lunedì 25 giugno 2018

Al Ruggi di Salerno neomamma allatta il figlio, poi si lancia dalla finestra

Questa mattina, all’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, una neo mamma di 26 anni si è uccisa dopo aver allattato il figlio. Secondo una prima ricostruzione, la giovane avrebbe aperto la finestra sul ballatoio del sesto piano, dove si trova il reparto Tin (Terapia Intensiva Neonatale) e si è lanciata nel vuoto. Sotto choc medici, infermieri e le persone che hanno assistito alla scena. Sembra che la donna fosse in buone condizioni di salute.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog