giovedì 16 giugno 2016

Soccorsa una tartaruga verde in Salento

Un raro esemplare di tartaruga verde (Chelonia mydas) di 4 anni e 500 grammi di peso è stata soccorsa sulla costa di San Foca, in Salento, e viene ospitata nella nuova casa per le tartarughe marine in difficoltà Luigi Cantoro di Torre Guaceto, nel Brindisino. Il rettile ha subito l'amputazione della pinna anteriore destra, una ferita già cicatrizzata e che con tutta probabilità è stata causata da reti nelle quali l'animale potrebbe essere rimasto impigliato in passato. La tartaruga è stata soccorsa perché non riesce a nuotare alla stessa velocità delle sue simili, è più lenta, ed è costretta a vivere sui bassi fondali. La Mydas, a differenza delle Caretta caretta e della Dermochelys che si nutrono di pesci, è vegetariana e adora la lattuga di mare.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog