mercoledì 4 luglio 2018

Marchio Igp alla “Lucanica” di Picerno

Con l'Igp (Indicazione geografica protetta) concessa alla salsiccia "Lucanica" di Picerno (Potenza), la Basilicata ottiene il 17/o prodotto a marchio. Si è concluso positivamente l'iter  a livello europeo: in attesa della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, il Ministero ha quindi concesso alla Lucanica l'utilizzo provvisorio del marchio. Per l’assessore regionale all’agricoltura Luca Braia "dopo circa dieci anni di attesa l’Igp per la Lucanica di Picerno può essere commercializzata fregiandosi del riconoscimento europeo di qualità attribuito sia per i loghi che alle tecniche di produzione, peculiari insieme a caratterizzarne gusto e tradizione. Si tratta di una produzione di circa 815 mila chilogrammi annui (di cui 15 mila da produzione casereccia) che per l'80% viene venduta fuori regione, con un valore economico di 7,3 milioni di euro in un'area del potentino che comprende 14 comuni."

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog