sabato 21 aprile 2018

Cgil Cisl e Uil: subito una legge per la prevenzione

In Basilicata è "fondamentale agire immediatamente per l'approvazione di una legge regionale che metta al centro la prevenzione, unica strada da percorrere per fermare le morti sul lavoro": è quanto scritto in un documento unitario di Cgil, Cisl e Uil, che oggi a Potenza hanno organizzato un presidio davanti alla sede della Prefettura, nell'ambito di uno sciopero generale di otto ore. In particolare la legge dovrebbe prevedere tra l'altro, secondo i sindacati, "il rilancio dell'attività del 'Coordinamento regionale in materia di sicurezza sul lavoro', che in Basilicata non si riunisce da diversi anni", il "potenziamento del sistema istituzionale della salute e sicurezza sul lavoro", e di "destinare almeno il cinque per cento delle risorse del piano sanitario alla prevenzione".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog