lunedì 24 luglio 2017

Radar Monte Li Foj: dissenso anche del Comune di Tito

Anche il Comune di Tito, insieme a quelli di Picerno, Potenza e Ruoti, si oppone all'installazione del radar meteorologico sul monte Li Foj. Il Consiglio comunale, nella seduta del 20 luglio scorso, ha infatti approvato all’unanimità una delibera con cui impegna la Regione Basilicata a rivalutare nelle sedi istituzionali opportune la validità del progetto definitivo di installazione della torre radar, per garantire la tutela del territorio attraverso un percorso di coinvolgimento delle comunità interessate e da un’attenta valutazione sull’impatto ambientale.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog