sabato 23 giugno 2018

“Patti per la sicurezza”: salgono a 87 nel Potentino

Salgono ad 87 gli accordi siglati tra i Comuni e la Prefettura di Potenza per i “Patti per la Sicurezza”, un mezzo per attuare sui territori della Provincia potentina i progetti di sicurezza urbana per contrastare la criminalità diffusa e predatoria e per la tutela della legalità. 
I Patti quindici giorni fa sono stati sottoscritti da parte di cinquantadue sindaci del potentino. Stamattina in Prefettura altri 35 Comuni hanno provveduto a sottoscrivere gli stessi. Tra questi ci sono anche i Comuni di Balvano, Lagonegro, Maratea, Moliterno, Sasso di Castalda, Savoia di Lucania e Satriano di Lucania. 
La firma dei Patti è una sottoscrizione importante per avere l’accesso, da parte dei Comuni, ai finanziamenti del Ministero dell’Interno per realizzare i sistemi di video-sorveglianza. Per il triennio 2017-2019, infatti, il Ministero ha stanziato su scala nazionale circa 37 milioni di euro. Successivamente alla sottoscrizione, i Comuni dovranno presentare alla Prefettura i progetti, che saranno poi messi al vaglio degli uffici delle Telecomunicazioni della Polizia, per passare poi alla fase di approvazione, a cura del Comitato Provinciale per l’Ordine Pubblico e la Sicurezza. Alla sottoscrizione presente anche il prefetto di Potenza, Giovanna Cagliostro.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog