sabato 20 agosto 2016

Taranto. Omissione di soccorso: arrestato 27enne

E' stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri un pirata della strada che la notte scorsa ha investito un 37enne sulla litoranea ionico-salentina ed è fuggito senza prestare soccorso al pedone, ora ricoverato in coma all'ospedale Ss.Annunziata di Taranto. 
Si tratta di un 27enne tarantino, accusato di omissione di soccorso, lesioni personali gravi o gravissime e guida in stato di ebbrezza alcolica. Il giovane, alla guida di una Lancia Y, aveva travolto il pedone che si stava recando con un amico ad una serata musicale a Marina di Lizzano. L'autista, dopo l'investimento, si è fermato qualche metro più avanti e, visto il pedone esanime al suolo, ha spento le luci dell'auto per evitare di far riconoscere la targa e si è allontanato a forte velocità. E' stato arrestato dai carabinieri mentre chiedeva informazioni ad una guardia giurata, in servizio all'ospedale, sullo stato di salute di una persona investita. Il giovane è risultato positivo al test alcolemico.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog