giovedì 8 gennaio 2015

Falotico (Cisl) su dati disoccupazione novembre

Il nuovi dati sulla disoccupazione a novembre pubblicati oggi dall'Istat preoccupano fortemente il segretario generale della Cisl Basilicata, Nino Falotico, che rivendica azioni più incisive sia a livello nazionale che a livello locale per contrastare il dramma dei senza lavoro. "È prevedibile che a consuntivo i disoccupati in Italia avranno superato la soglia psicologica dei 3,5 milioni - commenta Falotico - un dato che dietro la fredda contabilità nasconde un vero e proprio dramma sociale. A preoccupare è soprattutto l'inarrestabile ascesa della disoccupazione giovanile nonostante l'avvio della cosiddetta Garanzia Giovani che pare aver sostanzialmente mancato i propri ambiziosi obiettivi".

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog