sabato 29 settembre 2018

Diciotto nuove case per Bucaletto

A Potenza saranno consegnate il 4 ottobre le prime 18 case (su 25) della 'Torre' nella cittadella di Bucaletto che "fanno parte del 'Programma Bucaletto' e sono quindi riservate esclusivamente ai residenti nel quartiere dei prefabbricati" creato dopo il terremoto del 1980. Lo ha annunciato l'amministratore unico dell'Ater di Potenza, Domenico Esposito, evidenziando che "si porta a termine un pezzo del 'Programma Bucaletto' che, purtroppo, per effetto della sospensione del Bando Periferie sarà ridimensionato. Il 'Programma' - ha sottolineato - prevedeva la realizzazione di 150/160 alloggi ma con l'attuale dotazione scesa a sette milioni di euro sarà possibile realizzare non più di 50/60 alloggi."

Lavoro 36 nuove assunzioni alla Provincia

Un corso-concorso per 36 nuove assunzioni, alla Provincia di Potenza, riservate a giovani residenti in Basilicata, è stato previsto nell'ambito del piano triennale 2018-2020, relativo al fabbisogno del personale nell'Ente, appena approvato. Stamani, in una conferenza stampa, il presidente, Nicola Valluzzi, ha evidenziato che "dopo la stagione dei drastici tagli dei fondi e delle risorse umane, la Provincia di Potenza non soltanto si mostra capace di resistere agli anni più feroci della tempesta continuando a svolgere, nonostante tutto, i propri compiti, ma scommette - tra le prime Province d'Italia - su un piano di nuove assunzioni rivolte ai giovani lucani, nel segno del merito messo a valore e della appartenenza a questi territori".

Vaccaro (Uil): serve una programmazione vera

"Nonostante abbiamo prodotto uno sforzo di lavoro ideativo e propositivo davvero straordinario e abbiamo elaborato una filigrana di visioni e proposte per supportare una nuova concezione del cambiamento economico e sociale della regione, serve un nuovo slancio programmatico: l'idea di fondo è che la Basilicata, con una programmazione 'vera', dovrà ripensarsi dentro un sistema che metta in sicurezza l'ambiente, rafforzi la piattaforma logistica agroindustriale, e in pari tempo riunisca in un quadro sostenibile le risorse del petrolio e la vocazione delle aree interne". Lo ha detto il segretario regionale della Uil, Carmine Vaccaro, nel corso della riunione del Consiglio confederale che si è svolta oggi a Potenza.

Filma e ricatta: arrestato 52enne nel potentino

Ha filmato un rapporto sessuale tra una dipendente della società cooperativa di cui è socio di minoranza e l'amministratore della stessa società, per poi ricattare la donna minacciandola di divulgare il video su whatsapp: l'uomo, di 52 anni, residente nel Potentino, è stato arrestato stamani dalla Squadra mobile del capoluogo lucano per tentata estorsione, e ora si trova ai domiciliari. E' stata la donna, nello scorso mese di febbraio, a denunciare la vicenda alla Polizia.

venerdì 28 settembre 2018

Incidente a Villamare: grave 37enne

Incidente questa mattina a Villammare, frazione di Vibonati, lungo l’arteria che collega l’intero Golfo di Policastro. Un pick-up si è scontrato con uno scooter sulla Strada Statale 18. Ad avere la peggio l’uomo a bordo dello scooter un 37enne anni originario di San Giovanni a Piro che è stato trasportato subito dai sanitari del 118 all’ospedale “Immacolata” di Sapri. L’uomo è stato trasferito con urgenza in sala rianimazione e verserebbe in gravi condizioni. Sul posto immediato l'intervento degli uomini della Polizia Stradale di Sapri. Si indaga sulla dinamica dell’incidente.

Droga: salernitano arrestato a Trento

E' stato fermato a Trento ed arrestato, un corriere originario di Salerno: le unità cinofile antidroga della Guardia di Finanza, nell’ambito dei controlli di prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, hanno sequestrato mercoledì mezzo chilo di hashish in panetti. Le Fiamme Gialle hanno svolto una serie di controlli: a bordo di un pullman di una nota società internazionale di trasporto, che stava effettuando la prevista sosta a Trento nella tratta Milano – Norimberga, i cani antidroga hanno individuato un trolley nel vano bagagli. . Gli effetti personali contenuti nel bagaglio hanno permesso di identificare il proprietario, un signore di mezza età il quale aveva, tra l'altro, anche una piccola dose di hashish nela tasca dei pantaloni.

Matera: Romano presidente provinciale Coldiretti

Gianfranco Romano è il nuovo presidente provinciale di Matera della Coldiretti: è stato eletto dall'assemblea dei delegati, in rappresentanza delle oltre 15 mila imprese associate. "Dovremo essere bravi - ha evidenziato - a beneficiare del traino rappresentato da Matera capitale europea della cultura 2019 - ha proseguito - che ci consentirà di promuovere ulteriormente i nostri territori".

A Filiano (Pz) oggi la Wikigita

Il Comune di Filiano (Pz) ha aderito alla settima edizione di Wiki Loves Monuments 2018, il grande concorso fotografico legato a Wikipedia per valorizzare il patrimonio culturale. L’iniziativa è un contest fotografico internazionale per i monumenti, a cui possono partecipare foto-amatori, professionisti, persone di ogni età fotografando uno o più monumenti di Filiano presenti nella lista sul sito ufficiale dell'evento. L’appuntamento per tutti i partecipanti è presso il piazzale antistante il Palazzo Corbo. I partecipanti alla gita – sotto la guida dei volontari della locale Pro Loco - potranno effettuare i loro scatti tra i seguenti monumenti autorizzati: Palazzo Corbo e Chiesa di San Giuseppe, da inviare poi al concorso Wiki Loves Monuments, secondo modalità che verranno illustrate nel corso dell’appuntamento.

Matera. Restituito un defibrillatore rubato ad agosto

Nei giorni scorsi un cittadino materano si è rivolto alla Questura per consegnare un defibrillatore, riferendo che lo aveva rinvenuto in una siepe nel parco urbano del castello. Dalle indagini effettuate, si è accertato che si tratta di uno dei defibrillatori collocati in diversi punti della città, per soccorrere prontamente persone in arresto cardiaco, di cui era stato denunciato il furto lo scorso 9 agosto. Il defibrillatore così recuperato sarà presto restituito all’associazione di volontariato che lo aveva messo a disposizione della comunità, per le verifiche di funzionamento e la sua ricollocazione al servizio delle emergenze cardiache.

Aveva 600 grammi di droga: arrestato a Matera

Trovato in possesso di circa 600 grammi di droga (cocaina, hascisc e marijuana, per un valore totale di circa diecimila euro), a Matera, un uomo di 50 anni, incensurato, è stato arrestato dalla Polizia con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I dettagli dell'operazione antidroga sono stati illustrati, in una conferenza stampa, nella Questura della Città dei Sassi.

Estorsione con metodo mafioso: tre arresti

Accusati di estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 'corriere' coinvolto nel traffico di droga con la Puglia (in particolare con la città di Cerignola), tre uomini di Potenza sono stati arrestati dalla Polizia. 
Gli agenti della Squadra mobile hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del capoluogo lucano al termine delle indagini coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia lucana.

giovedì 27 settembre 2018

Ilva. Morti amianto: in 12 a processo

E' stata fissata per il 9 ottobre prossimo l'udienza preliminare a carico di 12 persone tra ex direttori dell'Italsider prima e dell'Ilva poi, di tre capi reparto del Siderurgico e di due medici che rispondono a vario titolo di cooperazione in omicidio colposo, lesioni colpose gravissime e inosservanza delle norme sull'igiene del lavoro. La richiesta di rinvio a giudizio, firmata dal sostituto procuratore Giorgia Villa, si inquadra nell'inchiesta sulla morte di tre operai che lavorarono a contatto con l'amianto e sul caso di un quarto lavoratore che si è ammalato di asbestosi. L'Ona (Osservatorio nazionale sull'amianto) ha annunciato che si costituirà parte civile."Le vittime - sostiene l'Ona - hanno lavorato nello stabilimento siderurgico più grande d'Europa per oltre 20 anni senza mai ricevere alcuna protezione e senza essere mai stati informati sul rischio amianto".

Filt Cgil Basilicata su Tpl

“Il sistema del trasporto pubblico locale in Basilicata rischia di implodere. A testimoniarlo l’affanno con il quale le aziende erogano gli stipendi ai lavoratori del settore, con ritardi inammissibili”. Così il segretario Filt Cgil Basilicata Franco Tavella intervenuto all’incontro dei sindacati con l’assessore regionale alle Infrastrutture Carmine Miranda Castelgrande che si è svolto a Potenza. Per Tavella bisogna riordinare il settore dei trasporti garantendo ai lavoratori il giusto salario previsto dal contratto e fornendo contestualmente ai cittadini lucani un trasporto pubblico moderno e corrispondente ai bisogni degli utenti.

A Padula omaggio a Joe Petrosino

L’Amministrazione comunale di Padula, con il sindaco Paolo Imparato, con una delibera di giunta, ha deciso di intitolare la caserma della Polizia Municipale al Tenente Joe Petrosino, che, originario della Campania emigrò con la famiglia a New York nel 1873 e crebbe nel sobborgo di Little Italy. Joe Petrosino è il più famoso dei poliziotti italiani d’oltreoceano e nel 1985, in occasione del 125° anniversario della nascita, il 19 ottobre, giorno in cui indossò per la prima volta la divisa del New York Police Department, è stato dichiarato il “Petrosino Day”.

Si ribalta mezzo su tangenziale: illeso conducente

Incidente, intorno alle 22, di ieri sera, lungo la Tangenziale di Salerno, nei pressi dell’uscita della zona industriale. Per cause da accertare, una Fiat 600 è finita fuori strada, ribaltandosi. Illesa la conducente, una ragazza di 23 anni, che è riuscita ad uscire dal mezzo riportando solo delle piccole escoriazioni. Sul posto l'intervento di un'ambulanza rianimativa della Croce Bianca, della Polstrada e della Croce Rossa tipo B.

A Potenza la "Notte europea dei ricercatori"

Potenza sarà una delle città italiane che faranno parte del programma della "Notte europea dei ricercatori", domani venerdì 28 settembre dalle ore 17: nel centro storico del capoluogo lucano "la ricerca scende in piazza" con "BrainCities" nel Teatro Stabile, e "il pubblico potrà partecipare a una serie di eventi di divulgazione scientifica, che avranno come filo conduttore il racconto di come idee rivoluzionarie abbiamo contribuito a innescare un processo virtuoso di cambiamento nel mondo, protagonisti di questo racconto sono i ricercatori che lavorano in questo territorio".

Bancarotta: ai domiciliari l'ex patron del Bari calcio

La Gdf ha posto agli arresti domiciliari per bancarotta fraudolenta l'ex patron del Bari calcio Cosmo Antonio Giancaspro accusato del crac della Finpoweer srl, società della quale - secondo l'accusa - era amministratore di fatto. Le contestazioni risalgono al periodo compreso fra maggio 2013 e gennaio 2018, data del fallimento. Giancaspro, in concorso con l'imprenditore campano Giovanni Ferrara, legale rappresentante della Finpoweer e indagato a piede libero, avrebbe distratto 3,4 mln. Il danaro proveniente dal crac sarebbe poi finito nella società Kreare Impresa (che possedeva il 70% di Finpoweer), di proprietà di Giancaspro.

"In difficoltà economica ruba": una denuncia a Matera

Alla Polizia ha detto di aver rubato della merce (per un valore totale di circa 45 euro) nel centro commerciale di Borgo Venusio, a Matera, perché in difficoltà economica: un 63enne è stato denunciato per furto aggravato. L'uomo è stato prima fermato dai dipendenti dell'esercizio commerciale e poi identificato dalla Polizia.

mercoledì 26 settembre 2018

Picchia la madre e le estorce del denaro

Un 31enne di Praiano è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia ed estorsione,. Il giovane è stato rintracciato in località “Praia”, dove lavora come skipper, intorno alle ore 20 di ieri, dopo che, per tutto il pomeriggio aveva picchiato, maltrattato e minacciato di morte la madre, costringendola a consegnargli la somma contante totale di 1000 euro. La donna solo dopo alcune ore, è riuscita a chiedere aiuto ai militari che l’hanno raggiunta presso l’abitazione, dove in evidente stato di choc, è riuscita a raccontare loro delle violenze subite del figlio: immediate le ricerche con le pattuglie della Compagnia Carabinieri di Amalfi. Si trova in carcere in attesa della convalida del gip. 

Rischio usura: siglato accordo in Val D’Agri

Alla presenza del Prefetto di Potenza Giovanna Cagliostro, ieri i sindaci di Marsico Nuovo, Grumento Nova, Moliterno, Marsicovetere, Paterno, Sarconi, Tramutola, Spinoso, Viggiano e il presidente della Fondazione nazionale Interesse Uomo, don Marcello Cozzi hanno siglato un protocollo volto a promuovere una collaborazione tra enti pubblici e associazioni impegnate nel sociale per sostenere, quanti fortemente sovraindebitati, sono maggiormente esposti al rischio di usura e a quanti, già vittime di usura, intendono avviare il difficile percorso della denuncia. L’accordo è stato firmato a Marsicovetere e prevede iniziative volte a divulgare tutte le notizie utili a far conoscere alle popolazioni interessate i servizi che la Fondazione Interesse. 

Decaro (Anci) su "Dl sicurezza"

Il Dl sicurezza rischia di peggiorare ulteriormente la situazione dei migranti. Lo dice il presidente Anci Antonio Decaro del provvedimento varato dal Governo. Un decreto legge che può peggiorare la situazione, anziché risolverla. Il presidente Anci Antonio Decaro critica il dl sicurezza varato dal Governo, nella parte che mira a riformare le politiche nei confronti dei migranti. E sull’intenzione di Salvini di chiudere tutti i campi Rom entro la fine della legislatura Decaro è ancora più netto.

Scoperto evasore totale del fisco nel potentino

Un libero professionista operante nella provincia di Potenza, "evasore totale", è stato scoperto dalla Guardia di Finanza che ha accertato oltre 160 mila euro tra compensi non dichiarati e non contabilizzati, con una sottrazione a tassazione di circa 30 mila euro di imposte dirette e di circa 36 mila euro di Iva. L'uomo , individuato attraverso le banche dati utilizzate dalla Guardia di Finanza, che hanno consentito di effettuare una specifica analisi ed una mirata attività di controllo. non ha presentato le dichiarazioni dei redditi nel periodo compreso tra il 2013 e il 2018.

Violenza sessuale a Potenza: sei anni di carcere per 47enne

Per violenza sessuale aggravata e continuata a Potenza gli agenti della squadra mobile della Questura hanno arrestato un 47enne. Per lui è scattato, da parte del Tribunale di Potenza, un provvedimento definitivo di carcerazione. E’ accusato di essersi reso responsabile di episodi di stupro nei confronti della donna, sua dipendente di un’attività commerciale. Le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Potenza e condotte dagli agenti della Squadra Mobile hanno ricostruito tutte le violenze subite dalla donna. Già nel 2006 l’uomo venne arrestato in flagranza di reato dagli agenti della Polizia, perché scoperto mentre perseguitava la donna fuori casa, nei pressi di una fermata dell’autobus. Ora dovrà scontare sei anni di carcere.

martedì 25 settembre 2018

Accoglienza migranti: indaga la Procura


La Procura di Salerno sta indagando sulla gestione dei servizi legati all’accoglienza dei profughi e migranti che, in attesa di ottenere lo status di rifugiati, sono ospitati in strutture private o gestite da società comprese nel progetto Sprar del Comune di Salerno. Gli agenti della Squadra Mobile si sono recati a Palazzo di Città per acquisire una serie di documenti e atti. In particolare nel mirino degli inquirenti è finita la determina del 16 luglio scorso con cui l’attuale dirigente del Settore politiche sociali dell’Ente ha revocato in autotutela la determina del luglio 2017 con la quale il suo predecessore avviò una manifestazione di interesse per affidare la gestione dell’accoglienza per 25 stranieri inseriti, appunto, nel progetto Sprar del Comune.

Investito in pieno sull'autostrada: muore 42enne

Incidente stradale, domenica notte in autostrada: Michele Di Giovanni, 42 anni, portuale di origini casertane, è stato investito sull’autostrada Napoli-Pompei-Salerno nei pressi dello svincolo di Torre Annunziata ed è morto sul colpo. L'uomo doveva imbarcarsi insieme ad altri colleghi ed era diretto a Salerno. Secondo una prima ricostruzione stava camminando a bordo della carreggiata, forse per controllare uno pneumatico forato, quando un’auto, guidata da un 23enne, è arrivata e non è riuscita ad evitare l’impatto, investendolo in pieno e trascinandolo per diversi metri.

Sfruttamento prostituzione: arrestato 28enne

Un uomo di 28 anni, di nazionalità romena, è stato fermato (e il provvedimento è stato già convalidato) nel materano dalla polizia. A suo carico le accuse sono di induzione, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, estorsione, violenza privata, lesioni personali dolose, intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro.

Audizione su assistenza alunni disabili

La quarta commissione permanente (Politica sociale) della Regione Basilicata, presieduta da Vito Giuzio (Pd), chiederà "la convocazione urgente dell'Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilità per risolvere in tempi brevissimi i problemi che impediscono l'attivazione dei servizi di assistenza specialistica per gli studenti disabili delle scuole superiori di secondo grado del Materano". Lo ha annunciato lo stesso Giuzio dopo le audizioni che si sono svolte su questo tema.

Vallo di Diano: M5S su monitoraggio aree

Grazie alle segnalazione di alcuni attivisti del Movimento 5 Stelle del Vallo di Diano, i ‘segreti’ dell’elicottero con il ‘pendaglio’ che si aggirava nei cieli nell’estate del 2014 sono stati svelati: un geo-radar che avrebbe raccolto dati preziosi per comprendere quali e quante sostanzesono state eventualmente sotterratenei territori di quattro regioni del Sud ad alta densità mafiosa“. A dichiararlo è Roberto De Luca, Responsabile sede Codacons del Vallo di Diano. Per conoscere i risultati del monitoraggio, il Codacons ha fatto richiesta, come sede locale del Vallo di Diano, di queste informazioni al Segretariato Generale del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. La stessa missiva è stata inviata, per conoscenza, alla Direzione Generale della Commissione Europea per l’Ambiente (Environment Directorate-General of the European Commission).

Fonderie Pisano: l'1/10 incontro a Palazzo di Città

E' stato rinviato a lunedì 1 ottobre, alle 11, a Palazzo di Città, l’incontro tra il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, e una delegazione di attivisti del comitato “Salute e Vita” previsto per oggi. E’ stato lo stesso sindaco a contattare il presidente Lorenzo Forte chiedendo il rinvio con la motivazione di non voler svolgere l’incontro alla vigilia della seconda seduta della Conferenza dei Servizi e anticipare ai cittadini quelle che saranno le posizioni del Comune in merito alla revoca /rinnovo dell’Aia (Autorizzazione Integrata Ambientale). 

Possesso di coltelli: due denunce a Senise (Pz)

Due persone sono state denunciate dai Carabinieri, a Senise (Pz), perché trovate in possesso di coltelli di genere vietato. Le denunce sono state decise durante controlli del territorio da parte dei militari del comando provinciale di Potenza. A Lagonegro (Pz) è stata denunciata una donna che aveva rubato prodotti farmaceutici e di profumeria in una parafarmacia.

Inchiesta Sanità: libertà per ex dg e dirigente Asl Bari

Tornano liberi Vito Montanaro, ex direttore generale della Asl di Bari, e Luigi Frucio, ex responsabile anticorruzione della stessa Asl, coinvolti nell'indagine sulla sanità lucana. Il gip del Tribunale di Matera, Angela Rosa Nettis, accogliendo le istanze presentate dai difensori dei due indagati, gli avvocati Beppe Modesti, Giancarlo Chiariello e Nicola Ricco, ha revocato gli arresti domiciliari per cessate esigenze cautelari. I due erano stati arrestati il 6 luglio scorso insieme con il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (anche lui tornato libero). Stando all'ipotesi accusatoria, Montanaro sarebbe intervenuto per agevolare il posizionamento "utile" in graduatoria di Fruscio nel concorso indetto nel giugno 2017 per un posto da dirigente alla ASM, ottenendo anche le tracce della prova. Ai due indagati si contestano i reati di abuso d'ufficio e rivelazione di segreti d'uffici. 

Sanità: torna in libertà presidente Pittella

Il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (Pd), agli arresti domiciliari dal 6 luglio scorso nell'ambito dell'inchiesta sulla sanità, è tornato in libertà. Lo ha deciso il gip di Matera, Angela Rosa Nettis, che ha stabilito per l'indagato il divieto di dimora a Potenza. 
Nei giorni scorsi, il Pm, Salvatore Colella, ha chiuso le indagini preliminari.

Policoro (Mt): scoperto evasore totale

Un cittadino cinese - "operante con tre diversi punti vendita nel settore del commercio al dettaglio di confezioni per adulti" - è stato individuato a Policoro (Matera) come evasore totale dalla Guardia di Finanza. 
Secondo i risultati delle indagini, sono stati segnalati all'Agenzia delle entrate "ricavi non dichiarati per circa 440 mila euro".

Furto con destrezza nell'Aeroporto di Fiumicino: due denunce a Potenza

Sono state le telecamere di sicurezza presenti all’Aeroporto di Fiumicino ad incastrare una giovane coppia di coniugi di Potenza, denunciata per furto aggravato con destrezza. I due, lui 34 anni e lei 28, potentini, erano appena atterrati a Fiumicino dopo il viaggio di nozze. Nell’aeroporto hanno sottratto con destrezza un borsone ad una rappresentante di gioielli, una donna originaria della Repubblica Ceca, per circa 40mila euro di oggetti preziosi, oltre alla somma, in contanti, di 600 euro. A seguito della loro individuazione la polizia ha effettuato una perquisizione presso l’abitazione potentina dei due dove sono stati trovati in un contenitore, tutti gli oggetti preziosi rubati, sottoposti a sequestro penale.

lunedì 24 settembre 2018

In autunno boom di funghi e tartufi

È iniziato l’autunno dopo un’estate che si è classificata in Italia, dal punto di vista climatologico, al quinto tra le più calde dal 1800 con temperature di ben 1,74 gradi superiori alla media storica ma con la caduta del 56% di precipitazioni in più rispetto alla media. Emerge dalle elaborazioni Coldiretti sulla base dei dati Isac Cnr. “Finisce così una stagione segnata da nubifragi, trombe d’aria e grandinate- afferma il presidente Piergiorgio Quarto - ma le condizioni climatiche sono state una vera manna per appassionati, buongustai e raccoglitori di funghi e tartufi, i frutti più preziosi dell’autunno, dopo l’annata nera dello scorso anno provocata dalla siccità dello scorso anno. L’attività di ricerca di porcini, finferli, trombette, chiodini – continua il presidente di Coldiretti Basilicata – non ha solo una natura hobbistica. Tra le novità di quest’anno – spiega Quarto – la conferma da parte della Direzione Generale Agricoltura dell’Unione Europa che funghi e tartufi spontanei raccolti in natura, devono essere obbligatoriamente etichettati con il luogo di raccolta. Una misura importante per evitare che prodotti stranieri vengano spacciati per italiani come purtroppo spesso è avvenuto fino ad ora.”

Conte timbra francobollo San Pio

"Da Presidente del Consiglio non posso non ricordare il carisma e la capacità di Padre Pio di dedicare la sua vita al prossimo e al bene comune. Padre Pio ha inciso profondamente nella vita religiosa del nostro Paese, e non solo nel nostro Paese". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte alla cerimonia di presentazione dell'emissione del francobollo per il cinquantesimo anniversario della morte di Padre Pio. Il presidente del Consiglio ha apposto insieme all'ad di Poste Italiane, Matteo Del Fante, l'annullo speciale timbrando la cartolina postale affrancata con il francobollo dedicato al frate cappuccino.

Autista aggredito alla fermata del bus

Ieri pomeriggio, in via Giovanni Boccaccio a Ravello,  alla fermata del mezzo un uomo è salito a bordo di un autobus della Sita ed ha colpito l’autista prima con uno uno schiaffo poi con una testata. Increduli gli altri passeggeri che hanno immediatamente allertato i carabinieri. L'autista, un 31enne salernitano, stagionale, che non avrebbe reagito, ha dovuto interrompere il suo servizio (è stato successivamente sostituito da un collega) per essere accompagnato al Pronto Soccorso del Costa d'Amalfi.

A Potenza la “Disability Walking”

Una domenica tra natura, sport e divertimento. Una domenica per sensibilizzare e riflettere sui temi della disabilità e dell’inclusione sociale. Ha racchiuso tutto questo la prima edizione di “Disability Walking”, la manifestazione organizzata dall’associazione potentina “Un Passo Avanti” e dal “Rotary Club - Torre Guevara di Potenza” che si è svolta oggi, domenica 23 settembre 2018, a Potenza, lungo l’intero percorso del Parco Fluviale del Basento. Oltre 400 le persone che hanno partecipato tra adulti, bambini, anziani e disabili. Scopo dell’iniziativa è stato anche quello di raccogliere fondi per l’acquisto di attrezzature ludico-ricreative per disabili che saranno allocate all’interno del parco dell'Europa Unita a Potenza. I partecipanti si sono radunati nei pressi di Ponte San Vito) e, in totale autonomia, hanno effettuato la “passeggiata”.

A Matera la XVIII edizione di "Azzurrolandia"

Parco Giovanni II di Matera ha ospitato la 18esima edizione di Azzurrolandia, la manifestazione dedicata ai bambini e alle loro famiglie organizzata dalla sinergia dell’associazione l'”Albero Azzurro” con altre realtà territoriali. Per un giorno il parco si è trasformato in un villaggio del divertimento per i più piccoli grazie alle numerose iniziative in programma. Per il presidente della cooperativa il Puzzle Eustachio Martino, sarebbe utile che la città mettesse a disposizioni spazi, luoghi, e contenitori non utilizzati e oggi ancora in stato di abbandono, per realizzare centri permanenti volti ad accogliere i bambini e le loro famiglie.

A2: 22enne perde controllo mezzo

La scorsa notte, lungo l’A2 del Mediterraneo, nei pressi dell’uscita di San Mango Piemonte (direzione Salerno), un ragazzo di 22 anni, di Mercato San Severino, ha perso il controllo della sua automobile andando a sbattere contro il guardrail. Sul posto sono giunti i sanitari della Croce Bianca e gli agenti della Polizia di Stato che hanno estratto, senza non poche difficoltà, il giovane che era rimasto incastrato nell’abitacolo. Il 22enne era molto agitato forse per l'assunzione di alcolici. Solo dopo vari tentativi sono riusciti a calmarlo per stabilizzarlo e trasferirlo all’ospedale “Ruggi d’Aragona” di Salerno. Le sue condizioni di salute non sono gravi.

Il sottosegretario Morrone: a Matera situazione eccellente

A Matera, durante la visita fatta nei giorni scorsi il Sottosegretario alla Giustizia, Jacopo Morrone, ha "riscontrato una situazione eccellente: il Tribunale, nonostante necessiti di interventi di ristrutturazione, riesce comunque a garantire un'attività efficiente, altrettanto positiva la visita alla Casa circondariale, per finire con una buona situazione dal punto di vista della sicurezza". "Si tratta - ha affermato Morrone - di un buon auspicio per il territorio materano e per la stessa Matera, che sarà un importante meta turistica come Capitale europea della Cultura per il 2019."

Scossa di terremoto con epicentro a Sarconi (Pz)

Scossa di terremoto sabato notte, alle ore 2.32, tra la provincia di Salerno e quella di Potenza la scossa di magnitudo 2.0 a scossa si è verificata ad una profondità di 16 km con epicentro il comune di Sarconi (Pz). La scossa è stata avvertita anche in alcuni paesi della provincia di Salerno come Buccino, Casalbuono, Montesano sulla Marcellana, Romagnano al Monte, Salvitelle e San Gregorio Magno. Non si sono registrati danni a cose e persone.

sabato 22 settembre 2018

La Commissione Agricoltura in visita nel Metapontino

Un confronto serio e ricco di spunti quello avuto con la Commissione Agricoltura presieduta dall’onorevole Filippo Gallinella. Così Salvatore Pecchia, agronomo dell’ufficio tecnico Asso Fruit Italia ha commentato l’incontro avuto a Scanzano Jonico (Mt), con la commissione Agricoltura. “Si è parlato di internazionalizzazione, dell’importanza di adottare politiche e strategie che - ha aggiunto -  vadano nel senso dell’incremento dell’aggregazione che resta la principale garanzia di competitività e offre concrete opportunità agli agricoltori di innovare in termini produttivi e sostenibilità”.

Il premier Conte a San Giovanni Rotondo

Bagno di folla per il premier Giuseppe Conte al suo arrivo a San Giovanni Rotondo dove parteciperà, da stasera a domenica, alle celebrazioni dedicate a Padre Pio da Pietrelcina in occasione del centenario della comparsa delle stimmate (20 settembre) e del 50esimo anniversario della morte (23 settembre). Il presidente del Consiglio ha stretto le mani e concesso selfie. Nato a Volturara Appula (Foggia), il premier da bambino si trasferì con la famiglia a San Giovanni Rotondo. Da allora è un devoto del frate con le stimmate.

Matera 2019: un passaporto per assistere agli eventi

Con un 'passaporto' del costo di 19 euro sarà possibile assistere a tutti gli eventi previsti nel calendario di Matera Capitale europea della Cultura nel 2019: lo ha annunciato il direttore della Fondazione Matera-Basilicata 2019, Paolo Verri, presentando il programma degli avvenimenti. L'evento finale sarà costituito - ha spiegato Verri - "da una mostra con gli oggetti portati a Matera dai visitatori".

Scanzano Jonico (Mt): il deputato dem, De Filippo, su apertura stazione carabinieri

Il deputato lucano dem Vito De Filippo in un’interrogazione in commissione al Ministro dell’Interno, ha chiesto che, “con tempestività”, sia aperta la stazione dei Carabinieri di Scanzano Jonico (Matera), per contrastare la “serie di atti criminosi” che “da tempo, in maniera sistematica e sempre più frequente”, si registrano nel Metapontino. Secondo De Filippo, è necessario anche “rafforzare le dotazioni organiche dell’Arma e dei commissariati di Polizia competenti territorialmente nel Metapontino per un maggiore e più efficace controllo del territorio, contrastando le preoccupanti azioni criminali”. Il deputato lucano ha evidenziato che “incendi e furti hanno come obiettivo il tessuto economico e produttivo del territorio, generando allarme e preoccupazione nella popolazione”.

Nuovo "Ruggi": pubblicata gara di progettazione

E’ stata pubblicata la gara di progettazione per la realizzazione del nuovo ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. La Regione Campania, ha pubblicato il bando per la progettazione del nuovo complesso ospedaliero che avrà le caratteristiche di un policlinico universitario, e che offrirà servizi di un Dea di secondo livello con una potenzialità di circa 716 posti letto. Il nuovo ospedale prenderà il posto dell’attuale “plesso Ruggi”. Si tratta di una procedura aperta secondo quanto previsto dall’articolo 60 del nuovo Codice degli Sppalti con un valore intorno ai 18 milioni di euro, e potranno parteciparvi professionisti del settore, da soli o in associazione temporanea, che rientrino nei requisiti previsti dalla normativa vigente. 
Soddisfatto il presidente Vincenzo De Luca: “Il nuovo ospedale di Salerno è un’opera decisiva considerando che l’attuale struttura per i propri limiti è destinata alla chiusura. Si tratta di una scelta coraggiosa.Trovare complessivamente risorse per 400 milioni di euro per questa realizzazione è stato davvero un miracolo. Seguiremo con attenzione tutti i passaggi amministrativi fino alla realizzazione dell’opera, che diventa parte essenziale della rete ospedaliera regionale insieme all’Ospedale del Mare e al Policlinico di Caserta”.

Promessa sposa a 10 anni: iscritto in registro indagati il padre

La Procura di Lecce ha iscritto nel registro degli indagati per maltrattamenti in famiglia il papà della 14enne cingalese che si fece tagli leggeri ai polsi dopo che il genitore le sequestrò lo smartphone. L'uomo era preoccupato che la figlia comunicasse con qualcuno, magari un fidanzatino, mandando all'aria la promessa di darla in sposa a un giovane del suo paese fatta quando lei aveva solo 10 anni. 
La Procura ha chiesto al giudice per le indagini preliminari un incidente probatorio per cristallizzare la deposizione della ragazzina che rivelò ad una sua insegnante i motivi del suo gesto. 
 Nell'aprile scorso, il Tribunale per i Minorenni salentino tolse la ragazzina alla famiglia e la collocò in un istituto.

Realizzano strada senza permessi: due denunce a Pignola

I Carabinieri Forestali della Stazione di Tito (Pz) hanno sequestrato a Pignola (Pz) una strada realizzata con l’utilizzo di diversi rifiuti e senza alcuna autorizzazione, la strada situata in un’area di montagna del territorio pignolese, è stata realizzata in un’ area sottoposta a vincolo paesaggistico ed ambientale. Durante le operazioni di sopralluogo e sequestro, è stato scoperto materiale di demolizione, materiale ferroso di vario genere, fili elettrici, plastiche e pezzi di asfalto.Le indagini hanno portato alla luce che il materiale di demolizione proveniva da lavori edili che lo stesso proprietario dell’area stava eseguendo in un’altra zona. Due persone della zona sono state denunciate alla Procura della Repubblica di Potenza per abbandono e deposito incontrollato di rifiuti speciali.

Danneggia centro di accoglienza a Chiaromonte (Pz): arrestato

Con le accuse di violazione di domicilio e danneggiamento del Centro di accoglienza di Chiaromonte (Potenza) in cui era stato ospite fino alla revoca, da parte del prefetto di Potenza, delle stesse misure di accoglienza, un 22enne richiedente asilo, originario del Gambia, è stato arrestato dai Carabinieri. In seguito all'intervento dei Carabinieri, il giovane è stato arrestato poiché si è rifiutato di allontanarsi dal Centro di accoglienza.

Archivio blog