mercoledì 11 luglio 2018

"Ecogiustizia subito": manifestazione a Capaccio Paestum

“Ecogiustizia subito”. È lo striscione che hanno esposto gli attivisti di Legambiente per chiedere che venga fatta chiarezza sull’emergenza ambientale che dalla scorsa primavera interessa tutto il Mar Tirreno a causa della dispersione di dischetti in plastica fuoriusciti dal depuratore di Capaccio Paestum. Proprio sulla spiaggia nei pressi della foce del Sele, dove i dischi in plastica si sono riversati in mare, circa cinquanta volontari di Legambiente hanno inscenato una protesta per non abbassare l’attenzione sulla vicenda. Un blitz realizzato in contemporanea con il passaggio lungo la costa di Goletta Verde, la storica campagna di Legambiente che in questi giorni sta facendo tappa in Campania.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog