sabato 29 ottobre 2016

Estradato in Italia Raffaele Valente

Scortato da personale del Servizio per la Cooperazione internazionale di Polizia della Direzione centrale della Polizia criminale, è giunto a Roma, dagli Stati Uniti, Raffaele Valente, di Benevento, arrestato a New York durante l'operazione New Bridge coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria e destinatario di un provvedimento restrittivo anche nell'operazione Underboss condotta dalla Dda di Potenza. Valente è accusato di essere il collante tra il clan newyorkese Gambino e le organizzazioni mafiose campane e calabresi, e di fungere da intermediario tra i fornitori della droga e i destinatari, seguendo i trasferimenti degli stupefacenti lungo le rotte dal Sud America all'Italia. 
Dalle indagini sarebbe anche emerso la sua partecipazione ad una vicenda estorsiva nei confronti di un imprenditore materano.(Ansa)

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog