sabato 22 settembre 2018

Spaccio di droga: scattano i domiciliari per un 30enne nigeriano

I Carabinieri di Potenza, hanno arrestato e posto ai domiciliari un 30enne di nazionalità nigeriana, richiedente asilo politico e ospite di una struttura privata. L'arresto è avvenuto per spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti hanno scoperto il 30enne durante alcuni controlli nel centro abitato: il nigeriano si era appartato in una stradina per cedere un involucro ad un altro uomo. Nell'involucro c'erano 2,5 grammi di eroina. Perquisito è stato trovato con 570 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio. Droga e soldi sono stati sequestrati. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog