sabato 25 febbraio 2017

Domiciliari per furbetti di Napoli, Salerno, Caserta

Nel corso dell’attività investigativa condotta dai carabinieri, che oggi ha portato agli arresti domiciliari 55 dipendenti assenteisti dell’ospedale Loreto Mare di Napoli, è emerso anche che alcuni lavoratori, nelle loro abitazioni, clonavano le schede per la visione delle tv a pagamento. Per eseguire gli arresti sono stati impiegati 270 militari: 160 del Nas e 110 del comando provinciale. Le misure cautelari sono state eseguite a Napoli, a Salerno e Caserta. Il danno erariale stimato ammonta a circa 700mila euro.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog