martedì 28 luglio 2015

Fabbrica di Modugno (Ba): un indagato per disastro colposo

C'è un indagato per disastro colposo per l'esplosione verificatasi nella fabbrica di fuochi d'artificio Bruscella di Modugno del 24 luglio scorso che ha provocato 9 morti e 2 feriti: è Antonio Bruscella, socio dell'azienda e unico illeso. Si tratta di un atto dovuto, precisano gli inquirenti, per consentire a Bruscella di nominare propri consulenti che avranno la facoltà di partecipare agli accertamenti irripetibili disposti della magistratura. 
Intanto una raccolta fondi da destinare alle famiglie delle nove vittime e dei due feriti nell'esplosione del 24 luglio scorso all'interno della fabbrica di fuochi d'artificio Bruscella di Modugno è stata promossa dall'Amministrazione comunale. Presso la Tesoreria Comunale - Banca Popolare di Bari - sede di Modugno, è stato aperto un apposito conto corrente: IBAN IT16K0542441541000000156180.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog