venerdì 20 gennaio 2017

Morte operaio: un indagato per omicidio colposo

Una persona è stata iscritta nel registro degli indagati ed ha ricevuto un'informazione di garanzia, con la contestazione di omicidio colposo, in relazione all'incidente sul lavoro che si è verificato lunedì scorso a Francavilla Fontana (Br) nel quale un 24enne, Francesco Leo, ha perso la vita schiacciato da una pressa nell'azienda di smaltimento di rifiuti per la quale lavorava. Al momento dell'incidente l'operaio si trovava, per motivi ancora da chiarire, all'interno del macchinario. L'indagato è Giuseppe Cavallo, il legale rappresentante della ditta, la 'Fer Metal Sud'. Ad eseguire gli accertamenti sono i carabinieri, coordinati dal pm della Procura di Brindisi Milto Stefano De Nozza, che deciderà se disporre o meno una consulenza tecnica sui macchinari. E' stato lo stesso pm a disporre il sequestro, con facoltà d'uso, dell'intera azienda, provvedimento che è stato convalidato dal gip del tribunale.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog