lunedì 30 gennaio 2017

Anno giudiziario: protesta dei radicali

Il segretario dei Radicali lucani, Maurizio Bolognetti, ha organizzato a Potenza, davanti al Palazzo di Giustizia, sabato in occasione della cerimonia di inaugurazione dell'Anno giudiziario, un presidio di protesta per ricordare la situazione in cui versano i detenuti italiani, e che "sul fronte della giustizia, delle carceri, della tutela ambientale e della salute umana l'Italia continua a essere, sul piano tecnico-giuridico, uno Stato 'canaglia'". "Avrei voluto - ha affermato Bolognetti - confrontarmi con il Palazzo di Giustizia per poter dire, durante l'inaugurazione, che la relazione del Ministro Orlando ha il sapore di una minestra riscaldata, e che dalla stessa emerge l'assoluta inconsapevolezza della drammaticità in cui versa il nostro sistema giudiziario: ho sempre ritenuto che l'inaugurazione dell'Anno giudiziario potesse essere un luogo di confronto ma quest'anno, per la prima volta in 15 anni, mi è stata negata la possibilità di prendere la parola anche solo per pochi minuti".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog