venerdì 12 giugno 2015

Imu agricola: nuove iniziative del movimento "Riscatto"

Dopo il consiglio comunale di Gravina di Puglia del 21 maggio scorso a Roma a cui hanno Sindaci e rappresentanti di altri 31 comuni di diverse regioni e di delegazioni delle loro comunità, oggi si terrà a Vasanello nel Lazio un incontro preparatorio della mobilitazione del 17 giugno prossimo, convocato dal Sindaco su proposta del Coordinamento Nazionale NoImu con invito ai sindaci del Lazio. Oltre a sindaci di diverse regioni all'incontro parteciperà Gianni Fabbris portavoce del Coordinamento Nazionale NoImu e del Movimento Riscatto per il quale si tratta di un nuovo passo a difesa degli agricoltori. "Mentre in questi giorni è stata lanciata la petizione nazionale con le proposte dei sindaci e del Movimento Riscatto - NOIMU e sono in corso contatti con il Governo e le forze parlamentari per ottenere una sospensione della scadenza del 16 giugno della rata di acconto dell'IMU 2015- ha riferito Gianni Fabbris a Carinanews - è in piena preparazione la mobilitazione del 17 giugno a Roma davanti al TAR del Lazio che quel giorno avvierà l'esame degli oltre 400 ricorsi avanzati da Comuni, Regioni, associazioni contro un provvedimento che sta già provocando danni gravissimi nelle aree rurali e per tutti i loro cittadini. 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog