sabato 31 marzo 2018

A Terlizzi (Ba) scoperto centro benessere "a luci rosse"

Due giovani ragazze italiane sono state sorprese, in un “centro benessere” mentre, con indosso solo pochi capi di biancheria intima, effettuavano prestazioni sessuali a pagamento, a favore di clienti occasionali. La scoperta è stata fatta dai Carabinieri della Tenenza di Terlizzi, e dalla Guardia di Finanza della Tenenza di Molfetta (BA), in un appartamento di Terlizzi. La responsabile, una 50enne originaria di Corato (BA), aveva subito pubblicizzato il centro su diversi siti internet. Le prestazioni sarebbero state pagate alle massaggiatrici di turno, alle quali veniva corrisposto una percentuale del 25%, dietro rilascio di regolare fattura. Un massaggio poteva arrivare a costare anche 130 euro. La 50enne su disposizione dell’A.G. di Trani è stata arrestata e posta ai domiciliari in attesa del giudizio.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog