martedì 10 luglio 2018

Sbarra (Cisl): il 2019 sia l'anno della svolta

“Per Matera, per la Basilicata e per tutto il Mezzogiorno il 2019 deve essere l’anno della svolta, in cui si apra un cantiere partecipato per l’occupazione, la coesione, la crescita. La Cisl invoca un Patto per lo sviluppo che metta il lavoro al centro”. Lo ha detto Luigi Sbarra, segretario generale aggiunto della Cisl, a margine del consiglio generale della Usr Basilicata, tenutosi oggi a Miglionico, in provincia di Matera. Per Sbarra “Matera capitale europea della cultura 2019 rappresenta un’opportunità formidabile per tutto il Mezzogiorno. Non possiamo permetterci il lusso di perdere questa occasione: bisogna aprire il territorio allo sviluppo, realizzare una rete infrastrutturale e di trasporti che valorizzi l’offerta plurima di una regione ricca di risorse”. Sotto il profilo delle politiche di integrazione, “priorità alla rivitalizzazione di aree interne, che non possono continuare a subire perdita demografica e desertificazione di capitale sociale”. Per questo occorre investire “sulle tante eccellenze della Basilicata: dall’agroalimentare al turismo, dalla chimica, al tessile, alla manifattura”.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog