mercoledì 13 giugno 2018

Coldiretti su emergenza cinghiali

“Se è stato fatto in Lombardia, perché non farlo anche da noi”. Così il direttore di Coldiretti Basilicata, Aldo Mattia, commenta il via libera all’abbattimento dei cinghiali che si sono moltiplicati in Italia raggiungendo oltre un milione di esemplari che, dalle campagne alle città, mettono a rischio la sicurezza dei cittadini, oltre a distruggere i raccolti agricoli. In particolare Mattia esprime apprezzamento per la delibera approvata dalla Regione Lombardia per contrastare il proliferare di cinghiali, soprattutto a tutela della sicurezza e della salvaguardia delle colture agricole. Mattia auspica che un provvedimento simile venga adottato anche dalla Regione Basilicata. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog