martedì 28 luglio 2015

Goletta verde: in Basilicata una vera e propria crisi depurativa

"Il 38% dei reflui dlla Basilicata non viene trattato adeguatamente. E' urgente porre fine alla crisi depurativa di questa regione: utilizzare subito i fondi già disponibili per garantire la qualità ecologica dei mari e fiumi, coinvolgendo sia i comuni costieri che dell'entroterra".
È la "fotografia" scattata da Goletta Verde, la storica campagna di Legambiente dedicata al monitoraggio ed all'informazione sullo stato di salute delle coste e delle acque italiane, presentata a Maratea. Nello specifico, fortemente inquinato è stato giudicato il campionamento effettuato alla foce del canale Bufaloria, in località Lido Torre a Scanzano Jonico, mentre il giudizio è di "inquinato" per la foce del fiume Basento a Torre a Mare di Metaponto. Nei limiti di legge, invece, il prelievo effettuato presso la spiaggia di Calaficarra a Marina di Maratea. Di qui la richiesta di Legambiente a Regione Basilicata e amministrazioni comunali affinché si attivino immediatamente per porre fine a questa vera e propria crisi depurativa.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog