venerdì 19 gennaio 2018

Crac Ciccolella: disposte perquisizioni

Riguarda un bonifico da 600mila euro per l'acquisto, poi non avvenuto, di un immobile l'operazione sospetta sulla base della quale il presidente della Fc Bari 1908, Cosmo Antonio Giancaspro, ha subito oggi perquisizioni per una ipotesi di bancarotta fraudolenta nell'ambito di una indagine della Procura di Trani sul crac del Gruppo vivaistico Ciccolella. I finanzieri baresi hanno perquisito per ore l'abitazione privata e l'ufficio di Giancaspro. Il sospetto della Guardia di Finanza è che si sia trattato di una finta trattativa immobiliare per dissimulare il trasferimento della ingente somma di denaro.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog