha puntato l'arma contro il suo avvocato che, ieri pomeriggio, gli aveva appena comunicato che oggi non avrebbe partecipato ad un'udienza fissata nell'ambito di una controversia privata.

mercoledì 24 ottobre 2018

Calamità 2017, avviate procedure per ristoro danni attività produttive

Sono state avviate le procedure per la presentazione delle domande di contributo per i danni relativi alle attività economiche e produttive conseguenti agli eccezionali eventi meteorologici che hanno interessato la Regione Basilicata dal 5 al 18 gennaio 2017. Con delibera del Consiglio dei ministri del 6 settembre 2018 sono state definite le procedure per far fronte ai danni occorsi al patrimonio privato a seguito delle calamità naturali che si sono verificate tra il 2015 e il 2017, tra cui quelle sul territorio della Regione Basilicata, per le quali è stato dichiarato lo stato di emergenza e completata la ricognizione dei fabbisogni e quantificate le risorse finanziarie disponibili nel 2018 da ripartire tra le Regioni interessate. Il fabbisogno accertato con la sopracitata delibera per i danni relativi alle attività economiche e produttive relativamente all’emergenza neve 2017 ammonta a 10,8 milioni di euro, a fronte di uno stanziamento, previsto per il 2018 con la stessa delibera del Consiglio dei Ministri, di euro 2.892.623. Possono presentare domanda per la concessione dei contributi i soggetti privati che hanno subito danni, già segnalati a suo tempo con le Schede C “Ricognizione del fabbisogno per il ripristino dei danni subiti dalle attività economiche e produttive”. 
Tutta la documentazione, compresa la modulistica editabile è scaricabile anche dal sito ufficiale della Regione Basilicata. Le domande dovranno essere presentate presso il Comune in cui insiste territorialmente l’attività economica e produttiva danneggiata o distrutta, inderogabilmente entro l’1 dicembre 2018, pena la decadenza dal contributo.

Giochi del Mediterraneo. Gugliotti: bene candidatura Taranto

"La candidatura di Taranto a città ospitante per la XX edizione dei Giochi del Mediterraneo sia davvero una buona notizia." Così il candidato presidente alla Provincia sindaco di Castellaneta, Giovanni Gugliotti, per il quale "va dato atto al Comune di Taranto di aver sviluppato una buona intuizione rispetto alla grande capacità di eventi di questo genere. "Una buona intuizione, che ha bisogno però di lavoro corale" - aggiunge il sindaco di Castellaneta. Secondo Gugliotti "non basta candidare una città, ma preparare un intero territorio a una opportunità che ha necessariamente bisogno di rafforzarsi e irrobustirti, se si vuole giocare con la chance di spuntare il risultato."

Lauria (Pz): scoperto evasore totale

Operazione della Guardia di Finanza di Lauria (Pz).
Nell’ambito di una verifica fiscale è stato scoperto un evasore totale, operante nel settore delle costruzioni e ristrutturazioni di edifici residenziali e commerciali. Le attività ispettive hanno interessato le annualità dal 2014 al 2017 ed hanno permesso di appurare sul conto della società edile, l’omessa presentazione della dichiarazione dei redditi, dell’I.V.A. e dell’I.R.A.P. per l’anno 2015. Sono stati sottratti a tassazione oltre 250mila euro.

Spaccio: operazione nella Piana del Sele e Vallo di Diano

Smantellata una banda degli spacciatori della Piana del Sele e del Vallo di Diano. I Carabinieri di Sala Consilina stanno eseguendo, in tutta la provincia, insieme al personale Nucleo Cinofili Carabinieri di Sarno e 7° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Pontecagnano, un’ordinanza di custodia cautelare emessa nei confronti di 8 persone. Il provvedimento scaturisce da un’articolata attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Lagonegro (Pz): è stato possibile ricostruire gli assetti organizzativi ed i vari ruoli tenuti dai singoli indagati, documentando centinaia di episodi di spaccio di droga, sequestrando oltre 1,5 chilogrammi di sostanza stupefacente e risalendo al modus operandi, ai depositi ed ai canali di smercio al dettaglio. A finire nei guai, tra gli altri, dei cittadini tunisini, un uomo di Teggiano, uno di Atena Lucana ed una donna rumena“

Traffico illecito di gasolio agricolo: sette arresti

Militari della Guardia di finanza hanno eseguito a Taranto una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal gip del Tribunale ionico Benedetto Ruberto su richiesta del sostituto procuratore Lanfranco Marazia, nei confronti di sette persone, sei delle quali residenti nella provincia di Taranto e una residente nella provincia di Avellino, coinvolte in una inchiesta su un presunto traffico illecito di gasolio agricolo. I reati contestati sono associazione per delinquere finalizzata alla sottrazione di prodotti petroliferi all'accertamento e al pagamento dell'accisa, truffa e falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico. Contestualmente è stato eseguito un decreto di sequestro preventivo di beni e prodotti finanziari nella disponibilità degli arrestati e di 58 denunciati, fino alla concorrenza dell'importo complessivo di 53 milioni e 260mila euro, di cui 39 milioni relativi all'importo delle accise evase, e 14 milioni relativi all'indebito risparmio dell'Iva.

Regione-Uisp: firmato accordo

La promozione dell'attività fisica, degli stili di vita regolari e di una corretta alimentazione sono i "pilastri" di un protocollo d'intesa tra la Regione Basilicata e la Uisp (Unione italiana sport per tutti). L'accordo è stato firmato stamani, a Potenza, dall'assessore regionale alla salute, Flavia Franconi, e dal presidente regionale dell'Uisp, Michele Di Gioia, nel corso di un incontro a cui ha partecipato Michele Napoli (Fi).

Disavventura per 61enne di Avigliano (Pz)

Disavventura per un 61enne di Avigliano (PZ) che, dopo avere perso l’orientamento, si è smarrito nella zona boschiva di contrada “Monte Carmine”. Nel corso di una passeggiata, si è reso conto di avere perduto la via del ritorno. I familiari, nella tarda serata, non vedendolo rientrare, hanno lanciato l’allarme, allertando i Carabinieri. I militari, dopo essere riusciti a contattarlo telefonicamente, hanno avviato le ricerche nell’area montuosa e boschiva, delimitandola e posizionando varie autovetture con i lampeggianti e le sirene accese per acquisire indicazioni sulla sua localizzazione. Nonostante le avverse condizioni meteo, dopo alcune ore di ricerche all’interno del bosco in cui si trovava l’uomo, sono riusciti a rintracciarlo.

Ricettazione: denunciato 33enne romeno

Un uomo di 33 anni, di nazionalità romena, è stato denunciato per ricettazione dalla Polizia, a Matera, dopo che sul furgone che stava guidando è stata trovata una bicicletta rubata. Il controllo che ha portato al ritrovamento della bici (ora si sta indagando per scoprirne il proprietario) è avvenuto durante la notte.

Commissariamento Asl: indagato Pittella e componenti giunta

Il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (attualmente sospeso) e tutti i componenti della Giunta regionale sono indagati dalla Procura della Repubblica di Potenza, che ipotizza il reato di concorso in abuso di ufficio nella nomina dei commissari delle Asl. Insieme a loro risultano essere indagati anche altri dirigenti di Asl e Regione, per un totale di dieci persone iscritte nel registro degli indagati. L’indagine della Procura riguarda i commissariamenti delle Asl, disposti dalla Giunta lucana il 22 gennaio scorso. Secondo la Procura, il commissariamento sarebbe stato adottato dalla Giunta al di fuori dei limiti e dai presupposti di legge. Ma su questo la Procura sta ancora indagando, tanto che i P.M. Veronica Calcagno e Paolo Mandurino hanno presentato una richiesta di proroga al Garante per le Indagini Preliminari Rosa Maria Verrastro. L’indagine è stata avviata dalla Procura di Potenza dopo un esposto presentato in Procura, all’indomani delle nomine, da Angelo Summa, segretario generale della Cgil Basilicata, che è stato anche sentito come persona informata sui fatti.

martedì 23 ottobre 2018

Camera Commercio lucana: è Somma il presidente

Il Consiglio camerale della nuova Commercio della Basilicata - nata dall'accorpamento delle Camere di Potenza e Matera, che si è riunito oggi - ha eletto il presidente, Michele Somma, con 23 voti su 25 (un voto è andato al presidente di Confcommercio di Potenza, Fausto De Mare, ed è stata registrata una scheda bianca). "Sono orgoglioso e felice - ha detto Somma - di questo riconoscimento, giunto dopo una serie di incontri in cui le Associazioni di categoria hanno mostrato una grande capacità di fare squadra e di guardare al futuro con entusiasmo e compattezza."

Carta dei diritti dei figli nella separazione, tavolo tecnico a Potenza

Oggi pomeriggio alle 15.30 nella sala Ester Scardaccione del Consiglio regionale della Basilicata, verrà insediato il tavolo tecnico su la Carta dei diritti dei figli nella separazione dei genitori, redatta dall’Autorità Garante nazionale. "Un documento - ha fatto sapere Garante regionale dell’infanzia e dell’adolescenza, Vincenzo Giuliano - preparato dalla Garante Nazionale indirizzato non solo ai bambini e ai ragazzi, ma anche ai genitori, giudici, avvocati, professionisti del settore sanitario e psicosociale di riferimento." Per il Garante della Basilicata “obiettivo del tavolo tecnico è di rendere consapevoli i figli dei loro diritti e di contribuire alla crescita culturale dei genitori e in generale della società, interrogandosi sul concetto di bi-genitorialità e sui comportamenti che i genitori dovrebbero adottare nella separazione, così come su quelli da evitare, ovvero come farli partecipi alla riorganizzazione della vita familiare, al fine di garantire il rispetto dei diritti delle persone di minore età”.

Terapia del dolore: progetto sperimentale a Viggiano (Pz)

Su proposta della vicepresidente ed assessore alle Politiche della Persona, Flavia Franconi, la Giunta regionale della Basilicata ha approvato un progetto di sperimentazione gestionale fra l’Azienda sanitaria di Potenza (Asp) e l’Associazione Nazionale Tumori (Ant)-Onlus per la realizzazione, a Viggiano, di un hospice con 7 posti letto, per la terapia del dolore nei confronti delle persone affette da patologie oncologiche in fase terminale.Intento del progetto è fornire nell’area della Val d’Agri un servizio importante alle persone affette da patologie oncologiche e croniche inguaribili ed ai loro familiari. L’hospice, che sarà ospitato in alcuni locali che l’Azienda sanitaria di Potenza metterà a disposizione dell’Associazione Nazionale Tumori in comodato gratuito nel biennio 2018-2019, fungerà “da struttura di assistenza e di ricovero temporaneo di pazienti adulti affetti da patologie progressive in fase avanzata, a rapida evoluzione e a prognosi infausta.”

Operaio stroncato da infarto alla Fca

Ieri mattina dentro la Fca di Melfi (Pz) ha perso la vita un operaio precario della Iscot, azienda che si occupa delle pulizie nello stabilimento per conto della Fca, presumibilmente per un infarto. Filcams e Fiom Cgil, in una nota,ribadiscono che l’accaduto riapre temi mai risolti. Per le sigle sindacali non trova ancora risposte la continua richiesta di potenziare il servizio medico sia con la presenza di un medico anche sul turno di notte sia con la medicalizzazione del presidio del 118 attualmente dislocato all’interno dello stabilimento Fca. 

Fca: nuovi stop alla produzione

"Nuovi stop" alla produzione (dalle ore 6 del 10 novembre alle 6 del 12 novembre; dalle 14 del 17 novembre alle 6 del 19 novembre; dalle 22 del 24 novembre alle 6 del 3 dicembre) sono stati decisi per lo stabilimento Fca di Melfi (Potenza). Lo ha reso noto la Uilm specificando che la comunicazione è stata fatta dalla Direzione aziendale durante l'Esecutivo di stabilimento. "La copertura dello stop alla produzione - continua la Uilm - sarà attraverso il contratto di solidarietà per tutti i lavoratori interessati. Lo stop è legato all'andamento di mercato e più complessivamente alla situazione tecnico-produttivo-organizzativa".

Pedopornografia on line: 15 denunce e un arresto

La Procura Distrettuale di Catania ha coordinato una vasta operazione contro la pedopornografia on-line condotta dalla Polizia Postale etnea, che si è conclusa con 15 italiani denunciati, di cui un arrestato, e circa 200 stranieri che saranno segnalati alle autorità di vari Paesi. L'indagine denominata "Showcase" trae origine da un'attività di monitoraggio sul web e dal successivo rinvenimento, su una piattaforma di un Paese estero, di un forum con pagine dedicate alla pornografia minorile contenenti immagini di quella natura nonché commenti che istigavano pubblicamente alla commissione di atti sessuali su minorenni postati da centinaia di utenti. Nel corso delle perquisizioni è stato arrestato un indagato di 32 anni residente a Verona poiché trovato in possesso di centinaia di file pedopornografici di rilevante gravità. Il Gip del Tribunale veneto ha convalidato l'arresto. Perquisizioni eseguite nelle province di Belluno, Bergamo Bologna, Ferrara, Milano, Potenza, Siracusa, Torino, Verona e Vercelli.

lunedì 22 ottobre 2018

Architetti: "Nessuna attenzione per i centri storici"


I grandi cambiamenti sociali quali l’ invecchiamento, la mobilità della popolazione, l’aumento di nuclei familiari, la riduzione della capacità di spesa e più in generale la crescita della “cultura immateriale” pongono, paradossalmente, la città storica in posizione privilegiata rispetto alle parti più recenti, ma per calare queste nuove realtà e questi cambiamenti in contesti delicati quali le parti storiche, occorrono attenzioni e regia pubblica. E’ emerso a Matera durante il Convegno  organizzato dal Consiglio Nazionale degli Architetti, inserito tra le iniziative italiane dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018. Per il Consiglio "serve investire sui Centri Storici con strategie appropriate essendo vere fabbriche sostenibili di cui il Paese ha bisogno per consolidare quella qualità di vita che rappresenta, oltre che ricchezza culturale, il nostro maggiore fattore di competitività territoriale. 

Impiegano lavoratori in nero: sanzioni per 90mila euro

La Guardia di Finanza di Maratea (Pz), ha individuato dieci lavoratori in nero in due attività commerciali sottoposte a controllo. L’indagine si inserisce nel corso degli ordinari servizi di controllo economico del territorio che, opportunamente incrociati con i dati risultanti dalle banche dati in uso all’Amministrazione Finanziaria, hanno consentito l’individuazione di due attività operanti ad Atena Lucana e Lagonegro nel settore delle costruzioni e trasporti. E’ stato accertato che ben dieci persone, di cui otto impiegate nel servizio di trasporto scolastico, operavano in qualità di lavoratori subordinati privi di un regolare contratto e senza che alcun adempimento di ordine previdenziale ed assicurativo fosse stato attuato dai rispettivi datori di lavoro. Contestate sanzioni fino a 90 mila euro.

In Campania allerta arancione

La Protezione Civile della Regione Campania ha diramato un avviso di allerta meteo di colore arancione su tutta la regione: almeno fino alle 22 di questa sera si prevedono "precipitazioni diffuse con rovesci e temporali di moderata o forte intensità" . Possibili raffiche di vento nei temporali accompagnate da allerta anche per mare nel tratto costiero incluso nella zona 1: Piana Campana, Napoli, Isole e la costa dei comuni dell'area vesuviana. L'allerta Arancione per dissesto idrogeologico diffuso su tutto il territorio regionale è legata alle precipitazioni che potrebbero innescare fenomeni come "instabilità di versante, localmente anche profonda, frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango. Intanto per oggi è stata disposta la chiusura degli istituti scolastici di alcuni comuni del Napoletano, Somma Vesuviana, Sant'Anastasia, Comiziano, Torre del Greco, e del Salernitano, come ad Angri, Cava de' Tirreni, Sarno, Roccapiemonte, Nocera Superiore. Il sindaco di Angri Cosimo Ferraioli ha anche disposto l'attivazione del Centro Operativo Comunale per monitorare il territorio e verificare le azioni e le misure da predisporre in presenza di una allerta "arancione" della Protezione Civile.

Furto aggravato: a Matera domiciliari per 46enne

Un uomo di 46 anni, con precedenti di polizia, è agli arresti domiciliari a Matera con le accuse di rapina impropria, furto aggravato e continuato e ricettazione dopo aver rubato in un supermercato ed essere stato bloccato dagli agenti grazie ad un immigrato di nazionalità nigeriana, che è stato il primo ad inseguirlo. L'uomo ha preso merce di vario genere nel supermercato e si è allontanato, inseguito dall'immigrato e poi anche dal cassiere del negozio.

sabato 20 ottobre 2018

Garante detenuti,gravi criticità nei Cpr

Fattori di "gravi criticità" sono stati riscontrati nei 4 centri di permanenza per il rimpatrio (Cpr) visitati quest'anno dal Garante nazionale per i diritti dei detenuti (Brindisi-Restinco, Palazzo San Gervasio, Bari e Torino). In particolare, si legge nel rapporto, l'assenza di locali in comune e di alcuni elementi di arredo "pregiudicano pesantemente la qualità della vita" nelle strutture e determinano il "rischio di situazioni di degrado anche nell'esercizio dei più elementari diritti primari". Nella sua risposta il Viminale informa di essere "costantemente impegnato" a migliorare i Centri di permanenza per il rimpatrio e mantenere standard di vivibilità, "nel pieno rispetto dei diritti della persona e della sua dignità; ma ogni sforzo compiuto, con significativi oneri, viene spesso vanificato dai continui e violenti comportamenti degli ospiti in danno dei locali e degli arredi, con dirette negative conseguenze sulle loro stesse condizioni di vita".

Archivio blog