giovedì 14 luglio 2016

Scontro Treni: iscritti alcuni nomi nel registro degli indagati

"Il treno partito da Andria che, dopo circa dieci minuti, si è scontrato con quello proveniente da Corato, non sarebbe dovuto partire. E a provocare lo scontro sarebbe stato un errore umano." E' quanto ritiene di aver accertato finora la procura di Trani che ha sottoposto a sequestro l'area dell'incidente. I nomi di alcune persone - probabilmente dipendenti di Ferrotramviaria - sono stati iscritti nel registro degli indagati della Procura di Trani per i reati di disastro ferroviario colposo e omicidio colposo plurimo. In occasione delle autopsie agli indagati sarà notificata l'informazione di garanzia. Un provvedimento di sospensione dall'incarico professionale è stato disposto da Ferrotramviaria spa nei confronti dei capistazione di Andria e Corato.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog